Consigli Utili

Riflessologia del piede: questi 7 punti attivi possono riportarti in vita in un paio di minuti!

Pin
Send
Share
Send
Send


Secondo i riflessologi, la salute e le condizioni del corpo umano sono completamente scritte su mani e piedi. I terapisti credono che massaggiando alcuni punti riflessi degli arti, sia possibile migliorare la salute degli organi interni e dell'intero organismo.


La riflessologia, come altri sistemi orientali, ad esempio il massaggio di punti biologicamente attivi, l'agopuntura o lo shiatsu, si basa sulla teoria secondo cui la salute umana dipende dal flusso di energia all'interno del corpo. Secondo i sistemi di guarigione orientali, l'energia fluisce attraverso i canali energetici, o meridiani. In riflessologia, ci sono 10 canali, noti anche come zone, che terminano su piedi e palme.

Nel 1917, il Dr. William Fitzgerald arrivò alla conclusione che le parti del corpo sono indissolubilmente legate a determinate zone, ad es. c'è una connessione tra i punti di agopuntura dei piedi e gli organi interni di una persona. Secondo la sua teoria, qualsiasi organo del corpo umano può essere facilmente curato con una semplice pressione su un punto nella zona corrispondente. Negli anni '30, le idee di Fitzgerald furono perfezionate dal fisioterapista americano Eunice Inham, che credeva che alcune aree dei piedi fossero collegate ad altre aree e organi del corpo. Ha anche sviluppato la famosa mappa del riflesso del piede.

Zone e riflessi

I riflessologi hanno identificato 10 zone di energia uguale sul corpo umano, iniziando dalla testa e finendo con le dita dei piedi, che dividono il corpo in sezioni longitudinali. Si ritiene che la pressione su un'area specifica abbia un effetto analgesico nella parte corrispondente del corpo, garantendo un flusso di energia corretto e uniforme.

Ci sono 2 linee principali sul piede che aiutano i riflessologi a determinare la posizione dei punti riflessi nel modo più accurato possibile, indipendentemente dalla forma e dalle dimensioni del piede umano. La prima linea descrive una linea liscia direttamente sotto il cuscinetto del piede ed è un diaframma che separa le cavità addominali e toraciche. La seconda è la linea longitudinale al centro del piede, che parte dalla parte inferiore del rigonfiamento superiore all'esterno del piede e termina direttamente di fronte all'altro lato. Segna la linea di cintura.

I riflessologi utilizzano una mappa del piede che mostra come le diverse aree del piede riflettono le corrispondenti parti del corpo umano. Si ritiene che qualsiasi malattia si manifesti, essendo un luogo sensibile nella zona riflessa di un organo danneggiato da questa malattia. Eseguendo un massaggio ai piedi locale, un riflessologo può quindi curare quasi tutti gli organi del nostro corpo.

Vantaggi della riflessologia

L'attività di un riflessologo non è quella di stabilire una diagnosi o di curare una particolare malattia. Inoltre, un riflessologo veramente esperto non potrà mai affermare di aver consegnato una persona da un particolare problema medico. I terapisti usano metodi di medicina olistica, ad es. a causa di un miglioramento delle condizioni generali del corpo, si verifica una guarigione più rapida della malattia.

Forse, tra tutti i vantaggi della riflessologia, il sollievo dallo stress può essere particolarmente distinto, il che aiuta una persona a rilassarsi e liberarsi dallo stress. Il sollievo dallo stress migliora la circolazione sanguigna, aiuta a rimuovere i prodotti di decomposizione e aiuta a ripristinare l'armonia e l'integrità del corpo. Allo stesso modo, le tecniche di massaggio thailandese possono essere utilizzate per alleviare lo stress e la tensione degli arti inferiori.

Sotto la pressione della gravità, la circolazione del sangue nei piedi e il flusso di sangue dai piedi al cuore sono piuttosto lenti e lenti. Forse per questo motivo, i prodotti di decomposizione che non sono suscettibili di ulteriore degrado, come cristalli di acidi tossici, si accumulano nei piedi. Un riflessologo esperto determina la posizione di questi stessi cristalli "stagnanti" e li rompe in componenti più piccoli per facilitare la loro rimozione dal corpo.

