Consigli Utili

Masturbazione infantile

Pin
Send
Share
Send
Send


Ecco alcuni semplici suggerimenti che puoi utilizzare per evitare la masturbazione infantile.

* Non appena noti che il bambino è interessato alle differenze di genere, spiegaglielo. Allo stesso tempo, ricorda che all'età di 2,5 - 4 anni il bambino non ha bisogno di dettagli. Digli semplicemente che gli organi di minzione di ragazze e ragazzi sono diversi in modo che in futuro non mostri un maggiore interesse per questo argomento. Se non glielo spieghi, allora lui stesso cercherà le risposte alle sue domande (che potrebbe non fare ad alta voce). Dopotutto, ci sono numerosi casi di dimostrazione dei loro genitali da parte di bambini nelle scuole materne (il bagno è comune!).

* È importante prestare attenzione ai vestiti del bambino - non dovrebbe essere stretto nel cavallo. Pertanto, jeans attillati - vestiti, anche se alla moda, ma scomodo per i bambini che sono in costante movimento. Gli indumenti stretti possono premere costantemente sui genitali o irritarli mentre si muovono. Il bambino, sperimentando l'inconveniente di tali vestiti, lo correggerà costantemente, lo decomprimerà e dovrà toccare i genitali.

* Il sonno è meglio abituato al bambino sul lato, mettendo entrambe le mani sotto la guancia. Ma se il bambino preferisce dormire sulla schiena, allora è meglio insegnargli a mettere le mani sopra la coperta, non spiegando la vera ragione, ma trovando una spiegazione plausibile.

* Se aiuti un bambino in età prescolare a lavarsi, non dovresti strofinare i genitali con un panno duro, né toccarli delicatamente o accarezzarli. Trattali come una normale parte del corpo, quindi anche il bambino li tratterà.

* Insegna a tuo figlio a giocare e divertirsi. In altre parole, è importante insegnare al bambino a impegnarsi autonomamente in qualcosa di interessante (oltre alla masturbazione).

٭ Non fissare l'attenzione del bambino sui giochi sessuali, distrarlo, interessarsi a qualcosa, questi giochi di solito passano come un breve episodio e rimangono solo vaghi ricordi al momento della pubertà. Un'altra cosa dovrebbe attirare l'attenzione dei genitori: è molto importante che il ragazzo abbia interessi e hobby da ragazzo, e che nulla di fanciullesco sia estraneo alla ragazza. Ma tutto deve avere una sua "via di mezzo".

* Aiuta il tuo bambino a realizzare il suo vero "io" sessuale.

* Enfatizzare nelle giuste situazioni la naturalezza delle differenze fisiche.

* In nessun pretesto non incolpare tuo figlio per le sue differenze fisiche da un figlio di un altro genere.

  • Non predicare l'educazione asessuata
  • Non concentrare tuo figlio sull'oscenità di questo argomento.

Il fatto è che un bambino che si masturba in tenera età è in uno stato di estrema tensione nervosa. Inoltre, è questo tipo di tensione, e non un'attrazione sessuale pronunciata, che è la ragione principale per cui inizia a masturbarsi. Se lo tiri bruscamente in un tale stato, porta sempre a uno stress grave, le cui conseguenze possono essere molto tristi. I genitori devono dimostrare di essere psicologi sottili e scoprire qual è la vera causa del crescente nervosismo per cercare di eliminarlo.

Boles Elena

sessuologo, psicologo clinico, psicoterapeuta, terapista familiare del Centro per l'assistenza psicologica a loro. A. Adler

Quando gli adolescenti si abbandonano alla masturbazione, questo può almeno essere spiegato: bolle di sangue, ormoni giocano ... Ma perché i bambini piccoli, da uno a sei anni, si toccano anche nel posto "sbagliato"? Ci occuperemo dell'esperto.

Il figlio (3,4 anni) ha iniziato a toccare spesso i genitali. Da dove viene un desiderio così malsano?

Il bambino sta solo studiando il suo corpo. C'è una cosa del genere: sviluppo psicosessuale. Include diverse fasi. Nei primi mesi di vita, la zona orale si sviluppa: il bambino viene allattato al seno e si gode l'atto di succhiare. Quindi anal - addomesticando il vasino. Quindi - fallico (da circa tre anni).

In questa fase, i bambini sono attivamente interessati al proprio corpo: sentire, esplorare. E anche i genitali. Ma questa non è la masturbazione nel senso che un adulto ci mette dentro, ma un tentativo di capire come sono disposti.

Ragioni per la masturbazione infantile

È vero che una delle possibili cause della masturbazione infantile sono i vermi?

