Consigli Utili

Suggerimento 1: come imparare a parlare sordo

Pin
Send
Share
Send
Send


Esistono due metodi principali per la creazione di un nome gesto: descrittivo e arbitrario. Un metodo arbitrario consiste nel combinare la prima lettera del nome del passaporto (a volte e / o cognome) e uno o più movimenti nell'area del viso o del corpo: ad esempio, una donna nella tenuta di Betty può essere definita un gesto ondeggiante con le dita incrociate nel segno dell'alfabeto "b" : quattro dita si estendono in una riga e il pollice viene premuto al centro del palmo. Il metodo descrittivo consiste nella scelta di un gesto caratteristico di una determinata persona, ad esempio "capelli ricci" per quelli ricci, e il gesto può essere generalmente accettato, modificato o reinventato: un gesto può essere un movimento caratteristico mediante il quale una persona raddrizza i capelli o gli occhiali. Un altro modo per creare un nome è selezionare un gesto "in rima": Robert (nato Robert) può ottenere il nome "coniglio" (coniglio nato).

Si trovano segni di differenziazione per genere, l'esistenza di luoghi caratteristici per eseguire gesti per nomi di donne e uomini è stata mostrata in Amslena: i nomi dei segni femminili sono generalmente "pronunciati" nella parte inferiore del viso e quelli maschili nella parte superiore. Allo stesso tempo, ad esempio, nella lingua dei segni britannica, una tale divisione è estremamente rara.

Contenuto dell'articolo

Come sapete, l'apprendimento delle lingue inizia sempre con la teoria. Pertanto, nelle prime fasi dell'apprendimento della lingua dei sordi, dovrai acquisire tutorial. Con il loro aiuto, puoi apprendere le basi teoriche necessarie per la conoscenza della lingua a un livello base, cioè elementare. Nella lingua dei sordomuti, le basi sono l'alfabeto e le parole reali.

Come imparare autonomamente a parlare la lingua dei sordomuti?

Se vuoi imparare a parlare la lingua dei segni, devi avere un vocabolario minimo. Nella lingua dei sordomuti, quasi ogni parola può essere espressa con un gesto concreto. Impara le parole più comuni che le persone usano nella vita di tutti i giorni e impara a pronunciare frasi semplici.

I dizionari online speciali sono perfetti per questo scopo: l'annunciatore mostra un gesto che corrisponde alla parola e alla corretta articolazione. Dizionari simili sono disponibili su siti dedicati all'apprendimento della lingua dei segni. Ma puoi usare i dizionari del formato del libro. È vero, lì vedrai gesti solo nelle immagini, e questo non è un modo così ovvio per imparare le parole.

Per parlare la lingua dei sordomuti, dovrai anche imparare l'alfabeto dattilo. Consiste in 33 gesti, ognuno dei quali corrisponde a una determinata lettera dell'alfabeto. In una conversazione, spesso non usano l'alfabeto delle impronte digitali, ma è ancora necessario conoscerlo: i gesti delle lettere vengono utilizzati quando si pronunciano nuove parole per le quali non esistono gesti speciali, nonché per i nomi propri (nomi, cognomi, nomi di insediamenti, ecc.).

Non appena acquisisci padronanza della parte teorica, ovvero apprendi l'alfabeto dei sordi e hai un vocabolario di base, dovrai trovare un modo per comunicare con madrelingua, con il quale formerai le tue capacità di parlare.

Dove posso praticare la lingua dei segni?

È importante capire che imparare a parlare la lingua dei sordomuti senza pratica è un compito impossibile. Solo nel processo di comunicazione reale puoi padroneggiare le capacità di conversazione a un livello tale da comprendere bene la lingua dei segni ed essere in grado di spiegarlo.
Quindi, dove si può parlare con madrelingua dei sordomuti? Prima di tutto, si tratta di tutti i tipi di risorse online: social network, forum tematici e siti specializzati, il cui pubblico è non udente o non udente. I moderni mezzi di comunicazione ti permetteranno di comunicare pienamente con madrelingua senza uscire di casa.

