Consigli Utili

Quali potrebbero essere le conseguenze di una lesione del midollo spinale e come tornare a una vita piena?

Pin
Send
Share
Send
Send


È importante sapere che NON sei solo. Ogni anno in Russia e in altri paesi, migliaia di persone subiscono ferite simili ogni anno. Ad esempio, nel Regno Unito ci sono circa 1.000 persone ogni anno. E il numero di persone che vivono con lesioni al midollo spinale negli Stati Uniti è di circa 36.000.

  • Paraplegia. Paralisi delle gambe e della parte inferiore del corpo. Di solito si verifica a seguito di lesioni a T2 o inferiore.
  • Tetraplegia. Paralisi sotto il collo, comprese braccia e gambe. Conosciuto anche come quadriplegia. Di solito si verifica a seguito di lesioni a T1 o superiore.

Il sistema nervoso e come funziona

Per capire il tuo trauma, prima considera il modo in cui il tuo sistema nervoso sano funziona. I suoi componenti principali sono il cervello, il midollo spinale e i nervi. Comunicano tra loro e lavorano insieme per aiutarti a muovere il tuo corpo, sentire la pressione fisica e controllare le funzioni del corpo, come la respirazione, la funzione dell'intestino e della vescica, la pressione sanguigna. Il midollo spinale è il nervo più grande del corpo. Ha una lunghezza di circa 45 cm e si estende dalla base del cervello al centro della schiena fino alla vita. I nervi sono strutture costituite da fibre nervose. Le fibre nervose sono responsabili della trasmissione degli impulsi in tutto il corpo.

Quando il midollo spinale è danneggiatoIl sistema nervoso non può funzionare normalmente. I nervi per l'infortunio funzionano bene, ma quelli sotto l'infortunio non possono ricevere o inviare i messaggi necessari. Quando i messaggi si fermano, i movimenti meccanici si fermano, le sensazioni al di sotto del livello di lesione scompaiono.

Una lesione completa significa che la funzione sensoriale o motoria non viene preservata nei segmenti S4-S5 (vedere la figura seguente). Se la lesione è incompleta, alcune funzioni sensoriali e / o motorie possono persistere all'interno o attraverso l'S4-S5 (ulteriori informazioni sono scritte qui). Per scoprire se la tua lesione è completa o incompleta, un neurologo dovrebbe condurre un esame. È necessario essere controllati più volte in regime ambulatoriale e ambulatoriale, poiché la pienezza della lesione può cambiare nel tempo.

Man mano che il corpo cresce, la colonna vertebrale cresce più a lungo della colonna vertebrale. Per questo motivo, spesso sorge una discrepanza tra il livello scheletrico della frattura vertebrale e il livello neurologico del danno al midollo spinale. Il livello neurologico di lesione si riferisce al livello più basso del midollo spinale, che ha ancora una normale funzione sensoriale e motoria dopo la lesione. Di seguito è riportato un elenco degli effetti del trauma ad ogni livello della colonna vertebrale (vedere anche la figura).

Segmenti del midollo spinale e loro corrispondenti funzioni

C1-3 - Controllo della testa limitato

C4 - Respiro e scrollata di spalle

C5 - Alzando le braccia nelle spalle, piegando i gomiti

C6 - Flessione del gomito ed estensione dei polsi

C7 - Estensione delle braccia ai gomiti, estensione delle dita

C8 - Flessione delle dita

T1 - Movimenti delle dita (movimento laterale, azioni coordinate)

T2-T12 - Respiri profondi, respirazione profonda

T6-L1 - Espirazione profonda, stabilità da seduti

L1-L2 - Curl delle gambe

L2-L3 - Spostando i fianchi sulla linea mediana del corpo

L3-L4 - Estensione delle ginocchia

L4-L5 - Estensione della caviglia

L5 - Estensione delle dita

S1 - Movimenti di piedi e caviglie

S1-S2 - Movimenti delle dita

S2-S4 - Funzioni intestinali e vescicali

La tua riabilitazione in ospedale

I primi giorni dopo una lesione del midollo spinale, vengono eseguiti un esame e una varietà di diagnosi. I farmaci possono essere prescritti per ridurre l'infiammazione del midollo spinale e prevenire la formazione di coaguli di sangue. I raggi X e il test delle aree del corpo per la sensibilità, in cui aiutate i medici, consentono di determinare con precisione il livello e il tipo di lesione. Nel caso in cui la colonna vertebrale si rompa e / o comprima il midollo spinale, è possibile un'operazione per stabilizzarla. Maggiore è il danno, maggiore sarà l'attrezzatura e gli accessori necessari per la vita di tutti i giorni. Il livello di lesione indica quale sedia a rotelle è necessaria: elettrica o manuale. Potresti aver bisogno di qualcuno che ti aiuti costantemente nella tua vita quotidiana (servizi igienici, traslochi, vestirsi, fare il bagno).

