Consigli Utili

Come usare un banco dei pegni?

Pin
Send
Share
Send
Send


Spesso potresti incontrare una situazione finanziaria difficile quando hai davvero bisogno di soldi. Di solito in questo momento non vi è alcuna possibilità (o nessun desiderio) di prendere in prestito da amici o conoscenti, nessuna carta di credito e un prestito in contanti è considerato a lungo. La situazione può essere aggravata da una storia creditizia negativa o, al contrario, da un forte carico di prestiti. In questo caso, un banco dei pegni viene in soccorso. A pagamento, il banco dei pegni presterà l'importo richiesto, ma in cambio dovrai impegnare una determinata cosa. Dopo aver pagato il debito, questa cosa viene restituita al proprietario.

Se il mutuatario non è in grado di pagare il debito, il banco dei pegni vende semplicemente l'oggetto in pegno e ripaga il debito. I mutuatari con la peggiore storia creditizia possono andare al banco dei pegni e non lo controlleranno nemmeno qui. Il deposito sarà una garanzia di restituzione e, in caso di non ritorno, il banco dei pegni rimarrà comunque in nero. Le attività dei banchi dei pegni sono regolate dalla legge federale A proposito dei banchi dei pegni »n. 196 del 19/07/2007 città

Se prima i servizi di Monte di Pietà erano considerati osceni, ora ci sono molte di queste organizzazioni. Le persone preferiscono non avvisare gli amici delle difficoltà finanziarie. Per ottenere l'importo richiesto, è sufficiente impegnare una cosa preziosa e, quando appare il denaro, ripagare il debito e riacquistarlo. Tuttavia, questo processo si verifica in determinate condizioni.

Che cos'è un banco dei pegni?

Questa è un'istituzione commerciale con una specializzazione ristretta, che emette mini-prestiti a breve termine garantiti da cose / proprietà. Se esiste una garanzia adeguata, l'approvazione di un prestito minimo è quasi del cento per cento e il tempo per ricevere denaro è di pochi minuti.

L'attività delle istituzioni del banco dei pegni si basa su un principio ipotecario: una cosa preziosa viene data per lo stoccaggio e in cambio viene dato un importo pari a una parte del valore di questa cosa. In termini finanziari, le attività dei banchi di pegni sono l'emissione di prestiti a breve termine garantiti da attività liquide. Per legge, un banco dei pegni non ha il diritto di impegnarsi in affari, oltre a fornire prestiti, archiviare oggetti e fornire servizi di informazione e consulenza. Per lo stoccaggio delle garanzie nei locali devono essere create le condizioni (ad esempio, cassette di sicurezza), grazie alle quali le garanzie rimarranno intatte fino al momento del rimborso.

Il mutuatario ha il diritto di riscattare l'oggetto consegnato in modo tempestivo (indicato nel contratto). I periodi di rimborso possono variare da 2 giorni a un anno. Il prezzo di riacquisto è definito come l'importo dato a disposizione più la percentuale per lo stoccaggio. L'importo degli interessi può comprendere il pagamento per lo stoccaggio di garanzie, l'assicurazione, l'uso di fondi presi in prestito.

Quando si effettua un mini-prestito in un banco dei pegni, sono richiesti un passaporto e un deposito cauzionale, che saranno valutati da specialisti, dopo di che viene calcolato l'importo da emettere. Di solito è il 40-75% del valore di mercato della garanzia. Ciò è dovuto al fatto che se il mutuatario non può rimborsare il debito, il banco dei pegni può vendere la cosa e coprire completamente le sue spese. Esiste anche il rischio di ammortamento della garanzia, ad esempio se la garanzia è un'attrezzatura che diventa obsoleta ogni sei mesi.

Il processo per ottenere un prestito in un banco dei pegni

  • Valutazione delle garanzie e calcolo dell'importo.
  • Coordinamento delle condizioni per l'emissione e il rimborso di un prestito. Qui, a termini individuali, vengono discussi il termine per il rimborso del debito, l'ammontare degli interessi, l'importo da pagare, i parametri di rimborso, le condizioni per il mancato rimborso del debito e la vendita dell'oggetto del pegno.
  • Viene concluso un accordo in cui sono prescritte tutte le condizioni.
  • Viene compilato un foglio ipotecario che indica: a chi è stato emesso il minisredito, da chi è stato emesso, per quale importo, data e luogo di emissione, descrizione del deposito, importo del pagamento per l'utilizzo del denaro.

Entro il periodo specificato, l'importo con gli interessi deve essere restituito al banco dei pegni. Se il mutuatario non lo ha fatto, il banco dei pegni inizia a realizzare l'impegno. Questo può essere fatto, per legge, un mese dopo la scadenza del contratto. Se il mutuatario non è pronto a rimborsare completamente il debito, ha il diritto di pagare gli interessi per il periodo corrente e di prorogare il contratto. In questo caso, il deposito viene nuovamente inviato per la conservazione.

