Consigli Utili

Come servire lo champagne: il segreto del successo

Pin
Send
Share
Send
Send


Non è un segreto che lo champagne sia un drink che crea un'atmosfera di festa, gioia e divertimento. Tuttavia, con tutto l'amore per lo champagne, non bisogna dimenticare che si dovrebbe bere. dalle regole. Gli spumanti, che includono lo champagne classico, vengono serviti prima dei pasti, sia come aperitivo che durante i pasti.

Temperatura.

Prima di bere champagne dovrebbe essere raffreddato ad una temperatura di 7-9 gradi. Per fare questo, una bottiglia di champagne viene servita sul tavolo in un secchio d'acqua e ghiaccio tritato. Inoltre, il secchio viene posizionato accanto al tavolo su un supporto speciale. Una bottiglia di champagne dovrebbe raffreddarsi a 7-9 in pochi minuti da una temperatura di conservazione di 10-15 gradi.

Come aprire una bottiglia.

Con cautela, senza agitare, tenere la bottiglia di champagne ad un angolo di 45 gradi e, tenendo saldamente il tappo di sughero, ruotare la bottiglia. C'è un altro modo senza problemi: tenere il tappo con la porta e, girando la bottiglia, aprirla. A proposito, lo champagne deve essere aperto tranquillamente, perché un colpo acuto contribuisce alla rapida evaporazione dell'anidride carbonica dallo champagne. La decompressione con un rapido aumento dalla profondità influisce negativamente sulla qualità del vino. Il rapido decadimento del gioco del vino nel bicchiere indica la sua scarsa qualità, perché il gioco del buon champagne nel bicchiere dura diverse ore e i migliori vini da champagne fino a dieci ore.

Come versare lo champagne nei bicchieri

Versa lentamente lo champagne nel bicchiere, dirigendo un filo di vino sulla parete inclinata del bicchiere. Il vino viene versato in due dosi per consentire alla schiuma di depositarsi. Il bicchiere è riempito di tre quarti. Quando lo champagne viene versato nel bicchiere, inizia a "giocare" - le bolle si distinguono da esso. Le bolle dovrebbero essere piccole e persistenti e svilupparsi come una fontana dal centro del fondo del vetro, formando una cintura a bolle sulle pareti del vetro, che rimarrà nel vetro per diverse ore. Le bolle grandi di solito indicano una bassa qualità del vino.

Il vetro dovrebbe essere tenuto dalla parte inferiore delle gambe o dal supporto del vetro, ma non avvolgere la mano attorno alla parte superiore, perché lo champagne si riscalda più velocemente, perde il suo sapore e smette di giocare. I bicchieri di champagne dovrebbero avere la forma di un cono, espandendosi gradualmente verso l'alto e quindi leggermente affusolati (forma "Flauto").

Come servire correttamente lo champagne

Come qualsiasi vino nobile, lo champagne dovrebbe essere correttamente conservato prima di aprire la preziosa bottiglia.

A quale temperatura deve essere conservato lo champagne.

Lo champagne deve essere conservato a una temperatura di 12-14 gradi Celsius e meglio in una stanza con elevata umidità. La bottiglia deve essere posizionata su un lato. Ciò impedirà al sughero di seccarsi e preservare meglio la bevanda.

A quale temperatura dovrebbe essere servito lo champagne

Ora è il momento di aprire la bottiglia. È necessario osservare alcune sottigliezze. Lo champagne non può essere servito troppo freddo. Il freddo distrugge le bolle e lascia meno sapore. La corretta temperatura di servizio dello champagne è di 9-11 gradi Celsius. A questa temperatura, l'aroma dello champagne è completamente rivelato e si formano le bolle ideali. Con una frase, il segreto per servire lo champagne può essere espresso come segue:

Conservalo in un luogo fresco e servilo freddo.