Vedi articoli e libri per i pazienti in modo più dettagliato e libri e ricerche per specialisti.

esercizi

L'esercizio fisico è necessario per mantenere un sistema cardiovascolare sano, mantenere la forza fisica e facilitare la vita di tutti i giorni. L'esercizio fisico offre anche vantaggi come una maggiore flessibilità, un migliore tono muscolare, una maggiore resistenza, vitalità e gestione dello stress. Inizialmente, il programma di esercizi dovrebbe mirare ad aumentare la forza in modo da poter svolgere una serie di nuove attività, come l'uso di una sedia a rotelle, lo spostamento del corpo e lo spostamento nel letto. Imparare la tecnica corretta in questi passaggi è importante per mantenere la tua sicurezza. Devi creare un programma che soddisfi le tue esigenze specifiche. Se ti è piaciuto praticare sport o allenarti prima di infortunarti, vorrai sicuramente continuare queste attività. Molte persone con lesioni al midollo spinale continuano a praticare atletica e sport di squadra.

Complessi di esercizi per te possono essere selezionati qui (testo, foto) e qui (video).

spasticità

La spasticità è un'improvvisa contrazione muscolare involontaria. Molte persone con lesioni del midollo spinale e alcune malattie (come la sclerosi multipla, ad esempio) hanno problemi con spasmi incontrollati delle mani o dei piedi. In un certo senso, la spasticità ha un effetto positivo, poiché aiuta a mantenere il tono muscolare e aumenta la circolazione sanguigna nelle gambe. Ma spesso gli spasmi possono essere dolorosi e rendere la vita difficile. Se hai crampi, la questione di come gestirli deve essere discussa con il medico.

Il sito contiene numerosi articoli sulla spasticità e la gestione della spasticità.

Dopo un infortunio come il tuo, molti avvertono dolore. Sono comuni 2 tipi di dolore: neuropatico e muscolo-scheletrico. Il dolore neuropatico è spesso descritto come bruciore o raffreddore, puntura dell'ago o scossa elettrica. Il dolore neuropatico si avverte a livello o al di sotto del livello del trauma. Il dolore muscoloscheletrico si verifica spesso nella schiena, nelle spalle, nei polsi ed è solitamente il risultato di stress fisico e tensione dovuti a sollevamento, movimento e allenamento. Spesso il dolore può essere un indicatore di lesioni o infezioni. Se avverti dolore, dovresti consultare il medico per la diagnosi e il trattamento.

Il sito contiene numerosi articoli sul dolore nelle persone con lesioni al midollo spinale.

Dopo una lesione del midollo spinale, si è a rischio di piaghe da decubito. Il fatto è che ora, a causa della mancanza di sensazioni al di sotto del livello di lesione, non si sente la necessità di cambiare periodicamente la posizione del corpo. Come risultato di una seduta prolungata o sdraiati senza un cambiamento nella postura, la pelle e i tessuti adiacenti sono privati ​​del flusso sanguigno e dell'accesso all'ossigeno. Inizia la necrosi (necrosi) dei tessuti situata tra l'osso e la superficie su cui giace o si siede la persona.

Trascinando il corpo lungo una superficie orizzontale o inclinata, nonché l'esposizione prolungata delle parti del corpo allo stato umido aumentano il rischio di piaghe da decubito. Un segno di un problema può essere una macchia rossa, un'area indurita o scolorita della pelle che sostiene il peso corporeo. Controlla le aree di maggiore pressione almeno due volte al giorno o chiedi a qualcuno di farlo per te. La filiale regionale del Fondo delle assicurazioni sociali ti aiuterà a ottenere un cuscino antidecubito per una sedia a rotelle e altre attrezzature che possono aiutare a ridurre il rischio di piaghe da decubito.

