Consigli Utili

Spettacolo acrobatico Blue Angels

Pin
Send
Share
Send
Send


Nell'estate del 1992, il Ministero della Difesa russo ha creato il Central Television and Radio Broadcasting Studio. Ma il dipartimento militare non ha la sua trasmissione. E nessuno allora, nell'era di un mercato emergente, il Ministero della Difesa non avrebbe dato frequenze. Tuttavia, il giovane e presuntuoso, il primo generale dell'esercito russo, Pavel Grachev, pone un ambizioso compito per la nostra leadership: il Ministero centrale della televisione e della radiodiffusione del Ministero della difesa russo non solo va in onda, ma vince anche la guerra d'informazione lanciata dai media stranieri e russi contro il giovane esercito russo!
Il servizio stampa del Ministero della Difesa e la Direzione principale del lavoro con il personale stanno adottando misure frenetiche e sporadiche per promuovere la trasmissione dell'applicazione video della rivista "Soviet Warrior", da cui è cresciuto il Ministero della Difesa e della Difesa Centrale. Ma, venerabili e conditi nelle battaglie aeree perestrojka, gli squali della televisione centrale non acquistano i tentativi creativi coloniali ingenui nella loro esecuzione. I produttori di CT hanno fatto una storia particolarmente divertente sull'accoglienza dei fanatici della musica nel nuovo edificio del dipartimento militare. Il ministro aveva bisogno di pubbliche relazioni e i giovani talenti avevano bisogno di una risposta dall'esercito!
Quindi gli ufficiali navali che si sono diplomati in corsi a breve termine della VGIK, che hanno prestato servizio presso il Centro Televisivo della Marina della Federazione Russa, attirano i diplomati dell'illustre All-Union State Institute of Cinematography per svolgere il compito. E io, incluso.
"Non c'è nessun profeta nella sua Patria!" - questa massima regnò nei corridoi di Ostankino a quel tempo. "Che talento possono mostrare questi peperoni del Ministero della Difesa?!" - i teleboss appena apparsi delle relazioni di mercato hanno guardato con condiscendenza ai rappresentanti di una nuova ondata di giornalismo militare. Ma si sbagliarono crudelmente nelle loro previsioni a breve termine. E ora il nostro canale affiliato STAR ne è la conferma.
Il capitano del primo grado Alexander Bozhzhov sta sviluppando un'operazione quasi speciale per creare e trasmettere una storia sull'arrivo in Russia di una squadra acrobatica di acrobazie aeree della Marina americana. I famosi piloti dell'aviazione sul ponte della US Navy "BLUE ANGELS" - "BLUE ANGELS" ci arrivano!
Il servizio stampa del Ministero della Difesa interrompe quasi tutti i canali televisivi federali dalla copertura di un evento significativo, fuorviandoli e mettendoli sulla falsa pista. In Kubinka ci troviamo in una posizione privilegiata.
Qui conosciamo il leggendario pilota, Eroe dell'Unione Sovietica, il maggiore generale Nikolai ANTOSHKIN. In questi giorni travagliati della grande tragedia giapponese, in particolare il suo aspetto nucleare e le ripetute esplosioni alle unità di potenza della centrale nucleare FUKUSIMA-1, ricordo le rivelazioni di un asso di combattimento sulla partecipazione dell'aeronautica militare sovietica all'indomani dell'incidente del 1986 nella centrale nucleare di Chernobyl.

Per il 1992, questa è stata una vera sensazione. Che nella nostra ex URSS ha volato il gruppo aeronautico di fama mondiale di acrobazie aeree della Marina degli Stati Uniti - BLU ANGELI "BLU" - "ANGELI BLU".
Chi ha combattuto contro di noi, o siamo contro di loro, nel cielo della Corea nel 1950 ?! E arrivano al Guards Proskurovsky Red Banner Orders of Kutuzov e al Alexander Nevsky Center for the Display of Aviation Engineering chiamato dal tre volte Hero of the Soviet Union, Marshal of Aviation I.N. Kozhedub.
Secondo il comportamento frenetico della mia leadership militare del Distretto militare centrale del Ministero della Difesa della Russia, capisco tutto il precedente insidioso. La decisione di invitare i nemici di ieri nella guerra fredda viene presa, ovviamente, dal presidente della Russia. All'improvviso arriva una chiamata dello stesso Ministro della Difesa. Sì ed etere. L'aria della televisione centrale deve essere conquistata!