Il contratto può essere risolto prima del previsto se il Ministero degli Affari Interni dichiara la confisca della cosa promessa. Il banco dei pegni è tenuto a notificarlo al debitore entro 3 giorni per iscritto.

Tipi di banchi di pegni.

Ce ne sono di diversi tipi. Si differenziano per specializzazione e attenzione. Se un banco dei pegni promette qualcosa: automobili, gioielli, oggetti d'arte, ecc., La direzione del suo lavoro è universale e ampiamente diretta. Se un banco dei pegni accetta solo metalli preziosi o gioielli, allora questa è un'organizzazione altamente focalizzata. Considera i principali tipi comuni:

  • Gioielli. Lavorano esclusivamente con gioielli e gioielli. Oro, argento, platino sono accettati come garanzia. Tutto è testato con strumenti speciali per la conformità a standard e campioni. Dal momento che queste cose perdono poco valore nel tempo, puoi ottenere una percentuale maggiore del valore di mercato (fino all'80%). Sono anche molto liquidi e un banco dei pegni può venderli facilmente senza costi aggiuntivi.
  • "Sotto la tecnica." Questo tipo di banco dei pegni è anche uno dei più comuni. Qui è possibile ottenere un prestito garantito da elettrodomestici. In questo caso, l'apparecchiatura è accettata solo in buone condizioni e preferibilmente in garanzia. Protetto dalla tecnologia, puoi ottenere circa il 35-40% del valore di mercato. Ciò è dovuto al fatto che l'apparecchiatura diventa rapidamente obsoleta e può rompersi. Molto spesso pongono dispositivi mobili, TV, PC.
  • Antique. Questi banchi di pegni portano su cauzione oggetti d'antiquariato, dipinti, oggetti d'arte, monete e così via. Collezionisti esperti mostrano grande interesse per tali banchi di pegni, dal momento che puoi trovare cose davvero rare lì. L'importo del prestito per l'antiquariato può raggiungere il 60%. Ciò è dovuto al fatto che spesso i mutuatari stessi non conoscono il prezzo reale delle garanzie. I periti ne approfittano e riducono il valore stimato.
  • Guanto. Questi banchi di pegni accettano prodotti in pelliccia e pelle su cauzione. Molto spesso vengono affittati pellicce di pellicce costose (volpe artica, visone), giacche di pelle e così via. Tali organizzazioni sono dotate di attrezzature speciali per lo stoccaggio di tali beni. L'importo del prestito può raggiungere il 50% del valore della garanzia.
  • Car. Qui le auto sono impegnate. In precedenza, l'auto era stata portata nel parcheggio fino al pagamento del debito, ma ora, a causa dell'elevato costo di conservazione di un tale volume di garanzie, i banchi dei pegni preferiscono prendere solo PTS come garanzia ed emettere un CASCO per l'auto. Di conseguenza, il cliente viene lasciato con la sua auto e, se la garanzia viene distrutta, il banco dei pegni riceverà comunque i soldi dell'assicurazione. Protetto da un'auto, è possibile ottenere un prestito decente di diverse centinaia di migliaia di rubli.
condizionigioielliattrezzaturaantiquariatoDuffelauto
Importo (% del valore stimato)Fino all'80%Fino al 40%Fino al 60%Fino al 50%Fino all'80%
Percentuale (al giorno)0,2-0,4%0,3-0,5%0,1-0,4%0,2-0,4%5-10% al mese
tempoFino a 1 annoFino a 1-3 mesiFino a 1 anno1-3 mesiFino a 1 anno

Confronti con altri tipi di prestiti.

Il vantaggio principale e innegabile dei banchi dei pegni è che erogheranno un prestito anche con la peggiore storia creditizia. Il cliente non ha bisogno di preparare molti documenti e attendere molto tempo. Ma il prestito non è concesso gratuitamente: una cosa di valore è impegnata. Anche se il mutuatario non è in grado di rimborsare il debito, sarà rimborsato attraverso la vendita di garanzie. In questo caso, al cliente non sarà rifiutato di emettere prestiti successivi. I termini di prestito per i banchi di pegni e le IFM sono simili: il pagamento in eccesso è approssimativamente lo stesso.
Vedi anche: Come calcolare il pagamento in eccesso nell'ambito di un contratto di prestito?
Se il denaro è spesso e costantemente richiesto, allora se possibile dovresti ottenere una carta di credito o prendere un prestito regolare. Se ciò non è possibile, i servizi dei banchi dei pegni possono venire in soccorso.

Cosa può essere lasciato come deposito?

Spesso l'idea di contattare un banco dei pegni nasce quando il denaro è urgentemente necessario. Il banco dei pegni è pronto per aiutare a risolvere questo problema. Naturalmente, non gratuitamente. La condizione principale in base alla quale è possibile fornire la giusta quantità di denaro è una cosa che può essere lasciata come deposito.