Alcune delle aree doloranti da pressione più probabili

Quando si è seduti, scaricare la pressione dalle aree pericolose almeno ogni 20 minuti. È molto importante mantenere il cuscino di decubito sulla sedia a rotelle in buone condizioni e sostituirlo se necessario.

Suggerimenti per la prevenzione delle ulcere da pressione

  • Cambia spesso la posizione del tuo corpo nel letto e su una sedia a rotelle.
  • Scaricare la pressione dalle aree pericolose ogni 15-20 minuti.
  • Usa uno specchio per controllare le condizioni della tua pelle due volte al giorno.
  • Impara la tecnica di spostare il corpo sulla superficie in modo che la pelle non si inceppi.
  • Fare attenzione a non urtare o graffiare la pelle.
  • Mantieni la pelle pulita e libera dall'aria.
  • Non esporre la pelle a un'esposizione prolungata alle urine o alle feci.
  • Evitare di sedersi e sdraiarsi a lungo in abiti bagnati o su superfici bagnate.
  • Mangia cibi nutrienti e sani, bevi molti liquidi.
  • Mantenere un peso corporeo normale, non sovrappeso.
  • Indossa scarpe di una taglia più grande di quella che hai indossato prima dell'infortunio: questo eviterà un'eccessiva pressione sui piedi e sulle dita dei piedi, aiuta a evitare la comparsa di edema e piaghe da decubito.
  • Non massaggiare le aree arrossate. Non utilizzare lampade di calore o tentare di asciugare le ferite.

Se appare un cerotto sulla pelle con il sospetto di piaghe da decubito, non sedersi o sdraiarsi su di esso. Chiama il tuo dottore. Ricorda che le piaghe da decubito sono trattate in modo diverso rispetto ad altri tipi di lesioni o problemi della pelle. Potrebbe essere necessario limitare l'attività e utilizzare medicazioni speciali per proteggere l'area danneggiata durante il trattamento. Nei casi più gravi, può essere necessario un intervento chirurgico, ricovero, trattamento e trapianto di pelle.

Il sito ha un libro ben illustrato sulle piaghe da decubito. Vedi anche l'elenco completo degli articoli.

Prevenzione delle ustioni

A causa del fatto che dopo una lesione che non senti apparire sul tuo corpo, devi monitorare attentamente il corpo: come si trova, tocca. Molte persone con lesioni al midollo spinale a causa della mancanza di sensibilità sono state gravemente bruciate usando griglie calde, tazze da caffè, sigarette, mentre si lavavano in bagno e in doccia. Quindi controlla regolarmente la tua pelle e fai attenzione alle superfici calde o estremamente fredde. Temperature estreme possono causare danni alla pelle in profondità. E questo, a sua volta, può richiedere diversi mesi di trattamento e causare il rischio di un'infezione grave.

Infezioni del tratto urinario

Con un disturbo della vescica, possono verificarsi infezioni episodiche o frequenti del tratto urinario. Se sospetti di avere un'infezione, consulta il tuo medico. L'urina verrà controllata e, se è presente un'infezione, verranno prescritti farmaci. Per infezioni frequenti, il medico può raccomandare ulteriori diagnosi o procedure.

Potresti riscontrare questi sintomi se hai un'infezione del tratto urinario:

  • Urinare più spesso del solito.
  • Perdita di urina tra minzione normale o cateterizzazione.
  • Urina torbida o scura.
  • Urina maleodorante.
  • Crampi muscolari aumentati.
  • Il caldo.
  • Mal di schiena

Sessualità e vita intima

La maggior parte delle persone con lesioni del midollo spinale sono interessate al sesso, quindi sarai felice di apprendere che puoi avere una vita e una relazione sessuale sane. Il desiderio sessuale continua dopo una lesione del midollo spinale e la necessità di amare ed essere amati (amati) non cambia.

Per la sessualità dopo un infortunio, vedi qui e qui.

Le meccaniche del sesso saranno diverse da come erano prima. Dovrai sperimentare varie attività e posture. Potrebbe essere necessario avvertire il tuo partner che potresti soffrire per la sua attività inutilmente violenta. Potrebbe anche essere necessario insegnargli quali tocchi e parti del corpo ti piacciono di più. Le donne con lesioni del midollo spinale hanno periodi mestruali e possono rimanere incinta. La nascita vaginale è possibile e sebbene la gravidanza sia di solito gestita in un centro di nascita ad alto rischio, molto spesso porta a una nascita sana. Alcuni uomini con lesioni del midollo spinale possono ricevere e mantenere un'erezione, mentre altri devono utilizzare farmaci, dispositivi o altre opzioni per raggiungere questo obiettivo.

