Consigli Utili

Suggerimento 1: come proteggersi in una lotta

Pin
Send
Share
Send
Send


Street. Quanto in questa parola. Non ci sono regole, round, restrizioni. Qui, spesso non vince la tecnologia, ma menti esperte e intraprendenti. La maggior parte delle persone che ho visto combattere per strada non possiede alcun equipaggiamento. L'autodifesa per strada è principalmente una questione di preparazione psicologica, non di attrezzature sportive.

Street e tatami sono luoghi diversi. Sulla strada può essere scivoloso, buio e ci possono essere tre avversari. Chi lo sa spesso cade in errore, credendo che la tecnica di combattimento sia generalmente poco importante e solo la psicologia è importante. Nella maggior parte dei conflitti, questo è vero. Ma per niente.

Se un combattente corpo a corpo appositamente addestrato prende parte a una lotta di strada, il suo risultato è una conclusione scontata a favore di quest'ultimo. Nella mia memoria c'è stato un caso in cui a Odessa ho parlato con un marine, le cui mani sono state abbattute e una manica strappata. Si è scoperto che poco prima del nostro incontro, un paio di cormorani con "guadagnare una birra" si sono imbattuti in lui. Poi ho ricevuto due preziosi consigli in una rissa di strada - colpisci sempre per primo e "colpisci il culo al momento del bruciore" (testo originale conservato). Ciò significa che non appena l'aggressore inizia a imbrogliarsi per aumentare il suo coraggio e schiacciarti, devi battere. Tagliente e resistente. Ciò spezza psicologicamente una persona e rende praticamente impossibile continuare il conflitto.

Parliamo della psicologia del colpire. Il classico "gop-stop" ricorda il comportamento degli animali da soma. Di norma, i piccoli animali non si strappano immediatamente, ma "investono" per determinare il grado. La giustificazione verbale della collisione può essere qualsiasi. Spesso lo scopo di una collisione non è quello di infliggere un'altra lesione o danno, ma di affermare se stessi e la successiva rapina. La rapina qui è generalmente secondaria. Non solo le persone si comportano in questo modo, ma anche cani, scimmie, iene. È per natura che individui di basso rango obbediscono volontariamente a individui di alto rango - senza combattere. pertanto quelli che arrivano più spesso non vogliono combattere. I suoi piani includono l'intimidire la vittima, stabilire una scala gerarchica in cui sarebbe chiaro chi deve cosa a chi. E in ogni modo questi piani non includono la lotta alla morte.

La potenziale preparazione della vittima a una feroce battaglia è inevitabilmente considerata un fallimento - quindi i meccanismi nella testa dell'aggressore. Da qui segue un'altra regola d'oro dell'autodifesa per strada: non devi avere paura. Se l'aggressore vede la tua paura, considera che hai quasi perso. È importante sapere che c'è un ladro "cattivo" di fronte a te (altrimenti avrebbe attaccato immediatamente e non avrebbe chiacchierato con te). Se hai mostrato la tua paura, hai solo una via d'uscita per correggere la situazione - avviare una battaglia e avviarla per prima. Uno dei miei compagni si è avvicinato per la prima volta alla faccia, e poi ha chiesto cosa volessero due soggetti nel buio gateway da lui.

Ricorda, se la "conversazione" di strada ha raggiunto l'assalto, il tuo compito è quello di sopprimere l'aggressione contro te stesso il più forte possibile.

È preferibile, ovviamente, evitare situazioni pericolose, aggirando luoghi pericolosi e aziende sospette. Se riesci a scappare in una situazione pericolosa, allora è meglio farlo. Ricorda che cinque di loro sono più divertenti da battere e puoi sempre tornare con la compagnia da solo. Ma se sei stato attaccato e le lotte non possono essere evitate, allora devi conoscere alcune semplici regole per non perderle subito.

Contenuto dell'articolo

Ricorda che in una situazione in cui devi difenderti, la violenza dovrebbe essere usata solo in casi estremi. Così fanno gli individui che non hanno nulla da dire, che hanno paura di lasciare la situazione fuori controllo a causa della mancanza di fiducia in se stessi. Non è necessario mostrare ancora una volta l'aggressività verso gli altri, ma è anche impossibile offendersi. Impara a difendere i tuoi diritti in modo da fare a meno degli estremi.