La riflessologia aiuta una persona a sbarazzarsi di problemi ormonali, ad esempio irregolarità mestruali, allergie, artrite, dolore al collo e alla schiena, problemi del tratto gastrointestinale, mal di testa e migliora le condizioni della pelle.
Tuttavia, nonostante tutti i vantaggi della riflessologia, non vi sono ancora prove scientifiche dei principi del suo lavoro.

Massaggio ai piedi

Prima di iniziare il trattamento, il riflessologo deve prima cospargere i piedi con talco o polvere. Grazie a questo, i piedi diventano più morbidi e più facili da massaggiare. Successivamente, viene eseguito un leggero massaggio in modo che i piedi si rilassino e diventino più flessibili - questo faciliterà la procedura di trattamento. Un massaggio preliminare ti aiuterà anche ad abituarti alle mani del terapista e ti aiuterà a determinare il grado di pressione con cui eseguirà la procedura di trattamento in modo da non causare dolore al paziente.

Il grado di pressione varia a seconda che una persona abbia paura di solleticare o meno. I tocchi forti possono causare disagio e persino dolore ai piedi.

Dopo che il riflessologo ha determinato il grado ottimale di pressione, procede a massaggiare tutte le zone riflesse su entrambi i piedi, cercando di trovare le aree più vulnerabili. L'indice e il pollice di entrambe le mani esaminano alternativamente ciascun piede. Le aree particolarmente sensibili indicano quale parte del tuo corpo è stressata e sovraccarica. Particolare attenzione è rivolta a queste zone al fine di rompere i cristalli stagnanti e prevenire i processi stagnanti.

Nonostante il leggero indolenzimento della procedura, il trattamento dovrebbe dare un senso di soddisfazione e rilassamento. Non ci sono effetti collaterali nella riflessologia, tuttavia, alcune persone riferiscono di provare stanchezza fisica ed emotiva o affaticamento dopo il trattamento.

La prima sessione di riflessologia dura circa 1 ora, i successivi circa 30-45 minuti. La durata del trattamento dipende dal paziente, sebbene il decorso medio sia da 6 a 8 settimane.

Mappa della zona riflessa

La posizione dei riflessi di ciascun organo del nostro corpo si riflette completamente sui nostri piedi. Alcuni riflessi non sono duplicati e sono presenti solo su un piede, ad esempio il cuore a sinistra o il fegato a destra. Ciò è dovuto al fatto che nel nostro corpo esiste un solo organo di questo tipo, e si riflette in base a quale parte del corpo si trova. Nella maggior parte dei casi, i punti corrispondenti sono visibili su entrambi i piedi. I punti su ciascun piede identificano le parti del corpo sul lato corrispondente del corpo (destra / sinistra).

Massaggio rilassante ai piedi

Questa sequenza - e le sue possibili variazioni - è raccomandata per rilassare i piedi prima di iniziare il trattamento. La procedura inizia premendo un piede, quindi il terapista esegue la pressione corrispondente sull'altro piede e così via. Quindi, c'è un lavoro sequenziale e graduale con entrambe le gambe. Le ultime due presse dovrebbero mirare a rilassare le gambe dopo il massaggio. Ti offriamo il seguente schema di battitura:

  1. Chiedere al paziente di rilassare il piede, quindi esercitare una forte pressione con il pollice, spostandosi gradualmente lungo l'intera lunghezza del piede.
  2. Posiziona i palmi delle mani su entrambi i lati del piede, stringi delicatamente ma vigorosamente i piedi, ruotandolo da un lato all'altro. In questo caso, le mani del terapeuta e le gambe del paziente devono essere in costante interazione.
  3. Mentre si sostiene una gamba con una mano (la mano destra è il piede destro, la mano sinistra è il piede sinistro), esercitare una forte pressione con il pollice della mano libera sul diaframma e sul plesso solare, che si trovano quasi al centro immediatamente sotto il cuscinetto del piede.
  4. Per esercitare una pressione aggiuntiva sul diaframma e sul plesso solare, inclina delicatamente le dita dei piedi verso di te in modo che il pollice poggi sulla base del piede.
  5. Supportando il tallone con una mano (il pollice è tra la caviglia e il tallone) e tenendo la parte superiore del piede con l'altra, ruota delicatamente il piede con un piede e poi con l'altro.

Guarda il video: Come stimolare le zone riflesse dei piedi (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send