Per problemi erettili degli uomini dopo l'infortunio, vedi qui e qui.

L'eiaculazione retrograda (il seme entra nella vescica) è una frequente conseguenza del danno al midollo spinale negli uomini e questo può ridurre la possibilità di paternità.

Sulla fertilità degli spinalisti maschi, vedi qui e qui.

Ricorda che il rischio di contrarre un'infezione a trasmissione sessuale è lo stesso di prima della lesione. Le pratiche sessuali sicure includono l'uso del preservativo con i rapporti sessuali, la limitazione del numero di partner sessuali e l'uso di metodi efficaci di controllo delle nascite.

Data di pubblicazione (aggiornamento): 15 ottobre 2017

La struttura e il ruolo del midollo spinale umano

Il midollo spinale umano svolge la funzione di coordinare il lavoro di organi e muscoli, attraverso di esso le informazioni provenienti da tutte le parti del corpo entrano nel cervello. Attraverso il midollo spinale, gli organi umani "comunicano" tra loro e addirittura si controllano.

Il midollo spinale ha una struttura cilindrica di solito con un diametro di 1-1,5 centimetri, nonché una membrana morbida (vascolare, interna), aracnoidea (centrale) e dura (esterna), che sono separate l'una dall'altra dal fluido cerebrospinale (liquido cerebrospinale) e coprono direttamente il midollo spinale il cervello all'interno del quale passa il canale cerebrale centrale. In questo caso, la colonna vertebrale umana è inoltre protetta dal denso tessuto muscolare.

La natura e le cause della lesione del midollo spinale

Dal punto di vista delle cause della patologia del midollo spinale, si possono distinguere tre gruppi delle sue malattie (lesioni):

  1. Malformazioni del midollo spinale - anomalie congenite o postpartum nella sua struttura,
  2. Malattie del midollo spinalecausato da neuroinfezioni, tumori e malattie ereditarie del sistema nervoso, disturbi della circolazione spinale,
  3. Lesioni del midollo spinale, che includono fratture, contusioni, commozioni cerebrali, spremitura, emorragie, lussazioni - possono verificarsi sia autonomamente che in combinazione con fratture.

Le conseguenze di qualsiasi malattia del midollo spinale sono sempre molto gravi, ma qui prestiamo attenzione al tipo più comune di malattia: la lesione del midollo spinale. Le cause della maggior parte delle lesioni spinali sono piuttosto banali e prosaiche. Secondo le statistiche, possono essere suddivisi condizionatamente in tre grandi gruppi:

  1. Incidente d'auto. La causa più comune di lesioni del midollo spinale, che non sorprende, date le nostre statistiche sugli incidenti stradali. Inoltre, le lesioni in incidenti stradali causano sia automobilisti che pedoni. La guida di motociclette è particolarmente traumatica, in quanto non hanno uno schienale posteriore che può ridurre il rischio di lesioni alla colonna vertebrale.
  2. Caduta dall'alto. Cadere da un'altezza può essere intenzionale o accidentale - in ogni caso, c'è un alto rischio di lesioni alla colonna vertebrale. Questa è la causa più comune di lesione spinale negli atleti, ma anche nei dilettanti di saltare in acqua in un luogo sconosciuto o da un ponte usando una corda di sicurezza.
  3. Lesioni del midollo spinale in condizioni domestiche e straordinarie. Si tratta di cadute durante una discesa senza successo in luoghi sconosciuti, cadute da una scala, con ghiaccio, su un pavimento scivoloso, ferite da proiettile e coltello e molte altre situazioni.

Le conseguenze della lesione del midollo spinale

Sebbene il midollo spinale, come il cervello, sia l'organo umano più protetto, una rotazione acuta e inattesa del corpo può provocare una frattura della colonna vertebrale e microscopici o grandi frammenti delle vertebre in questo caso danneggiano il delicato tessuto cerebrale. In futuro, si verifica quanto segue: una parte delle cellule nervose muore immediatamente, un'altra parte in seguito, a causa della fame di ossigeno, e la terza dopo qualche tempo a causa del lancio del programma di autodistruzione delle cellule (apoptosi). Le conseguenze della lesione del midollo spinale possono essere di natura generale o selettiva - a seconda della natura della lesione, della tempestività del trattamento e della qualità delle misure adottate per ripristinare il midollo spinale.