Tecnica e competenze

Per usare qualsiasi tecnica devi avere un certo minimo di forza fisica - senza di essa sarà difficile difenderla. Pertanto, se la tua condizione fisica è a zero, abbi cura di te. Una buona sezione di combattimento corpo a corpo è in grado di risolvere il problema della forma fisica e ti insegnerà come lavorare con il pugno.

Se un combattimento è inevitabile: colpisci per primo, non aspettare che il nemico colpisca. C'è anche un tale concetto: "presunzione del primo colpo". Significa che chi colpisce per primo ha maggiori possibilità di vincere. Per proteggerti da un colpo, devi essere in grado almeno di qualcosa e, per ottenere un vantaggio da un attacco nemico, devi sapere ed essere abbastanza capace. Si scopre spesso che una persona non ha mai combattuto e ha una ragionevole paura di combattere. Una persona del genere, molto probabilmente, in un conflitto di strada è destinata a perdere. Se non ha la prontezza a dare il primo colpo, non c'è prontezza a combattere fino alla fine e fare un passo in più rispetto al suo avversario: è una vittima. La paura lo paralizza in una situazione estrema, costringendolo a cadere in uno stupore.

Batti prima in faccia. È vitale poter fare. Se hai paura anche solo per un secondo, le tue possibilità di vincita sono vicine allo zero. Se puoi essere distrutto, ti spezzeranno sicuramente.

È necessario battere con un pugno o la testa in faccia, preferibilmente il mento o il naso, e con il piede sulla rotula del ginocchio. Molte persone pensano che sia necessario battere all'inguine, ma non è così. Un calcio all'inguine è una cosa molto voluminosa e può essere usata se l'avversario si precipita verso di te in attacco. Un calcio all'inguine proprio così, senza preparazione sotto forma di un colpo di mano, molto probabilmente, non raggiungerà il suo obiettivo. Tutti gli altri colpi sono per coloro che sanno come fare qualsiasi cosa. Gli stessi posti devono essere curati: i cattivi lo battono lì. Mantenere sempre una distanza confortevole in modo da non essere raggiunti per primi. Ci sono un paio di semplici regole che sono importanti da sapere:

  • Non abbassare mai le mani; tieni i pugni in faccia. Qualsiasi combattimento di strada, di regola, precede il primo colpo accentuato alla testa.
  • Controlla sempre la situazione, l'attaccante potrebbe non essere solo o avere assi nella manica. L'asso in una situazione del genere può essere un coltello. Se questo è successo, ma non hai nulla, usa oggetti improvvisati, se, ovviamente, hai tempo.
  • L'aggressore deve essere privato dell'ulteriore opportunità di continuare il conflitto. Non nel senso di un coltello nello stomaco, ovviamente. ma assicurati che non si alzi e ti colpisca alla schiena con un pezzo di pipa, devi. Accendi la fantasia.
  • Lascia immediatamente la scena. Perché? Vedi la penultima frase del paragrafo precedente.

Continua: in esso daremo uno sguardo più da vicino all'aspetto psicologico della lotta.

Ti piace l'articolo? Fai rallegrare gli altri: fai clic sul pulsante del tuo social network preferito e condividi notizie interessanti con i tuoi amici! E ti ricordiamo che saremo felici di vederti nei nostri gruppi, dove ogni giorno pubblichiamo non solo utili, ma anche divertenti. Unisciti: siamo Vkontakte, una rete di Facebook e Twitter.

Fiducia in se stessi

La principale qualità che ti aiuterà a difendere i tuoi interessi e proteggere i tuoi diritti è la fiducia in se stessi. È questa caratteristica che consente a un individuo di affrontare le circostanze e risolvere i conflitti con gli altri. Se non ti valorizzi, potresti avere problemi con la tua posizione di vita. Alcune persone sentono la tua debolezza e possono trarne vantaggio.

Rivedi il tuo atteggiamento verso te stesso. Non avvicinare altre persone alla tua stessa persona. Non dare sconti agli altri in un momento in cui sei troppo critico con te stesso. L'auto-abbattimento porta al fatto che in una situazione critica l'individuo mostrerà tutta la sua indecisione. Non dubitare dei tuoi punti di forza e capacità.

Imposta i confini

Se noti che altri ti stanno usando per i loro scopi ancora e ancora, è tempo di stabilire confini personali che nessuno potrà attraversare. Innanzitutto, impara a dire di no. Questa parola molto utile ti aiuterà a difendere i tuoi interessi personali. Le persone morbide e troppo compiacenti possono avere difficoltà quando devono provvedere da sole.

