Consigli Utili

Come guidare in sicurezza

Pin
Send
Share
Send
Send


1. Esegui un mini-test mentre guidi la tua auto per le strade di una grande città con traffico intenso: se altre auto interferiscono costantemente con te, significa che stai facendo qualcosa di sbagliato.

2. L'atterraggio corretto dietro la ruota implica non solo comfort e praticità per il conducente, ma anche una guida competente. Metti la mano tesa sulla parte superiore del volante, toccando il bordo con il polso, mentre le scapole sono premute saldamente contro la parte posteriore del sedile. Ora afferra il volante con due mani nella posizione "quindici o tre". Le mani saranno leggermente piegate ai gomiti.

3. I tempi in cui i conducenti si sono adagiati al volante, a malapena a prenderlo con le braccia tese a braccia tese, copiando i conducenti di auto da corsa, sono un ricordo del passato. Oggi, lo schienale della sedia è solitamente posizionato quasi verticalmente.

4. Quando si preme il pedale della frizione, la gamba sinistra dovrebbe essere quasi completamente raddrizzata. Il piede destro dovrebbe poggiare sul pavimento del pedale del freno e con la parte superiore sul pedale del freno. Quando si preme il pedale del gas, basta ruotare la parte superiore del piede verso destra, senza sollevare il tallone dal pavimento. Se necessario, frenare - al contrario, a sinistra. Risparmierai, quindi, frazioni di secondo e possono diventare decisive. Spostando il piede dal gas per frenare in un altro modo o spostandolo in aria, perdi tempo.

5. Un guidatore che passa il volante da una mano all'altra non sarà mai in grado di determinare esattamente in quale posizione si trovano le ruote anteriori della sua auto, ovvero se sono girate a sinistra o a destra o sono dritte. E devi saperlo.

6. Il volante viene ruotato con entrambe le mani, senza modificarne la posizione fino a quando non incrocia. La mano situata sotto fa una intercettazione per la parte superiore del volante e la rotazione del volante continua fino a quando non si ferma. Quindi, quando si gira a sinistra, la mano destra rimane sempre sul volante nella posizione iniziale, cioè corrispondente alla posizione "tre in punto", quando le ruote sono dritte.

7. E cosa fare quando il conducente ha girato il volante in direzione dello slittamento dell'auto? La risposta è sorprendentemente semplice: non aspettare la risposta dell'auto, cioè prevenire eventi. Per fare ciò, il volante deve essere ruotato il più rapidamente possibile verso la deriva e immediatamente riportato nella sua posizione originale. Ripetere l'operazione più volte, riducendo ogni volta l'angolo di rotazione della ruota.

8. Guidare dolcemente e delicatamente. Non provocare perdita di aderenza sulla strada con movimenti improvvisi. Se la macchina è obbediente, è necessario guidarla dolcemente e delicatamente, e solo quando esce dall'obbedienza, la ruota deve agire in modo brusco e rapido.

9. Su un'auto senza ABS durante la frenata di emergenza, viene impedito lo sterzo. Farà ruotare la macchina attorno al suo asse, ma non cambierà la direzione di movimento della macchina.

10. Come imparare a frenare? È consigliabile iniziare eseguendo una frenata intermittente. La gamba destra si abituerà ad eseguire il comando "rallenta - rilascia - rallenta" a livello di "memoria muscolare", aggirando la coscienza.

11. Il pedale del freno deve essere maneggiato in modo molto corretto, se non delicatamente. Una forte scossa sul pedale del freno influisce anche sull'equilibrio della vettura su strada, riducendo drasticamente la stabilità, nonché un forte rilascio del pedale del freno.

12. Se la macchina è dotata di ABS, in caso di emergenza, al contrario, è sufficiente avere l'urina per calciare il pedale del freno.

13. È sufficiente mettere in anticipo il selettore della "macchina automatica" in modalità downshift - e una forte scarica di gas a breve termine non cambierà direttamente la marcia, e quando la premerai di nuovo bruscamente, la macchina andrà immediatamente in avanti, come se su di essa fosse installato un normale cambio manuale.

14. La regola di base per la guida agli incroci, la "regola della mano destra", recita: "Il conducente deve sempre prendersi cura del lato di tribordo".

15. È molto importante mantenere le distanze. Qualcuno obietterà: un po 'più di distanza - e subito qualcuno si adatterà! Guarda il problema con calma, senza emozioni inutili. Non accadrà nulla di terribile - anche se qualcuno “salisse”, puoi rallentare per ripristinare una distanza di sicurezza. Ricorda: spostandoti da vicino dietro qualcuno, perdi la tua visibilità, la possibilità di eseguire una deviazione o una manovra di frenata di emergenza. La breve distanza dalla macchina di fronte ti priva dell'arma principale: tempo e luogo per le azioni di emergenza.

16. Ti consiglio di fermarti al semaforo nel modo seguente: estingue senza problemi la velocità dei contatori 20-0 prima dell'auto che si è fermata di fronte a te e guida lentamente verso di essa. Questa tecnica ridurrà la probabilità che un'auto rivolta verso la parte posteriore si scontri, poiché il suo conducente dovrà reagire in anticipo alla frenata. Inoltre, ci sarà abbastanza spazio davanti alla tua auto per farti reagire in tempo.