Le conseguenze di una lesione spinale dipendono dalla sua gravità, da cui sono colpite particolari cellule del midollo spinale.

Quindi, se sono interessate solo le cellule nervose periferiche responsabili degli organi e dei muscoli più vicini, le conseguenze della lesione possono essere insignificanti, perché le cellule vicine assumeranno la loro funzione. E se il midollo spinale viene danneggiato più profondamente e frammenti delle vertebre distruggono i percorsi che legano insieme diverse parti del midollo spinale, le conseguenze della lesione spinale sono catastrofiche. Il cervello, che controlla tutto il corpo attraverso il midollo spinale, è semplicemente privato delle informazioni su ciò che accade al corpo sotto il sito della lesione spinale.

Inoltre, le conseguenze del trauma spinale possono essere di varia gravità anche a seconda della rapidità e competenza delle cure mediche fornite.

И вот почему: так как непосредственно после травмы позвоночника происходит гибель клеток спинного мозга, необходимо немедленно и в достаточном количестве сделать инъекции препаратов, препятствующих отмиранию нервных клеток. Quindi, entro e non oltre le prime ore dopo la lesione, deve essere eseguita un'operazione per rimuovere tutti i frammenti vertebrali in modo che non comprimano più e rompano il midollo spinale. I prossimi passi sono il massimo ripristino possibile della circolazione sanguigna, che consentirà di fornire ossigeno alle cellule del midollo spinale e di prevenirne l'ulteriore morte, nonché di riparare la parte lesa della colonna vertebrale. Le azioni intempestive o non qualificate di un neurochirurgo possono portare alla morte irreversibile dell'area danneggiata del midollo spinale.

Dopo una grave lesione al midollo spinale, il suo stato di shock si instaura: il midollo spinale "si spegne", temporaneamente "cessa di esistere". Pertanto, con lo shock spinale, è impossibile rilevare e controllare un singolo riflesso, non un singolo organo funziona correttamente, ad eccezione del cuore e dei polmoni, che possono funzionare in modo autonomo - devi solo aspettare (di solito alcune settimane) fino a quando le condizioni di shock del midollo spinale non finiscono. In questo momento, i muscoli non funzionano allo stesso modo, quindi è particolarmente importante mantenerli in buona forma con impulsi elettrici in modo che non si atrofizzino. Tuttavia, la loro stimolazione non dovrebbe essere iniziata troppo presto o troppo intensamente per non aggravare lo stato delle cellule nervose e non mandare il midollo spinale in uno stato di shock per la seconda volta.

Dopo la fine dello shock spinale, il corpo è diviso in due parti: controllata e autonoma (sotto la lesione del midollo spinale). In questo momento, inizia la fase successiva, la fase di restauro del midollo spinale.

Quindi, le conseguenze di una lesione del midollo spinale dipendono da due cose: la gravità e la natura della stessa lesione del midollo spinale e la velocità e la professionalità delle azioni del chirurgo. Ma per ridurre al minimo gli effetti della lesione del midollo spinale, saranno necessari ulteriori trattamenti e riabilitazione.

Recupero da lesioni del midollo spinale

Il trattamento ricostruttivo dopo lo shock spinale richiede diversi mesi, ma il più delle volte ci vorrà un anno e mezzo. Durante questo periodo, le cellule nervose del midollo spinale inizieranno a recuperare sistematicamente, a una velocità al millimetro al giorno, se si verificano danni, ma non vi è alcuna rottura completa. In caso di rottura, la rigenerazione cellulare è impossibile e sia il paziente che i suoi parenti dovranno fare i conti con questa realtà e iniziare una nuova vita.

Il neurochirurgo presente può parlare della possibilità e delle previsioni del trattamento riabilitativo e della riabilitazione dopo una lesione spinale solo dopo un accurato esame di risonanza magnetica. Una risonanza magnetica mostrerà la presenza o l'assenza di una rottura del midollo spinale, che fornirà al medico un motivo per determinare le prospettive per il suo recupero.