"Dov'è il tuo Tarkovsky, o Fellini, come lui." Con un cognome geniale, se n'è andato ?! “Chiede rigorosamente il nostro direttore generale Alexander Bozhzhov. - Tutto nel buffet gira con gli operatori. Chi avrebbe mai pensato che nella costruzione della principale direzione politica delle forze armate dell'URSS si sarebbero scambiati per una fuoriuscita?
Il capitano di primo grado Alexander Bozhzhov trova la nostra troupe cinematografica nel buffet. Ci guarda ansiosamente, correndo nel buffet in cui una volta mangiavano cotolette il formidabile Lev Mehlis e il generale dell'esercito Aleskey Epishev. Ma l'ex cameraman dello Studio cinematografico del Ministero della Difesa dell'URSS, arrivato su VOEN-TV da un argomento top secret, conosceva la regola indispensabile di un cameraman professionista: non assaggiare 100 grammi prima delle riprese. E me lo hanno insegnato.
- Il servizio stampa del presidente della Federazione Russa, Boris Nikolayevich Eltsin, chiede al nostro Glavk di garantire la massima copertura possibile di questo storico evento! - Il severo generale afgano ci trafigge con gli occhi di vetro. "Il colonnello Bogdan Vcherashnyuk", il generale annuisce al colonnello baffuto, "si impegna a risolvere i problemi di sicurezza e consentire ai principali canali della televisione centrale di raggiungere l'aerodromo di Kubinka".
Il colonnello non è chiaramente a suo agio. Ancora vivo nella sua memoria, immediatamente obsoleto, descrizioni di lavori, ma che nessuno ha cancellato. Una così grande fraternizzazione di piloti militari statunitensi e dei nostri "Cavalieri russi" è iniziata al Cremlino.
Inaspettatamente per me stesso, dichiaro:
- Canali federali dalla realizzazione di riprese video delle esibizioni dimostrative da parte di squadre acrobatiche nell'aerodromo di Kubinka.
Capitano del primo grado di intelligence navale, mi trovò in un pagliaio: un ufficiale di marina, un membro del partito, soprattutto diplomato alla VGIK, ma senza registrazione a Mosca! Alexander Bozhzhov si imbianca, guardandomi. "Di cosa stai parlando?!" Si legge nel suo sguardo perplesso.
- Altrimenti, non andremo mai in onda con il nostro LOGO! Continuo, approfittando di una pausa che all'improvviso sorge. - Inoltre, il Ministero della Difesa della Russia non avrà mai né i suoi programmi TV di marca né i suoi canali TV.
- Cosa? Cosa ?! - il nostro generale si blocca, come l'oceano prima di una tempesta. - DEL CANALE TV.
Ora questo generale un tempo formidabile è stato a lungo seduto nella Duma, e ha dimenticato le persone un tempo creative a lui subordinate. Ma tutti ricordiamo e ricordiamo questo primo minuto della trasmissione del Ministero della Difesa nativo della Russia.
Capisco e sento che il nostro generale intuisce intuitivamente di cosa si tratta e come può finire tutto: CANALE TV MILITARE!
- Che cos'è un logo? - Senza ulteriori indugi, chiede.
- La parte verbale di un marchio o di un marchio! - e, non permettendo al generale di riacquistare i sensi, continuo, come in un esame all'istituto.
Dopo le rigide opinioni di Sergei Bondarchuk e Sergei Gerasimov, la rabbia del generale post-perestroika mi diverte più di quanto non mi spaventi.
- Requisiti del logo: memorabilità. Versatilità. Originalità. Associatività! - Senza fermarmi o spiegare l'essenza delle parole, ho ancora paura di essere frainteso. - Espressività. Funzionalità. Concisione. Unicità! - Ho battuto a parole ad un certo punto.
Laureato all'Accademia dello Stato Maggiore, il nostro bel tenente generale aveva una naturale ingegnosità e mi ascolta non solo con attenzione, ma anche con comprensione.