Puoi andare su un modo più complesso, ma allo stesso tempo più efficiente. Scopri se ci sono scuole specializzate per non udenti nella tua città o in qualsiasi altra comunità di persone con problemi di udito e non udenti. Naturalmente, una persona che ascolta non riuscirà a diventare membro a pieno titolo di tale organizzazione. Ma questo è possibile se impari la lingua del sordomuto non per piacere, ma per comunicare con qualcuno vicino a te. Inoltre, puoi iscriverti come volontario in un collegio per bambini non udenti. Lì ti immergerai completamente nell'ambiente linguistico, poiché puoi davvero comunicare da vicino con i madrelingua della lingua dei segni. Ma allo stesso tempo facendo buone azioni - di norma, i volontari in tali istituzioni sono sempre necessari.

Comunicazione sordomuta tra loro

Le persone sorde usano due tipi di sistemi di segni: impronte digitali e linguaggio dei segni.

L'alfabeto delle impronte digitali è un sistema di segni manuali corrispondenti alle lettere. Una mano serrata in un pugno indica la lettera "a", un palmo con le dita raddrizzate e serrate e un grande set da parte - "c", ecc. Tali ABC variano da lingua a lingua. In alcuni paesi (ad esempio, nel Regno Unito) sono dattilati con due mani.

L'alfabeto dattilo russo assume la dattilazione con una mano (quella destra viene utilizzata più spesso, ma questo non ha importanza). Il braccio è piegato al gomito, la mano è davanti al petto.

Nella lingua dei segni, i gesti non indicano singole lettere o suoni, ma intere parole e concetti. Esistono linguaggi dei segni che si formano specificamente nella comunicazione delle persone sorde, che differiscono nella struttura dai linguaggi verbali, e un linguaggio dei segni falso che riproduce la struttura verbale. Questa è una sorta di "ponte" tra la lingua dei sordi e la lingua dell'udito.

Di solito le persone sordomute usano il linguaggio dei segni come primario e il dattilo come secondario, denotando nomi, termini speciali, in una parola, tutto ciò per il quale non esistono gesti concettuali.

Sordo e udito

Una persona sorda e muta non vive isolata dal "mondo dell'udito" e tali bambini sono preparati per l'integrazione in questo "mondo" anche prima di entrare all'asilo.

La sordità è estremamente rara. Nella maggior parte dei casi, una persona ha un'udito residuo che funziona a determinate frequenze e ad un volume molto elevato. Queste persone usano apparecchi acustici pesanti. In questo caso, è impossibile ascoltare appieno, ma una persona riceve ancora una certa quantità di informazioni uditive. Durante le lezioni, il bambino indossa le cuffie con una potente amplificazione del suono.

Insegnanti sordi (insegnanti ed educatori che lavorano con bambini non udenti) usano tutti i "canali di informazione" disponibili per "raggiungere" il cervello del bambino. Ai bambini viene insegnato a leggere presto. Nelle scuole materne specializzate, tutte le azioni sono accompagnate da una dimostrazione di piatti con parole e frasi. Arrivato all'asilo, il bambino dovrebbe prendere il cartello "Ciao" e partire - "Ciao", dopo aver mangiato - "Grazie", ecc. La dimostrazione di piatti è combinata con gesti, impronte digitali. Insegnando a un bambino l'alfabeto dattilo, l'insegnante gli insegna a piegare le labbra secondo le lettere, si mette una mano sulle guance, sulla gola o sul naso, in modo che il bambino possa sentire la vibrazione.

Grazie a tali sforzi, la maggior parte dei bambini riesce a sviluppare fino a un certo punto persino un discorso corretto. Dicono che queste persone sono confuse, il loro linguaggio differisce nel timbro, ma puoi capirle se lo desideri. Tali persone possono leggere le labbra, il che consente loro di comprendere l'udito. Quando si comunica con una persona sorda o con problemi di udito, non si deve voltare le spalle o coprire la bocca con la mano.

Tuttavia, la comunicazione tra persone sorde e stupide con udito rimane difficile. Nella vita di tutti i giorni, queste persone di solito usano le note. In alcuni casi, le persone sordomute sono aiutate dagli interpreti della lingua dei segni. La necessità dei loro servizi sorge quando i sordi vanno dal medico, danno prove alla polizia o al tribunale, trattano con i funzionari. Attualmente, ci sono anche chiese ortodosse in cui si svolgono servizi con la partecipazione di un interprete della lingua dei segni. Sfortunatamente, il numero di interpreti della lingua dei segni nella Federazione Russa è piccolo: ci sono solo tre interpreti della lingua dei segni per 1000 persone sorde. La soluzione a questo problema è una questione per il futuro.

Guarda il video: Come aiutare il tuo bimbo a parlare (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send