Nel caso del ripristino del midollo spinale, i processi delle sue cellule vengono inizialmente rigenerati da soli, quindi - giorno dopo giorno - stabiliscono una connessione con i loro "vicini" e altri segmenti del cervello. Per questo motivo, nel primo anno e mezzo dopo una lesione spinale, c'è speranza per un risultato positivo dalla riabilitazione. L'effetto dipende dalla tempestività delle misure di riabilitazione e dalla corretta scelta della metodologia.

La riabilitazione dopo una lesione del midollo spinale è sempre un approccio globale che comprende molti fattori, a cominciare da quelli più elementari, come:

  1. Dieta e nutrizione adeguate
  2. Atmosfera psico-emotiva e aria fresca,
  3. Esercizi di fisioterapia e massaggi,
  4. Adattamento domestico e socio-psicologico.

e termina con quelli specifici come:

  1. Diagnostica di laboratorio e hardware regolare,
  2. Terapia farmacologica
  3. Correzione di problemi neuro-urologici,
  4. Physio-, kinesio-, hydrokinesio-, agopuntura ed ergoterapia,
  5. Esame di specialisti ristretti di vari campi della medicina.

La riabilitazione completa dopo la lesione del midollo spinale è la professionalità e attenzione dei medici, la loro ricca esperienza e conoscenza scientifica, la capacità di combinare tecniche tradizionali e ultime.

Tipi di lesioni del midollo spinale:

  • commozione cerebrale,
  • lesioni,
  • emorragia del midollo spinale,
  • distruzione delle radici degli adolescenti nervosi,
  • compressione, spostamento.

Separatamente, si distinguono lesioni di natura stabile e instabile. Sono considerati instabili fratture tipo esplosivo, rotazione, lussazione e fratture di vari gradi. Tutte queste lesioni sono necessariamente accompagnate da una rottura dei legamenti, a causa della quale le strutture della colonna vertebrale vengono spostate e ferite dalle radici spinali o dal canale stesso.

Le complicanze includono emorragie nel tessuto del midollo spinale e sotto il rivestimento del midollo spinale.

Il lavoro e l'integrità del midollo spinale possono essere compromessi a causa di:

  • cadere da un'altezza o un incidente,
  • ferite da arma da fuoco e pugnalate, colpi,
  • alcune attività sport (sport motoristici, immersioni e altro),
  • tumori, neoplasie maligne,
  • aneurisma vascolare,
  • anomalie congenite e postpartum nella struttura del midollo spinale,
  • processi infiammatori
  • infezioni, neuroinfezioni,
  • disturbi della circolazione spinale,
  • artrite,
  • processi degenerativi nella colonna vertebrale.

I sintomi di un incidente dipendono dal tipo e dal luogo del danno.

Ergoterapia come metodo di successo di riabilitazione globale

L'ergoterapia è una specialità medica interdisciplinare che integra la medicina tradizionale con le conoscenze delle scienze socio-psicologiche: pedagogia, psicologia e sociologia. L'efficacia dei metodi ergoterapici è confermata nella pratica. Consistono nella selezione individuale, nella formazione e nello sviluppo di attività domestiche mirate e produttive quotidiane del paziente al fine di migliorare le sue capacità funzionali e ottenere l'indipendenza dagli altri. Il compito del terapista occupazionale è garantire l'adattamento del paziente alle nuove realtà della vita in termini fisici ed emotivi e aiutarlo ad adattarsi alle nuove circostanze e a trovare il significato della vita. Nel processo di allenamento con un terapista occupazionale, una persona impara contemporaneamente nuove attività familiari o nuove e ripristina la sua attività fisica e nervosa.

Pertanto, se il recupero da una lesione del midollo spinale è, in linea di principio, possibile per motivi medici, deve essere avviato immediatamente. Ma anche se non ci sono previsioni così positive, una persona dovrà comunque imparare a vivere in nuove condizioni. E dovrebbe anche sentire il gusto per la vita e la propria indipendenza da chi gli sta intorno il più rapidamente possibile, cosa difficile da ottenere senza l'assistenza medica professionale dei medici nei centri di riabilitazione.