Di regola, gioielli, gioielli, cappotti di visone sono accettati come garanzia. Puoi anche posare un'auto, argenteria, cristallo, stoviglie di porcellana e vetro, elettrodomestici ed elettronica, mobili, alcuni capi di abbigliamento e scarpe. La cosa principale da ricordare è che puoi ottenere un importo "decente" solo per una cosa di qualsiasi valore. È inutile portare spazzatura nel banco dei pegni: semplicemente non lo accetteranno lì.

Se si decide di imballare oggetti di grandi dimensioni possono sorgere difficoltà significative: la maggior parte dei banchi dei pegni si trovano in piccole stanze e sono fisicamente in grado di conservare solo piccoli oggetti.

Cosa è necessario per ottenere un prestito?

Oltre al deposito, è necessario presentare il passaporto presso il banco dei pegni. Altri documenti di identificazione (patente di guida, certificato di nascita, ecc.) Non sono adatti. Il motivo è semplice: il rapporto che si pone tra il cliente e il banco dei pegni è fissato dal contratto, per la cui esecuzione è necessario un passaporto. Solo un cittadino della Federazione Russa che ha raggiunto la maggiore età può diventare cliente di un banco dei pegni.

"Armati" con un impegno futuro (lascia che sia un anello d'oro) e un passaporto, vieni in un banco dei pegni. Prima di tutto, devi guardare attentamente l'angolo dell'acquirente: è qui che dovrebbero essere indicate tutte le informazioni sul banco dei pegni.

L'assenza di dati di registrazione, listino prezzi, contatti della direzione nell'angolo dell'acquirente dovrebbe avvisare la persona. Un banco dei pegni affidabile non ha nulla da nascondere. Se tutto è in ordine con i documenti, puoi tranquillamente contattare un dipendente del banco dei pegni: un merchandiser.

Come viene stimato il valore della garanzia e l'importo del rendimento?

Innanzitutto, il merchandiser valuterà il tuo anello in base al listino prezzi attuale. Valore stimato: è l'importo a cui il banco dei pegni valuta l'anello, che puoi ottenere a portata di mano. La valutazione dipenderà da diversi fattori: il grado di usura dell'anello, il peso, il test, la presenza del marchio e il periodo di utilizzo del prestito scelto. Non è necessario prendere l'intero importo della valutazione, puoi prenderne solo una parte.

Per l'utilizzo del prestito, il banco dei pegni stabilisce una certa percentuale, che dipende dall'importo e dalla durata del prestito. Il tasso di interesse dipende anche fortemente dal banco dei pegni stesso: da qualche parte è possibile ottenere un prestito allo 0,3% al giorno, da qualche parte allo 0,4%, allo 0,459%, ecc.

Come è la procedura di pegno e rimborso presso il banco dei pegni? Perché ho bisogno di un biglietto di sicurezza?

Se le condizioni del banco dei pegni sono adatte, viene concluso un contratto di prestito. Lasci l'anello del merchandiser, ottieni denaro e un biglietto di sicurezza. Molti problemi tra il banco dei pegni e il cliente sorgono in futuro a causa del fatto che la persona ha letto distrattamente il contenuto del biglietto di sicurezza. È nel biglietto collaterale che l'oggetto del pegno (nel nostro esempio, questo è un anello), i dati del banco dei pegni stesso, l'importo della valutazione e l'importo del denaro dato alle mani sono registrati in dettaglio (è importante ricordare che questi importi potrebbero non coincidere), il tasso di interesse, la data di ricezione del prestito e la sua durata end. Sono necessari meno di 5 minuti per completare un contratto di prestito.

Un biglietto di sicurezza deve essere conservato fino alla fine del periodo di prestito, perché al momento dell'acquisto del prodotto, il commerciante chiederà un biglietto di sicurezza e, ovviamente, un passaporto.

La procedura di riacquisto è simile alla procedura di mutuo, al contrario. Il giorno in cui il prestito termina (in anticipo), è necessario presentare l'importo richiesto (questo è il prestito stesso + interessi) e presentare i documenti. Il merchandiser prende denaro da te e restituisce i gioielli al proprietario. Se non è possibile acquistare il prodotto al termine del periodo di prestito, è sufficiente pagare gli interessi ed estenderlo.

Se non hai tempo per riscattare un impegno

Secondo la legge sui banchi dei pegni, un cliente ha un cosiddetto mese di grazia. Ciò significa che dopo che il termine del prestito è scaduto, hai altri 30 giorni durante i quali puoi riscattare il prodotto, ovviamente, soggetto al pagamento di tutti gli interessi maturati.

Se il cliente non ha acquistato il prodotto promesso anche dopo che è trascorso il "mese della grazia", ​​viene venduto all'asta e il ricavato copre i costi del banco dei pegni sul prestito emesso e sugli interessi non pagati. Pertanto, il cliente non rischia altro che l'oggetto del pegno.

Guarda il video: In coda al banco dei pegni per sopravvivere (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send