- Un logo ideale dovrebbe risolvere diverse funzioni fondamentali: fatale. Espressivo. Riferimento. Impressionante. Poetico e così via! "Il generale non può battermi sul suo campo di battaglia."
- Forse hai effettuato una prenotazione! - Il nostro cameraman barbuto Mikhail Zverovoi sta cercando di correggermi. - Probabilmente il "reale"?
- Vale a dire, "fatale". Per parlare e conoscere la comprensione! Spiego.
- Considera di aver capito! - conclude inaspettatamente il generale. - Fatalmente! - e rise. - Quale logo offri?
Mi fermo:
- "GUERRA - TV".
Tutti i presenti nell'ufficio del capo della direzione principale del lavoro con il personale del Ministero della Difesa congelano.
- La Russia è un paese in guerra ?! - non sopporta Alexander Bozhzhov. - Capisco che durante la Grande Guerra Patriottica il logo “VOEN-KINO” era appropriato. Ma adesso
Nessuno dei militari presenti vuole pronunciare ad alta voce i nomi dei punti caldi: Abkhazia, Georgia, Nagorno-Karabakh, Transnistria, Ossezia del Nord, Ossezia del Sud, Tagikistan. Eppure questa non è guerra!
Ognuno di noi ricorda il proprio. Per il resto della mia vita, mi sono ricordato delle parole degli ufficiali i cui figli abbiamo portato in aereo al campo pionieristico dell'Estremo Oriente nel giugno 1992 in aereo. Quindi la guerra stava già respirando nella parte posteriore dei bambini.
- Tutto questo finirà con la grande guerra caucasica! - predisse amaramente il personale militare.
Ho ascoltato queste parole profetiche e non ci ho creduto fino alla fine, nonostante le immagini deprimenti quando, in fretta, le nostre truppe lasciarono l'aeroporto di Vaziani.
"Non possiamo prevedere come risponderà la nostra parola", ha riassunto all'improvviso il generale. - Prepara il logo "WAR - TV". Ma è realistico usarlo esclusivamente su mio comando. Se tagliassimo i principali canali televisivi dalle riprese del "grano della trama", lasciando che i produttori non ci rendessero una "cospirazione del silenzio"? - preoccupato il capo Glavka.
Dobbiamo dargli il dovuto, il generale è riuscito a cogliere diversi termini speciali, il principale è il famoso "complotto", che mi è venuto in mente dal "grano del ruolo" di Konstantin Stanislavsky.
Avendo il tempo di studiare il teatro delle azioni televisive, non avevo dubbi sull'avidità e l'onnivoro dei redattori che rilasciavano la televisione centrale, che erano avidi di tali sensazioni.
- La trama è ingoiata! Ho assicurato il generale afghano.
- Guarda. Noi VGIK non abbiamo finito! - Minacciato in una voce riassunse il capo della conversazione Glavka.
I militari stanno lasciando andare la nostra troupe cinematografica civile. E il generale inizia a chiamare gli amici per il servizio e lo studio, in modo che non ci siano telecamere extra sull'aerodromo di Kubinka durante il Ch.

S P R A B K A
BLUE ANGELS è una squadra aeronautica aeronautica delle forze navali degli Stati Uniti. Creato nel 1946. Sistema di giunzione "BRILLANTE".
Nel 1950, il gruppo fu temporaneamente sciolto e i suoi piloti furono inviati in Estremo Oriente per partecipare alla guerra di Corea (questo passaggio fu causato dalla mancanza di personale di volo). Nel 1951, i Blue Angels furono riformati. Se necessario, il suo aereo può essere preparato per la partecipazione alle ostilità in 72 ore. Dodici ex piloti Blue Angels sono diventati ammiragli. E uno persino un astronauta!
***
2 settembre 1992. Arrivano, accompagnati dal nostro team acrobatico d'élite "FELPE", e non solo da nessuna parte, ma in un CUBE superelite. Bellezze celesti “ANGELI BLU”. Su macchine straniere eleganti, come lisce ed eleganti, su caccia di coperta - HORNET - 18 - Bombardieri F / A.
Per uno spettacolo unico nella provincia di Kubinka si riunisce l'intera élite metropolitana dell'aviazione. Sorprendente nelle loro scintillanti divise di volo e nei loro cari sposi, l'Air Force si attacca da tutto il mondo accreditato a Mosca.