Sintomi di commozione cerebrale e contusione del midollo spinale

  • dolore acuto e grave nel sito della lesione,
  • debolezza
  • intorpidimento degli arti
  • dolore alla colonna vertebrale,
  • perdita di sensibilità in alcune aree del corpo nell'area del midollo spinale distrutto,
  • funzione motoria compromessa,
  • svuotamento involontario della vescica o intestino,
  • violazione respiro,
  • crampi sotto la zona di frattura,
  • perdita di coscienza
  • curvatura schiena / collo,
  • paralisi parziale.

La compressione del midollo spinale si verifica quando i corpi vertebrali o i loro frammenti vengono spostati, nonché con la formazione di ematomi e edema cerebrale. È possibile la perdita di attività sensoriale e l'incapacità di muovere gli arti o l'intero corpo.

Le lesioni più gravi portano a disturbi del tratto intestinale, del sistema urinario, dell'apparato respiratorio e delle feci. I feriti frequenti soffrono di dolore cronico.

Le conseguenze più gravi della lesione del midollo spinale sono:

Importante! Qualsiasi lesione alla schiena richiede cure mediche urgenti, un'ambulanza o il pronto soccorso più vicino. Dopo qualsiasi lesione spinale, le cure di emergenza sono cruciali. Prima un neurochirurgo qualificato interrompe il processo patologico nella colonna vertebrale, meno pronunciate sono le conseguenze. Non ritardare le misure di riabilitazione per escludere gli effetti a lungo termine della lesione del midollo spinale.

Per chiarire la diagnosi, radiografiase necessario un computer e la risonanza magnetica (TC, RM), che può aiutare a rilevare i coaguli di sangue nella sostanza spinale. Una radiografia della colonna vertebrale aiuterà a determinare la posizione della lesione e il tipo di lesione. Può anche essere necessaria la puntura lombare (puntura lombare, puntura spinale, puntura lombare) e mielografia.

hemorrhachis- emorragiain cui il sangue può accumularsi nell'ematoma o riempire il componente del midollo spinale. Si diffonde lungo di esso, provocando la distruzione dei tessuti nervosi, la compressione dei percorsi motori e delle strutture cerebrali. Provoca danni parziali al midollo spinale, può influire sull'intero diametro. È accompagnato da un eccessivo deflusso di sangue nello spazio del cervello.

Il pericolo di rottura del midollo spinale

Rottura del midollo spinale - una condizione estremamente grave e dolorosa, che porta una persona alla disabilità e che minaccia la sua vita. Quando un midollo spinale si rompe in aree del corpo al di sotto del sito di rottura, la comunicazione con il cervello viene interrotta, perdono le loro funzioni. Inoltre, molti pazienti sono interessati alla domanda, ci sarà spasticità con una rottura del midollo spinale? Se si osserva un tale fenomeno, aumenta la probabilità di ripristinare le funzioni perse. Tuttavia, gli eventi spastici richiedono un controllo rigoroso e non devono essere attivati.

La rottura del midollo spinale rappresenta una minaccia diretta alla vita umana. Se è possibile sopravvivere al periodo più difficile, una persona dovrà sottoporsi a un lungo corso di riabilitazione per adattarsi alla vita con disabilità.

Dove ottenere la riabilitazione dopo un infortunio

Il trattamento di riabilitazione professionale di alta classe presso il centro di riabilitazione Three Sisters si basa su una combinazione di metodi classici, più recenti e originali sviluppati dai medici del centro sulla base di molti anni di pratica.

Una vasta gamma di specialisti in vari campi della medicina consente ai pazienti di ricevere quasi ogni consulenza medica e trattamento selezionato individualmente.

Il programma di riabilitazione per il restauro di persone che hanno subito una lesione spinale soddisfa tutti gli standard occidentali e, soprattutto, non è necessario pagare in eccesso per servizi aggiuntivi. Il centro di riabilitazione delle tre sorelle opera su base all-inclusive, il che significa che i pazienti saranno in grado di ricevere tutti i trattamenti medici e hardware necessari, esercizi razionali di nutrizione e fisioterapia, i servizi di tutti i medici e l'assistenza infermieristica, senza inutili pagamenti eccessivi.

Sistemazione in una singola camera confortevole, pasti in un ristorante o, se lo si desidera, in una camera, servizio a livello di un hotel a 4 stelle. Ma la cosa principale è la professionalità e l'attitudine attenta dello staff nei confronti del paziente.

Licenza del Ministero della Salute della Regione di Mosca n. LO-50-01-009095 del 12 ottobre 2017.

