Consigli Utili

Suggerimento 1: come realizzare una penna

Pin
Send
Share
Send
Send


La calligrafia è l'arte più raffinata e diffusa al mondo. È stato usato dalle persone per migliaia di anni per esprimere pensieri, idee ed emozioni. Quasi fino alla fine del 19 ° secolo questo è stato fatto con una penna. Oggi ti offriamo di creare una penna e un inchiostro con le tue mani e, quando hai finito, puoi esercitarti a scrivere con una penna per un po '. Inoltre, un tale set sarà un meraviglioso elemento decorativo per la biblioteca!

Come ha fatto l'inchiostro prima

Il primo inchiostro è stato per il disegno. L'inchiostro più vecchio è la fuliggine. È stata dipinta sui muri delle grotte, sul corpo umano, sul papiro.
In primo luogo, la fuliggine è stata utilizzata come polvere secca, quindi hanno iniziato a dissolversi in acqua. Questa soluzione era il prototipo dell'inchiostro di oggi.

La fuliggine è scarsamente solubile in acqua; dopo l'essiccazione, non aderisce bene al corriere. Pertanto, al posto dell'acqua, ha iniziato a essere usato l'olio. La qualità dell'inchiostro è migliorata: l'olio ha aderito bene al supporto, il disegno e la scrittura sono diventati più chiari, sono durati più a lungo.
Popoli diversi in tempi diversi hanno usato i loro componenti. I nostri antenati dissolsero ghiande essiccate e schiacciate in polvere in olio di semi di lino e fiele sulle foglie - galloni, che iniziarono a chiamare noci dell'inchiostro.

L'inchiostro a colori è stato successivamente inventato. Per ottenere l'inchiostro rosso, all'olio è stato aggiunto solfato di ferro. Quando la domanda di inchiostro aumentò e iniziò a essere prodotta in fabbrica, apparvero inchiostri colorati da materiali sintetici.

Come inchiostro oggi

Sembrerebbe che l'inchiostro sia irrilevante oggi. Ma non è così. L'inchiostro è ancora ampiamente utilizzato nelle stampanti a getto d'inchiostro, nelle penne a sfera, in gel e capillare. Documenti e diplomi importanti sono firmati con inchiostro. Designer e artisti lavorano con l'inchiostro. Timbri e timbri sono posizionati sui documenti.

La tecnologia sta cambiando, i requisiti stanno cambiando. Come l'inchiostro antico, l'inchiostro moderno è costituito da un solvente: acqua, alcool, glicerina, etanolo, sostanze coloranti: fucsina, indaco e indaco carminio, solfato di ferro. I modificatori vengono aggiunti ai moderni inchiostri che ne migliorano le proprietà: bagnabilità, velocità di asciugatura, viscosità. Questi sono alcoli poliidrici, zucchero, destrine, lattice. Agenti conservanti: acido ossalico, etanolo, solfacilina hanno lo scopo di preservare a lungo l'inchiostro stesso, le iscrizioni e i disegni da essi realizzati.

A seconda di come e dove viene utilizzato l'inchiostro, vengono imposti molti requisiti. Requisiti di base: eccellente bagnabilità con supporto e non bagnabilità con un'unità di scrittura, conservazione del colore e della saturazione durante la conservazione dei documenti alla luce, assorbenza, velocità di asciugatura, resistenza all'acqua e ai solventi, possibilità di miscelazione per ottenere tonalità, riduzione costante dei costi.

Il mistero dell'inchiostro dei monaci mongoli non è stato ancora risolto. Sapevano come fare l'inchiostro madreperlato, rubino, zaffiro.

A Roma, l'inchiostro rosso è apparso per la prima volta all'inizio di una nuova era. Erano così rari che solo l'imperatore poteva scrivere con inchiostro rosso.

Gli inchiostri di tutti i tipi di penne, comprese le penne a sfera, scorrono per gravità. Pertanto, durante un volo spaziale in uno stato di gravità zero, non possono essere utilizzati. Gli scienziati americani hanno lottato a lungo per migliorare le penne per gli astronauti. I nostri compatrioti si sono fatti più semplici e hanno fornito agli astronauti ... con semplici matite.

Contenuto dell'articolo

Come ha fatto l'inchiostro prima

Il primo inchiostro è stato per il disegno. L'inchiostro più vecchio è la fuliggine. È stata dipinta sui muri delle grotte, sul corpo umano, sul papiro.
In primo luogo, la fuliggine è stata utilizzata come polvere secca, quindi hanno iniziato a dissolversi in acqua. Questa soluzione era il prototipo dell'inchiostro di oggi.

La fuliggine è scarsamente solubile in acqua; dopo l'essiccazione, non aderisce bene al corriere. Pertanto, al posto dell'acqua, ha iniziato a essere usato l'olio. La qualità dell'inchiostro è migliorata: l'olio ha aderito bene al supporto, il disegno e la scrittura sono diventati più chiari, sono durati più a lungo.
Popoli diversi in tempi diversi hanno usato i loro componenti. I nostri antenati dissolsero ghiande essiccate e schiacciate in polvere in olio di semi di lino e fiele sulle foglie - galloni, che iniziarono a chiamare noci dell'inchiostro.