In secondo luogo, conosci i tuoi diritti. Non lasciare che altre persone li violino. Questo vale per la vita in tutte le sue manifestazioni. In caso di conflitto tra te e un'altra persona, prova a fare appello alle norme, ai regolamenti e agli standard pertinenti. A volte questa tecnica funziona anche con i boor. Soprattutto se, con voce calma, ma ferma e fiduciosa, prometti loro di lamentarsi con un'autorità superiore.

Mantieni la calma

Se reagisci in modo troppo violento a qualsiasi manifestazione di ingiustizia, ciò potrebbe impedirti di decidere una strategia comportamentale efficace. La tua indignazione ed eccitazione sono comprensibili. Ma, quando i tuoi diritti vengono violati, è importante raccogliere i tuoi pensieri e le emozioni possono impedirti di farlo.

Forse prendi la situazione inutilmente sul serio. Per calmarti, immagina quanto sia importante sulla scala di tutta la tua vita. Sicuramente insignificante. Quindi, non vale la pena tormentarsi a causa di questo caso. Impara a lasciar andare la situazione, ma allo stesso tempo non lasciare che gli altri siano scortesi e impudenti nei tuoi confronti. Quando trovi il giusto equilibrio tra calma, fiducia e forza, allora ti proteggerai con successo senza l'uso della violenza.

Protezione manipolatore

La cosa più difficile a cui resistere è la manipolazione di persone gentili e di buon cuore che non possono dire di no. Queste persone sono praticamente senza problemi, ampiamente utilizzate da altri. Valuta te stesso: spesso devi rifiutare qualcosa a parenti, amici, colleghi di lavoro? Le persone hanno bisogno di aiuto, tutto qui. A volte puoi persino aiutare a tuo danno. Ma questa non dovrebbe diventare la regola. Se vieni continuamente usato per i tuoi scopi, impara a dire di no, questo è molto importante.

Sii vigile. Quando ti viene chiesto di nuovo qualcosa e non ti piace, rifiuta. Puoi anche scusarti dicendo che oggi non funzionerà in alcun modo: hai altri piani, ecc. La cosa più importante in questa situazione è non sentirsi in colpa per qualcosa. Rispetta te stesso, il tuo diritto a vivere e ad agire come ritieni opportuno. Se provano a convincerti, rifiuta di nuovo fermamente. Dopo essersi imbattuto in un deciso "no", una persona ci penserà tre volte prima di chiederti di nuovo qualcosa.

C'è una semplice regola: se sei indirizzato, significa che vogliono qualcosa da te. Vuoi qualcosa da qualcuno che ti sta contattando? In caso contrario, preparati a interrompere immediatamente qualsiasi tentativo di influenzarti. Non crederci quando iniziano a parlare dei tuoi vantaggi e si offrono di acquistare un prodotto, aprire un deposito, cambiare qualcosa di vecchio con uno nuovo, ecc. eccetera - Ci sono pochissimi benefattori in questo mondo e la probabilità che tu ne incontri uno è trascurabile.

Non permettere la pressione. Non intrattenere lunghe conversazioni: se non sei interessato alla proposta dell'interlocutore, interrompi immediatamente la conversazione, non lasciarti convincere. La frase "Grazie, ho già" funziona bene, può essere utilizzata in molte situazioni.

Invulnerabilità psicologica

Impara a non dipendere dalle opinioni degli altri, le loro parole non dovrebbero mai farti del male. Sii "trasparente" per qualsiasi influenza: una persona può essere "agganciata" solo se ha qualcosa da proteggere. Sei stato offeso pubblicamente - sì, puoi immediatamente combattere o dire qualcosa in risposta. Oppure puoi semplicemente sorridere, rendendoti conto che l'insulto è anche una tecnica di manipolazione, un mezzo per portare una persona fuori equilibrio, per ottenere una certa reazione da lui. Non seguire i manipolatori, non all'altezza delle loro aspettative. Agisci in modo contrario alle aspettative del provocatore e lo eliminerai immediatamente dalla routine, eliminandolo con tutta la sua arroganza.

Se la situazione si combatte, combatti, proteggi te stesso e le persone vicine a te in tutti i modi disponibili. Ma non seguire la linea di comportamento che i manipolatori definiscono per te. Distruggi i loro piani, agisci in modo contrario alla loro logica. Sii spontaneo, imprevedibile e sarà impossibile manipolarlo.

Guarda il video: 5 strategie fondamentali per la Difesa Personale da strada (Settembre 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send