17. La possibilità di girare sempre intorno a un'auto ferma davanti a te è una condizione necessaria per un giro competente in città. L'abitudine di non guidare vicino all'auto anteriore ti darà l'indipendenza dalle azioni degli altri utenti della strada. È all'indipendenza dalle circostanze che si dovrebbe sempre lottare per guidare.

18. Assicurati di accendere l'indicatore di direzione per ogni cambio di corsia. Sfortunatamente, ci sono sempre meno piloti che rispettano questa regola tra i piloti russi.

19. Un giro veloce nel traffico intenso della città non causerà altro che stress, litri extra di benzina bruciata, pneumatici usurati e provocazioni di emergenza.

20. Le viste proiettate dal conducente negli specchietti devono essere le più brevi possibili. Due brevi occhiate sono meglio di una irragionevolmente lunga. Concentrando gli occhi sugli specchi retrovisori, il conducente con la sua visione periferica monitora la situazione davanti alla macchina. Questo è assolutamente corretto e particolarmente importante in un denso flusso di auto quando la situazione cambia in una frazione di secondo.

21. Non "bloccare" mai nessuno con la tua auto. Come dimostra la pratica, anche il blocco più a breve termine non causerà altro che problemi, anche se sei letteralmente andato via "per un minuto". Non appena te ne vai, secondo la "legge della cattiveria" appare l'autista di un'auto "bloccata". La situazione è sempre molto nervosa e la tua colpa è evidente. Mettiti al posto di guida, la cui macchina è bloccata, e tutto ti sarà chiaro.

22. Ecco una di queste situazioni: uscire sulla strada principale in un angolo. Gli incidenti sono frequenti qui e come due gocce d'acqua sono simili tra loro. Accadono in questo modo: l'autista, che è davanti, ha iniziato a muoversi, ma dubitava che sarebbe riuscito a partire, e ha frenato. L'autista sul retro, vedendo che la macchina stava guidando davanti a lui, guardò a sinistra (per assicurarsi che non interferisse con quelli che guidavano lungo la strada principale). In questo preciso momento, si sente un sordo colpo di metallo, accompagnato dal suono di vetri rotti. Eccoci! Per non incorrere in un incidente così fastidioso, devi solo ricordare una regola: "Non devi guardare a sinistra fino a quando l'auto di fronte a te finalmente lascia!"

23. Tutti sanno che il primo ostacolo è lo sfortunato allontanarsi. Questo è un momento sfuggente quando, premendo delicatamente il pedale dell'acceleratore e contemporaneamente rilasciando il pedale della frizione, è necessario sentire che inizia ad afferrare, quindi aggiungere gradualmente gas. Devo cogliere questo momento?

24. Traino di un'auto. Ricorda la regola principale! Freni trainati e freni del gancio di traino. Questo viene fatto come segue: prima di rallentare o fermarsi, l'autista della macchina anteriore alza la mano, dando un segnale al guidatore della seconda macchina, che inizia a rallentare. Solo allora il veicolo trainante può rallentare.

25. Manovre. Il guidatore alle prime armi è molto stressato dal fatto che le manovre dovrebbero avvenire a una velocità molto inferiore a quella che corrisponde alla prima marcia e al pedale dell'acceleratore rilasciato. Insegniamo a un pilota alle prime armi a "suonare" il pedale della frizione in tali situazioni. "Non lasciarlo fermare", dovrebbe dire in quel momento l'insegnante, chiedendo allo studente di rilasciare agevolmente la frizione. Non è necessario aggiungere gas, perché la macchina sta rotolando e per mantenere questo rotolamento, la potenza del motore al minimo sarà sufficiente. Con il gioco della frizione lo studente dovrebbe sentire che può guidare la macchina più lentamente di quanto non stia guidando in prima marcia.

26. Quando fai una svolta in uno spazio limitato, fai "chiamate", ad esempio quando giri a sinistra, assicurati di prendere prima un po 'a destra!

27. Ciò riorganizzerebbe letteralmente la macchina un metro a sinistra - e poi tutto funzionerebbe. Per fare ciò è molto semplice se, quando si procede in avanti, prima girare le ruote completamente a sinistra, quindi a destra, raddrizzarle e darle nuovamente da mangiare. L'auto verrà riorganizzata proprio per quel metro, che consentirà di completare la manovra. Prima di insegnare a un principiante a parcheggiare correttamente, deve padroneggiare la tecnica di permutazione. Questo lo salverà da molte situazioni stressanti.

28. Il segreto delle abilità di guida più elevate è semplice: accelerazione, frenata, virate, cambi di marcia e arresti devono essere accompagnati da un movimento minimo (ridistribuzione) del peso della vettura. Levigatezza, levigatezza e ancora una volta morbidezza: questi sono i tre pilastri dell'eccellenza artigianale professionale.

29. Un professionista non esegue un singolo movimento in più. Le sue azioni sono il più fluide possibile, anche se eseguite a una velocità molto elevata. È in grado di dosare e coordinare rigorosamente le sue azioni, per prevederne il risultato.

Guarda il video: 15 Segreti di Guida Sicura Che Possono Salvarti La Vita (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send