È ora di aprire una bottiglia di champagne

Aprire una bottiglia di champagne può essere un momento molto drammatico e stressante. È meglio farlo nel modo giusto e non stare con una bottiglia semivuota, in una tuta sporca e in una pozzanghera appiccicosa. In primo luogo, non dovresti mai puntare il collo di una bottiglia verso qualcuno che si apre. Il modo migliore per aprire la bottiglia è il seguente:

  1. Metti la bottiglia su una superficie piana o premila sul corpo con un angolo di 45 *.
  2. Rimuovere il rivestimento di alluminio
  3. Svitare e rimuovere la rete metallica, tenendo il tappo con la mano in modo che non bussi in anticipo.
  4. Ruota la bottiglia sotto il tappo e attendi di sentire il caratteristico "sospiro" del tappo, quindi apri con calma il tappo.
  5. Versare nei bicchieri non deve essere centrato, ma lungo il bordo del bicchiere, facendo attenzione.

Guarda un video dello chef su come aprire perfettamente lo champagne e versarlo in un bicchiere.

Usando questa tecnica, non ferirai nessuno, eviterai di perdere champagne e otterrai schiuma e bolle perfette. Dopo l'apertura, è meglio conservare lo champagne in un secchio di metallo con ghiaccio e acqua. Ciò consentirà di mantenere le sue eccellenti qualità più a lungo.

Servi gli occhiali giusti

Una bottiglia di champagne è aperta e aspetta l'ora migliore. È ora di versare champagne al bicchiere! C'è una sottigliezza qui! Spesso lo champagne viene versato nei normali bicchieri da vino. Questo è un classico errore. Lo champagne, versato in bicchieri ordinari, sembra buono, ma perde rapidamente tutte le sue proprietà. I bicchieri per il vino normale sono troppo larghi per lo champagne, l'aroma e le bolle evaporano all'istante. Lo champagne dovrebbe essere versato esattamente in bicchieri di champagne!

Meglio ottenere un set economico di bicchieri per champagne che versare un drink in costosi bicchieri progettati per il vino rosso. Il bicchiere di champagne perfetto ha la forma di un tulipano. Il vetro è allungato, ha un'estensione nel mezzo e si assottiglia nella parte superiore. Questa forma mantiene la freschezza, l'aroma della bevanda più a lungo e favorisce la formazione di bolle.

I migliori snack di champagne

Ti sei mai chiesto quando è meglio servire champagne? Prima, a pranzo o dopo pranzo? Tuttavia, possiamo presumere che ciò dipenda dalle preferenze personali. Si ritiene che lo champagne sia meglio servito prima o durante il pranzo. Non è consigliabile servire champagne per dessert.

Il dessert dolce non si abbina bene allo champagne e può rovinare l'intero gusto dello spumante. Inoltre, potrebbero esserci problemi di stomaco. Se lo champagne viene servito prima di cena, vale la pena servire il formaggio come antipasto. Vari tipi di formaggio e altri snack salati sono perfetti per lo spumante.

Se lo champagne viene servito durante il pranzo, l'antipasto ideale è il pesce, vari tipi di carne o pasta cremosa italiana con verdure ed erbe non zuccherate. La vacanza è finita, ma c'è ancora mezza bottiglia. Come salvare il resto della vacanza?

Lo champagne manterrà le sue proprietà per diversi giorni, a condizione che si raccolga un tappo adeguato e si mantenga la bottiglia in frigorifero. Più la bottiglia viene riempita, più a lungo lo champagne manterrà le sue proprietà. Come servire lo champagne non è più un grande segreto, resta da aspettare le vacanze e dare vita a tutti i consigli.

Propongo di guardare un video molto divertente Come non aprire lo champagne!

Se ti è piaciuto l'articolo, ti piace. Condividilo con i tuoi amici sui social network. Questo ci aiuterà a migliorare il sito. Grazie!