Trattamento e riabilitazione dopo lesioni del midollo spinale

Immediatamente dopo il danno alla colonna vertebrale e al midollo spinale, una persona ha bisogno di fornire cure mediche di emergenza, l'aiuto di un neurochirurgo e un neurologo.

In caso di frattura o frammentazione delle vertebre, è urgentemente necessario rimuovere parti dell'osso dall'area danneggiata in modo che non continuino a distruggere le cellule del midollo spinale. È anche importante ripristinare al più presto l'apporto di sangue alla lesione del midollo spinale per fornire cellule ossigeno
, l'ossigeno dovrebbe fluire senza ostacoli verso la parte lesa della colonna vertebrale. In questa fase del trattamento, è importante mantenere il tono muscolare. Inoltre, la colonna vertebrale è fissata per prevenire lesioni ripetute. Quando non è possibile verificare la presenza o l'assenza di riflessi, i muscoli sono supportati da impulsi elettrici. Un impulso elettrico agisce sulle terminazioni nervose del sonno del midollo spinale e contribuisce alla loro attivazione, mentre la ginnastica e la terapia fisica migliorano l'attività muscolare.

Gli approcci al trattamento possono essere suddivisi in metodi conservativi e chirurgici, ognuno dei quali ha i suoi scopi e obiettivi.

Il trattamento conservativo consiste nella riabilitazione del paziente, nel recupero da traumi, nella prevenzione di piaghe da decubito e contratture. È efficace con la conservazione dell'integrità anatomica del midollo spinale e l'assenza di compressione dai tessuti circostanti (di norma, frammenti di strutture ossee rotte, ematomi epidurali).

Il rilascio delle radici e del midollo spinale dalle cicatrici ripristina la circolazione del liquido cerebrospinale (liquido cerebrospinale), migliora l'afflusso di sangue e il trofismo del midollo spinale e la stimolazione elettrica intraoperatoria e l'elettrodiagnostica hanno un risultato positivo sulla velocità di ripristino della funzione di conduzione del midollo spinale, e quindi sull'efficacia dei metodi di riabilitazione.

epidurale stimolazione elettrica midollo spinale, con il quale è possibile ottenere un nuovo impulso nel ripristino della funzione motoria, ridurre la spasticità degli arti, effetto analgesico.

Se gli interventi di cui sopra non sono efficaci o impossibili, sono possibili interventi sui nervi periferici, nonché una serie di interventi chirurgici ortopedici.

Le operazioni ortopediche consistono nel modificare i punti di attacco dei tendini muscolari. La particolarità della struttura del corpo umano è che una funzione è spesso duplicata da diversi muscoli e se si attraversa un tendine, non vi sarà alcuna perdita della funzione motoria, poiché altri muscoli eseguiranno questa funzione. Quindi è possibile ripristinare la flessione della mano con l'aiuto di estensori, così come la flessione posteriore del piede dovuta ai flessori plantari.

Un gruppo separato può distinguere operazioni antispastiche e analgesiche (rizotomie, radicotomie, tomes DRES, commissurotomie), nonché operazioni cerebrali. Ogni singolo paziente richiede un approccio individuale e il successo del trattamento neurochirurgico dipende dalle qualifiche e dalle capacità degli specialisti e dal corrispondente supporto tecnico più recente nei dipartimenti di neurochirurgia ricostruttiva.

Buoni risultati nel recupero fisico e psicologico possono essere raggiunti in centri di riabilitazione specializzati, anche con gravi lesioni. Quanto prima vengono avviate misure di riabilitazione, maggiori sono le possibilità di ripristinare una persona a piena vita, per evitare disabilità e gravi disturbi mentali e per adattarsi a nuove condizioni e cambiamenti nella vita.

Il trattamento e la riabilitazione vengono eseguiti rigorosamente sotto la supervisione di medici esperti e sono costruiti sulla base di quali cellule sono interessate. La gravità della lesione dipende dalla tempestiva e competente assistenza medica. Viene sviluppato un programma di trattamento e riabilitazione individuale per lesioni del midollo spinale per ciascun paziente e il successo del programma di riabilitazione dipende direttamente dagli sforzi della persona lesa e dalle qualifiche del medico.

L'articolo utilizzava informazioni da fonti aperte e pubblicazioni scientifiche.

Guarda il video: La terra del gas (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send