L'inchiostro a colori è stato successivamente inventato. Per ottenere l'inchiostro rosso, all'olio è stato aggiunto solfato di ferro. Quando la domanda di inchiostro aumentò e iniziò a essere prodotta in fabbrica, apparvero inchiostri colorati da materiali sintetici.

Come inchiostro oggi

Sembrerebbe che l'inchiostro sia irrilevante oggi. Ma non è così. L'inchiostro è ancora ampiamente utilizzato nelle stampanti a getto d'inchiostro, nelle penne a sfera, in gel e capillare. Documenti e diplomi importanti sono firmati con inchiostro. Designer e artisti lavorano con l'inchiostro. Timbri e timbri sono posizionati sui documenti.

La tecnologia sta cambiando, i requisiti stanno cambiando. Come l'inchiostro antico, l'inchiostro moderno è costituito da un solvente: acqua, alcool, glicerina, etanolo, sostanze coloranti: fucsina, indaco e indaco carminio, solfato di ferro. I modificatori vengono aggiunti ai moderni inchiostri che ne migliorano le proprietà: bagnabilità, velocità di asciugatura, viscosità. Questi sono alcoli poliidrici, zucchero, destrine, lattice. Agenti conservanti: acido ossalico, etanolo, solfacilina hanno lo scopo di preservare a lungo l'inchiostro stesso, le iscrizioni e i disegni da essi realizzati.

A seconda di come e dove viene utilizzato l'inchiostro, vengono imposti molti requisiti. Requisiti di base: eccellente bagnabilità con supporto e non bagnabilità con un'unità di scrittura, conservazione del colore e della saturazione durante la conservazione dei documenti alla luce, assorbenza, velocità di asciugatura, resistenza all'acqua e ai solventi, possibilità di miscelazione per ottenere tonalità, riduzione costante dei costi.

Il mistero dell'inchiostro dei monaci mongoli non è stato ancora risolto. Sapevano come fare l'inchiostro madreperlato, rubino, zaffiro.

A Roma, l'inchiostro rosso è apparso per la prima volta all'inizio di una nuova era. Erano così rari che solo l'imperatore poteva scrivere con inchiostro rosso.

Gli inchiostri di tutti i tipi di penne, comprese le penne a sfera, scorrono per gravità. Pertanto, durante un volo spaziale in uno stato di gravità zero, non possono essere utilizzati. Gli scienziati americani hanno lottato a lungo per migliorare le penne per gli astronauti. I nostri compatrioti si sono fatti più semplici e hanno fornito agli astronauti ... con semplici matite.

Suggerimento 4: quali piume di uccello scrivevano

Contenuto dell'articolo

Uccelli acquatici

Tra gli uccelli acquatici, i cigni e le piume d'oca erano i più apprezzati, anche se venivano usate anche le anatre. Le piume dell'ala sinistra dell'oca erano considerate adatte per il braccio destro. Furono usate piume di piume e da circa un'oca erano adatti solo una decina di elementi. Perché la piuma d'oca era considerata la più preziosa per la scrittura? A differenza di altri uccelli, la piuma d'oca è una spessa asta cava che aveva una base porosa. Ciò ha permesso alla mano di tenerlo saldamente. Grazie al taglio inclinato della punta della penna realizzato con un coltello, è stato esposto l'interno poroso, che ha assorbito bene l'inchiostro. Ciò ha reso possibile immergerlo meno spesso nel calamaio. Inoltre, la punta della penna era moderatamente morbida, a causa della quale ha mantenuto la sua forma più a lungo, il che ha salvato il proprietario da frequenti affilature.

Affinché tutte queste proprietà fossero utili, era necessario preparare adeguatamente una penna per la scrittura. Per questo, una giovane piuma o cinque piume dell'ala sinistra si staccarono da un'oca giovane e sana. Successivamente, è stato necessario tagliare una parte della barba, in modo che fosse conveniente prendere l'asta. Tuttavia, l'uso degli strumenti di scrittura era ancora troppo presto. Una fase importante è la digestione della penna in alcali per circa quindici minuti. Ciò ha permesso di sgrassarlo bene. Il processo non finì qui: era necessario indurire la piuma essiccata dopo la fase precedente. Per questo, è stata utilizzata sabbia calda, la cui temperatura non ha superato i 65 gradi. È stato possibile utilizzare la penna dopo aver affilato la punta - per questo hanno preso un normale temperino.

Le piume d'oca avevano alcuni difetti. Ad esempio, la velocità di scrittura con il loro uso era piccola. Hanno anche fatto un forte rumore e scricchiolano. La minima imprecisione ha causato spruzzi di inchiostro. Era impossibile premere con forza sulla penna, altrimenti la sua punta si sarebbe rapidamente staccata e macinata. Con la normale scrittura, la penna è stata sufficiente per non più di una settimana, dopo di che è stata sottoposta a riparazione.