Come scegliere lo champagne

Se hai intenzione di incontrare gli ospiti con vero champagne, dovresti prestare attenzione solo alle bevande prodotte nella provincia francese dello Champagne. Secondo la classificazione internazionale degli alcolici, solo i vini prodotti in questo luogo da uve locali hanno il diritto di essere chiamati champagne. Tutto il resto sono solo spumanti. Ma poiché i nostri compatrioti sono abituati a chiamare lo champagne tutto ciò che spumeggia, intendiamo anche tutti i tipi di vini spumanti sotto di esso, indipendentemente da dove sono stati prodotti.

Quando si sceglie lo spumante, si presta attenzione non solo a dove e da quale vitigno viene prodotto, ma anche a quanto zucchero contiene. I vini a basso contenuto di questo dolce prodotto sono considerati più nobili, ma i campioni di champagne più dolci sono ancora popolari.

A seconda del contenuto di zucchero, i vini champagne sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • vini dolci con un contenuto di zucchero di almeno 50 g / l (Doux),
  • vini leggermente meno dolci con un contenuto di zuccheri di 33-50 g / l (Demi-sec o Rich),
  • vini semi-dolci e parzialmente semi-secchi (Sec o Dry) con un contenuto di zucchero di 17-35 g / l,
  • vini secchi e semi-secchi (Extra sec o Extra-dry) con un contenuto di prodotto dolce di 12-20 g / l,
  • Brut (Brut) - un tipo speciale di vino spumante, il cui contenuto di zucchero è esattamente 15 g / l, né più né meno,
  • vini secchi contenenti non più di 6 g di zucchero per 1 litro (natura non dosata o Brut).

Nel nostro paese, i più popolari sono lo champagne semi-secco e semi-dolce. Scegliendoli, hai la possibilità di soddisfare la maggior parte degli ospiti. Ma se ci si aspetta da loro speciali intenditori di champagne, non farà male comprare una bottiglia di brutale.

Anche i vini spumanti (come i normali vini d'uva) variano di colore. Dipende dal vitigno da cui viene prodotta la bevanda.

Un fatto interessante: lo champagne più costoso valeva 270 mila dollari, è stato venduto all'asta.

Come servire lo champagne

Il più comune errorilegati al servizio dello champagne sono:

  • servire il vino in un secchiello del ghiaccio,
  • aprendo una bottiglia di cotone,
  • versando la bevanda nei bicchieri in modo che sia il più possibile espanso,
  • servire champagne con bicchieri di vino in cristallo,
  • offrire come spuntino al salmone champagne o ad altri pesci.

Ma cosa davvero correttamente?