Sì lo è. Gli elminti femminili depongono le uova sulla pelle, che possono causare prurito e bruciore. La stessa cosa succede con dermatite da pannolino, dermatite, biancheria intima attillata. Il bambino ha il desiderio di toccare, grattare l'area irritata - questo porta sollievo.

Un'altra cosa è che, liberandosi dal prurito, potrebbe scoprire accidentalmente che toccare i genitali è piacevole. I bambini piccoli non sperimentano l'orgasmo nella comprensione degli adulti. Ma divertiti a toccare i genitali. E potrebbero voler ripeterlo.

Per non provocare un tale desiderio in un bambino, escludere i fattori di rischio. Assicurati che il bambino non abbia i vermi (fai i test), sostituisci le mutandine aderenti con quelle larghe, non permettere la comparsa di dermatite da pannolino.

Ci siamo trasferiti in un'altra città, la figlia (ha 5 anni) è andata in un nuovo asilo. Ma non le piace lì. È diventata in lacrime, mordendosi le unghie. E di recente l'ho vista strofinare il cavallo su un cuscino! L'asilo l'ha davvero colpita così tanto?

Non il giardino in quanto tale, ma lo stress che ha vissuto in relazione all'adattamento a un nuovo posto, insegnanti, bambini. In un bambino piccolo, la masturbazione è un mezzo di rilassamento emotivo. Ricorrono a un tale "sedativo" in momenti di eccitazione, ansia.

In generale, è il disagio psicologico che spesso spinge un bambino a impegnarsi nella masturbazione. Ad esempio, potrebbe iniziare a masturbarsi a causa dell'eccessiva rigidità dei suoi genitori, mancanza di amore, cura e tenerezza da parte loro. La comparsa di un secondo figlio in famiglia a volte porta alle stesse conseguenze. I genitori non possono prestare all'anziano tutta l'attenzione di prima. Di conseguenza, il primogenito si sente abbandonato, non amato. E provando a godermi il "modo improvvisato".

Come affrontare la masturbazione infantile?

Ho chiesto consigli su Internet su come affrontare la masturbazione infantile. E mi dissero che, forse, io stesso provocavo un tale desiderio in lui. Che assurdità?

Infatti, i genitori a volte possono inconsciamente suscitare tali pensieri nei bambini. Ad esempio, il ragazzo ha 6 anni e sua madre cambia vestiti con lui, dorme sullo stesso letto con lui ("Per non svegliarlo di notte, si apre di tanto in tanto"), baci sulle labbra, lava ... E a 5-6 anni i bambini sono attivamente interessati materia sessuale. E la madre, non volendolo da sola, rafforza questo interesse. Pertanto, i genitori devono seguire le "precauzioni di sicurezza".

Non lavare un bambino di 5-6 anni: è già in grado di farlo da solo. Oltre a baciarlo sulle labbra - solo sulla guancia, sulla fronte, sulla corona.

Come reagire se trovi tuo figlio al momento della masturbazione? Cosa non si può fare, ma cosa si può fare?

Non puoi urlare, sgridare, vergognarti (specialmente con gli estranei), intimidire. Questo porta ad un aumento dell'ansia, di cui può sbarazzarsi con ... la stessa masturbazione.

Cerca di distrarre il bambino: "Oh, guarda, cos'è fuori dalla finestra?!" Puoi togliergli la mano dai pantaloni, prenderla nella tua e, come se nulla fosse successo, parlare su argomenti astratti. Non leggere le notazioni, non fissare l'attenzione sul suo "brutto comportamento", ma comportarsi come se nulla fosse accaduto. Altrimenti, accendi solo l'interesse per questa azione in essa.

Il bambino si sente libero di masturbarsi? Scegli il momento giusto in cui il bambino sarà calmo per spiegargli: tutte le parti del corpo sono buone, ma non è accettato toccare i genitali in presenza di altre persone. Le conversazioni non hanno aiutato, anche la distrazione? Si consiglia di essere esaminato da un neurologo, urologo, ginecologo pediatrico. Se non vengono rilevate anomalie fisiche, contattare uno psicologo o un sessuologo.

I principali problemi psicologici della masturbazione infantile

L'atteggiamento nei confronti della sessualità infantile e della masturbazione infantile come sua particolare manifestazione è cambiato negli ultimi cinquemila anni da completa indifferenza a grave repressione. Fino alla New Age, nel Medioevo e persino nel Rinascimento, questo problema era affrontato in modo piuttosto condiscendente: si credeva che il bambino fosse troppo piccolo per controllarsi.