Una penna d'oca è considerata un simbolo di poesia e creazione letteraria. Fu usato per molto tempo, fino alla fine del XVIII secolo. Famoso A.S. Pushkin dipinse grandi opere e ritratti con una penna d'oca. Gli studi hanno dimostrato che in questo modo sono stati creati più di cinquanta schizzi di ritratti. Come puoi vedere, il grande poeta ha apprezzato la penna d'oca come un buon strumento di scrittura.

Altri uccelli

Non sono state utilizzate solo piume di uccelli acquatici. In linea di principio, era possibile scrivere con qualsiasi piuma di uccello, che avesse una dimensione adeguata e una struttura tubolare normale. Alcuni calligrafi hanno apprezzato le piume di fagiano di monte. Inoltre potrebbe usare le piume di un falco, uno struzzo, un pavone, un corvo.

A proposito, in Russia anche nel diciannovesimo secolo furono usate piume di uccello, tuttavia molti scrittori non si fidavano di nessuno nel processo di preparazione delle piume per la scrittura. Piume buone e di alta qualità si sono persino presentate l'una all'altra in segno di rispetto e posizione speciale.

Avrai bisogno di:

  • misurino
  • acqua
  • sapone liquido
  • Colla PVA
  • bottiglia di inchiostro
  • aceto,
  • 10 chiodi (non arrugginiti),
  • cucchiaio di legno (o bastone),
  • 4 bustine di tè nero
  • una piccola ciotola
  • pellicola trasparente.

  • piuma
  • bisturi (o altro coltello piccolo e molto affilato),
  • pezzo di filo spesso
  • vaso di vetro
  • un po 'di sabbia fluviale.

* È molto importante scegliere una buona piuma. La migliore è una piuma d'oca lunga 25-30 cm (può essere sostituita con una piuma di tacchino dalla coda).

Inchiostro da cucina

1. Mescolare il sapone liquido con acqua nelle seguenti proporzioni: 1/4 tazza di sapone liquido in 2 tazze di acqua. Nella soluzione risultante, metti le unghie e lasciale lì per mezz'ora.

2. Scaricare l'acqua saponata e lavare il contenitore. Metti di nuovo le unghie pulite in una ciotola e versale con l'aceto. Avvolgere tutto con pellicola trasparente e lasciarlo in queste condizioni per 2 giorni.

3. Versare 1 tazza d'acqua nella padella, mettere lì bustine di tè e dare fuoco. Non appena l'acqua inizia a bollire, rileva 10 minuti, quindi rimuovi il tè dalla stufa. Lasciare raffreddare l'acqua. Quindi mescolare tè e aceto in proporzioni uguali (non dimenticare di rimuovere le unghie). Ora riempi questo barattolo preparato per 3/4 di inchiostro con questa miscela. Nel barattolo, aggiungi la quantità di colla PVA necessaria per addensare l'inchiostro in una consistenza adatta alla scrittura, ma non troppo. Assicurati di mescolare tutto bene.

Quindi hai fatto l'inchiostro. Non prestare attenzione al colore: su carta diventerà nero quando l'inchiostro si asciuga.

Crea una penna

1. Prendi una piuma d'oca e un bisturi lungo la canna, taglia il numero richiesto di "chiodi di garofano" fino a ottenere la canna della piuma della lunghezza richiesta per un comodo fissaggio in mano. A proposito, nel tradizionale tutti i chiodi di garofano sono stati tagliati e la canna della penna stessa è stata tagliata a 15-20 cm.

2. Ora tempereremo un po 'la canna della penna. Per fare questo, riscalda la sabbia nel forno, versala in un barattolo e mettici dentro una piuma. Lascia la penna lì per mezz'ora.

3. Quindi, ora è necessario formare la punta della penna. Per iniziare, prendi una penna in mano e decidi come preferisci tenere e scrivere. Ricorda dove si troverà la parte inferiore della penna (nella scrittura tradizionale, la penna poggia sul dito medio, quindi la parte inferiore sarà dove il dito tocca la penna). Posizionare la penna con questo lato rivolto verso l'alto e tagliare la punta con un bisturi con un angolo di circa 45 gradi.

4. Ora è necessario rimuovere l'interno della penna. Per fare ciò, prendi il filo e spingilo verso l'interno, quindi riprendilo con un movimento deciso. Il filo aggancerà la lanugine interna e la tirerà su un po ', bene, e tirerai fuori tutto completamente con le mani.

5. Ora prendi di nuovo il bisturi, dal punto della fetta precedente, fai un passo indietro verso il lato piumaggio ed esegui un taglio con un angolo più acuto (come se planasse). Dovresti ottenere qualcosa di simile, come mostrato.

6. L'ultimo passo sarà la formazione della punta. Per fare ciò, affina con attenzione il punto alla dimensione richiesta (più sottile è, più sottile sarà la tua penna).

Ora hai una penna e un inchiostro! Dovrai sicuramente esercitarti per imparare l'abilità di scrivere con la penna. A proposito, ci sono molti articoli e libri di testo su Internet su questo argomento.

Guarda il video: Penna 12 colori: potrĂ² farci un Ritratto? Fraffrog (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send