  1. Lo champagne viene servito freddo a 7-9 gradi, ma non congelato.
  2. Il secchio non viene riempito con ghiaccio, ma con acqua, in cui vengono aggiunti pezzi di ghiaccio in modo che rimanga freddo il più a lungo possibile, dopo di che viene immersa una bottiglia di vino. Il secchio stesso è posizionato su un tavolo separato e non sul tavolo da pranzo. Nelle vicinanze spesso hanno un vaso di fiori, che non dovrebbe essere al centro del tavolo da pranzo.
  3. La bottiglia deve essere aperta senza cotone. Innanzitutto, la rete protettiva e la pellicola vengono rimosse da essa, quindi il tappo viene già rimosso. Per fare ciò, la bottiglia viene inclinata di un angolo di 45 gradi e ruotata, tenendo il tappo con l'altra mano in modo che non "spari". Se hai paura che la bottiglia ti scivoli via dalle mani, puoi prendere un tovagliolo, questa non sarà una violazione dell'etichetta. Il tappo dovrebbe uscire silenziosamente. Una tale scoperta di champagne è un vero chic. Sì, e non cercare di scuotere la bottiglia: non ne uscirà nulla di buono.
  4. Se il cameriere serve il tavolo, non estrarre la bottiglia dalle sue mani per dimostrare a tutti quanto abilmente puoi aprire lo champagne. Secondo l'etichetta, in un ricevimento o in un'istituzione pubblica, l'apertura di champagne è l'unico diritto del cameriere, non disturbarlo.
  5. Se un gruppo di amici si è riunito al tavolo, cioè non c'è nessun cameriere nelle vicinanze, il diritto di aprire lo champagne passa a qualsiasi degli uomini al tavolo. È logico che il proprietario della casa (il capo della famiglia) assuma questo onorevole dovere. È possibile che alcuni dei partecipanti alla celebrazione (ad esempio, la padrona di casa) abbiano un'ipotesi (anche se giustificata) che avrebbe svolto il compito meglio del gentiluomo. Ma, ahimè, è inammissibile contestare con lui questo diritto. Dovrai dimenticare le tue abilità e rilassarti, sentendoti almeno per il momento una vera signora.
  6. Versa lo champagne lungo il bordo del bicchiere, inclinandolo leggermente. È consuetudine farlo in due passaggi: prima versano un po ', poi attendono che la schiuma si stacchi e, infine, aggiungano il vino. Certo, non per nulla - i bicchieri riempiono i tre quarti.
  7. Se hai dei costosi bicchieri da vino in cristallo nella tua credenza, acquistati da tua nonna solo per questo motivo, dimenticali. Né cristallo né bicchieri riccamente decorati si abbinano allo champagne. Hai bisogno di contenitori di vetro trasparente sottile. Dal decor, è accettabile solo un sottile bordo dorato, ma anche senza di esso è buono. La forma degli occhiali è importante: dovrebbero essere sottili, alti, su una gamba alta. Possono essere sostituiti con normali bicchieri da vino, che sembrano quasi uguali, ma sono essi stessi leggermente più larghi. La cosa principale è la gamba: sottile, lunga - senza di essa in alcun modo.

Ai ricevimenti viene servito lo champagne già versato. Se il cameriere si avvicina a te con un vassoio, la signora dovrebbe prendere il primo bicchiere, solo dopo che (o dopo che la signora rifiuta il vino) il suo cavaliere può allungare una mano dietro il bicchiere. A proposito, servire una signora un bicchiere di champagne da parte dell'uomo sarà un uomo cattivo, quindi non abbiate fretta di servire il vostro compagno con un'azione così apparentemente educata.

Lo champagne può essere servito come aperitivo, digestivo o accompagnamento (cioè al tavolo). A questo proposito, lo spumante è universale. Basta capire che lo spumante secco o semi-secco è più adatto come bevanda di accompagnamento e, dopo pranzo, è una buona idea servire un dessert dolce o semi-dolce.

Un fatto interessante: la distanza record che il tappo ha volato all'apertura di una bottiglia di champagne è di 54 metri. Dal punto di vista dell'etichetta, questo è un record, quindi non ripeterlo.

Come bere champagne

Le regole per bere champagne sono in qualche modo più semplici delle regole per servirlo.

  1. Tenere il bicchiere per la gamba per non scaldare il vino.
  2. Non mettere un bicchiere se si intende continuare la degustazione. Questo è un segno che la bevanda può essere rimossa. Se metti il ​​bicchiere inavvertitamente, mentre la bevanda era di tuo gusto e desideri finirla, prendi un nuovo bicchiere, ma dimentica il set sul tavolo.
  3. Un bicchiere di champagne si tiene di solito nella mano sinistra.
  4. Se lo champagne veniva servito come aperitivo, quando si invitavano gli ospiti al tavolo, tutti i bicchieri di champagne dovevano essere immediatamente gettati sul tavolo del buffet, a prescindere da quanta bevanda fosse rimasta.

Diluire champagne, bere, mescolare con altre bevande non ne vale la pena - gli esperti di etichetta e gli ammiratori dei vini nobili non ti capiranno.

Ora conosci tutte le regole su come servire e bere champagne, resta da determinare gli antipasti per questo.