La "guerra contro la masturbazione", come il filosofo francese, storico della cultura e scienza Michel Foucault chiamò questo fenomeno, o "inquisizione della masturbazione" (ricercatore tedesco Ludger Lutkehaus), raggiunse il suo apice alla fine del XVIII - inizi del XIX secolo.

Nel 1741, un medico svizzero S.-A. sollevò un'ondata anti-masturbazione Tissot, che, dopo aver pubblicato il saggio "Masturbazione o trattato sulle malattie della masturbazione", ha dichiarato che la masturbazione asciuga il corpo, lo priva di fluidi vitali e provoca una malattia di malnutrizione simile alla tubercolosi. L'eccessiva eccitazione sessuale durante la masturbazione porta a nevrosi e disturbi del sistema nervoso. "Masturbazione ..." ristampato decine di volte e tradotto nelle principali lingue europee.

Il medico americano B. Rush ha osservato che la masturbazione causa disabilità visiva, epilessia, perdita di memoria e tubercolosi. È stato sostenuto che l'onanista è facilmente riconoscibile dal suo aspetto doloroso e ripugnante. Tali scoperte sono state innescate da osservazioni di pazienti negli ospedali psichiatrici, che spesso si masturbavano di fronte al personale. Tuttavia, la masturbazione ossessiva era il risultato della solitudine mentale ed emotiva, dello stato mentale, dell'impossibilità di altri modi di soddisfazione.

A metà del XIX secolo, alcuni imprenditori iniziarono a produrre e vendere prodotti per la masturbazione (corn flakes, cracker quadrati). Sono stati pubblicati libri di successo sulle terribili malattie in attesa di onanisti. I segni della masturbazione erano acne, timidezza, calvizie, mordersi le unghie, fumo, enuresi (bagnare il letto), ecc. Ai genitori è stato consigliato di bendare i loro genitali ai bambini, metterli nelle cellule, legare le mani a loro, e i ragazzi dovrebbero essere circoncisi senza anestesia. Esercizi intensivi, dormire su un letto di legno duro e una dieta (meno carne e più cereali) suggerivano anche come rimedi preventivi (preventivi).

Alcuni inventori hanno dispositivi brevettati per fermare la masturbazione (il caso a traliccio, in cui il pene e lo scroto del ragazzo erano contenuti da molle, includeva un segnale acustico in caso di erezione). A tal fine, i bambini sono stati avvolti in un lenzuolo freddo e umido per la notte per "raffreddare" il loro desiderio; i dispositivi sono stati montati vicino ai presepi collegati alle campane nella camera dei genitori, segnalando se sono iniziati movimenti nel letto del bambino. I medici hanno suggerito sanguisughe nell'area genitale per aspirare il sangue, eliminare l'iperemia che ha causato il desiderio sessuale, la cauterizzazione dei tessuti genitali mediante scosse elettriche o ferro caldo per uccidere i nervi, ridurre la sensibilità e la lussuria.

Sono sopravvissute le testimonianze dei giovani uomini che, incapaci di far fronte a ciò che sembrava essere avvincente, si suicidarono.

I medici russi attribuivano la masturbazione alla manifestazione dell'infanzia, chiamata "peccato infantile" e ritenevano che solo la masturbazione negli adulti potesse essere considerata una possibile patologia. Nel lavoro e nella vita personale degli scrittori dell'età dell'argento (A. M. Remizov, F. Sologub, A. I. Tinyakov, ecc.), L'enfasi sta cambiando: la masturbazione è estetizzata e legittimata. Un ruolo particolarmente importante nell'aumentare il suo status culturale è stato svolto dallo scrittore, pubblicista e filosofo russo V.V. Rozanov. A suo avviso, l'onanista non è un miserabile pervertito, ma una persona scelta, spirituale, spiritualista: “Tra i suoi compagni, l'onanista è come un cavallo arabo tra i fanatici. L'intero Decameron è il frutto della masturbazione di Boccaccio ed è scritto per i lettori di masturbazione. Tutta la pittura francese è una galleria di corpi femminili in varie pose, frutto della masturbazione maschile ". (V.V. Rozanov. Fleeting.)

All'inizio del 20 ° secolo, i medici iniziarono a sostenere che la masturbazione non poteva essere la causa della malattia, persino iniziarono a raccomandare alle donne di masturbarsi per alleviare l'isteria e gli uomini - invece di visitare le prostitute.

I principali problemi psicologici della masturbazione infantile [modifica |

Guarda il video: Gender, ecco come è nata la bufala sulla masturbazione: "Hanno sporcato un gioco con la malizia"" (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send