Un fatto interessante: il compleanno dello champagne è considerato il 4 agosto, e vale la pena festeggiare questa festa! Ti invitiamo anche a incontrarci con nuove regole di etichetta relative all'accoglienza degli ospiti.

Cosa bere champagne

Prima di tutto, vorrei dire quali snack champagne sono categoricamente non in forma:

  • qualsiasi sottaceto, compresi funghi in salamoia, cetrioli sottaceto e snack fatti da loro (azu, vinaigrette, insalata Olivier in una moderna interpretazione),
  • primi piatti
  • pesce salato (non solo aringhe, ma anche salmone, nonché la famigerata insalata "Aringhe sotto una pelliccia"),
  • carne grassa (ad esempio, maiale francese, strutto, pancetta),
  • salsicce e carni affumicate (sia di pesce che di carne),
  • piatti conditi con salsa piccante, compresa la maionese,
  • piatti con verdure calde e condimenti (pepe amaro, cipolla, aglio),
  • Dolci orientali
  • cioccolato fondente.

Probabilmente hai notato che quasi tutti i piatti che usavamo cucinare per la tavola di Capodanno erano nella lista dei piatti inadatti per lo champagne. Cosa resta da offrire agli ospiti dello spumante? In effetti, la scelta è ancora piuttosto ampia.

Se usi lo champagne come bevanda di scorta, è consigliabile scegliere degli spuntini, tenendo conto della sua varietà.

Asciugare spumante e brutale forma:

  • frutti di mare (cucinati in qualsiasi modo, in particolare con panna, formaggio),
  • caviale (puoi preparare dei panini con esso),
  • altri panini con ananas, formaggio, frutti di mare, con una composizione semplice,

Per semisecco Lo champagne può essere offerto:

  • piatti di pollame,
  • piatti di pesce,
  • taglio del formaggio
  • noci.

Di recente, la cucina giapponese (sushi, panini) e persino la pizza gli sono state spesso offerte. A quanto pare, non rovinano il gusto del vino.

Se hai sulla tua scrivania spumante rosa, offrigli un uccello o un vitello. Questo è l'unico tipo di champagne adatto all'agnello.

semisweet il vino viene spesso servito come digestivo o aperitivo. Se viene offerto agli ospiti prima di pranzo o a pranzo, è bene inviarlo:

  • pasta di fegato (meglio dal fegato d'anatra),
  • formaggio
  • torta di frutta e bacche
  • frutta.

Se hai offerto ai tuoi ospiti champagne dolce o semi-dolce dopo pranzo o cena, dagli un dessert:

  • una torta o una torta piena di bacche,
  • macedonia di frutta o anche solo fragole con panna,
  • gelato
  • frutta candita
  • cioccolato al latte (puoi bianco).

Solo le fette di frutta e formaggio saranno appropriate in ogni caso.

Se stai pensando a quali alimenti preparare per lo champagne per il nuovo anno o anche per la tavola delle vacanze, ti consigliamo di dare un'occhiata più da vicino insalate senza maionese, così come la famosa insalata Caesar, tradizionale Piatti natalizi da uccello al forno. Se non puoi immaginare una vacanza senza Insalata Olivier, consigliamo di farlo dal pollo e dal cetriolo fresco, condendo con salsa a base di panna acida o yogurt greco.

Lo champagne è uno dei vini più popolari, di solito costa poco. Sarebbe triste rovinare il suo gusto con antipasti scarsamente selezionati. Andare a una celebrazione, non farà male imparare le regole di base del bere champagne in una società nobile in modo da non essere considerato un ignorante. Tutto ciò che è importante sapere sullo champagne, abbiamo cercato di raccogliere in un unico materiale. Speriamo che le informazioni siano state curiose e utili. Buone vacanze!

Guarda il video: Come si Serve il Vino: ce lo spiega Alessandro Pipero (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send