La nobiltà russa recentemente emersa, che ha i suoi interessi nel settore dell'aviazione e americano, circondata da referenti e segretari, star dello spettacolo e persino cantanti d'opera, è significativa e misteriosa, come se fosse stato in tutto questo secolo che le regole di questo paese sono spinte in modo condiscendente tra i tavoli apparecchiati sulla veranda del ponte di osservazione.
Solo gli assi dai capelli grigi della Seconda Guerra Mondiale, in divisa generale e con le stelle degli Eroi dell'Unione Sovietica, si allontanano da questo pubblico eterogeneo e imponente, con sguardi spinosi che ci incontrano, giornalisti con videocamere.
Infine, i creatori dello spettacolo aereo internazionale ricordano i veterani di guerra. Creature adorabili con vassoi su cui brillano bicchieri con vodka e cognac e panini con caviale rosso scintillano al sole, nuotano con un sorriso all'Air Marshal, due volte Eroe dell'Unione Sovietica Alexander Efimov.
Il leggendario pilota d'attacco, senza prestare attenzione alle ragazze, sta osservando attraverso il binocolo l'arrivo della squadra acrobatica statunitense. "Blue Angels" in ordine di crociera, afterburner, con evidente eleganza, ruggiscono con un ruggito sopra la torre. Sì, così basso che si sente chiaramente l'odore del cherosene per aviazione.
"Mikhail, ricordi come li abbiamo abbattuti in Corea?!" - gli aerei fanno un'inversione a U, il loro ruggito si abbassa e il maresciallo Efimov, girandosi verso il suo vicino, prende un bicchiere di cognac da un vassoio. - Circa mille.
E il vicino del maresciallo era qualcun altro oltre al doppio dell'eroe dell'Unione Sovietica, il colonnello generale Mikhail Odintsov.
- Non ricordo Alexander Nikolaevich. Abbiamo combattuto con loro e sulle giungle del Vietnam! - un veterano di guerra magro e giovane prende un bicchiere di vodka appannato. - Più di quattromila ammucchiati. Compreso BOING B-52 - STRATOFORTRESS. * Fino a TRE DECENTI.
L'addetto dell'Aeronautica Militare, con occhiali di cristallo in guanti bianchi e occhiali scuri, indaffarati con tramezzini di caviale nero, casualmente, trasforma i loro mantelli dorati verso i nostri nonni. Fluente in russo, molti ufficiali stranieri, in particolare coreani e vietnamiti, annuirono e sorrisero con apprezzamento, con gli occhiali sollevati.
- Evgeny Pepelyaev! - l'addetto coreano sorride con denti gialli.
Tutti insieme bevono il bicchiere tradizionale dell'amicizia volante aziendale.
Tuttavia, l'addetto dell'Aeronautica Militare americana si allontana con aria di sfida dal pubblico intelligente, scrutando il binocolo per la prossima corsa dei Blue Angels.
- Chiunque ricordi il vecchio, che occhio fuori! - si avvicina a un gruppo di soldati di prima linea e, nel tentativo di disinnescare la situazione, ride Eroe dell'Unione Sovietica Nikolai Antoshkin.
- Ragazza, versa Kolya Antoshkina in un bicchiere! - Il maresciallo Efimov chiede la cameriera in tono esigente. - Bene.
Vestito con un costume nazionale russo, la ragazza riempie Antoshkin con un bicchiere intero di cognac.
- Sarà utile per lui inondare le radiazioni di Chernobyl! - Il colonnello Mikhail Odintsov risponde con una risata.
Il brillante ambiente straniero femminile dei tavoli serviti dal Cremlino, ascoltando la parola CHERNOBYL, senza notare un'ovvia svista, nasconde le squisite figure dietro i corpi dei loro bei mariti. E Air Attes involontariamente fa un passo indietro.
E solo l'Air Force Attache dell'Ambasciata degli Stati Uniti d'America a Mosca, un alto pilota del colonnello, dopo aver ascoltato e visto l'eroe della tragedia di Chernobyl e aver preso un bicchiere di vodka, va al comandante in carica dell'Aeronautica militare del distretto militare di Mosca Nikolai Antoshkin.
- Oh, Nikolai! - il colonnello suona con il cristallo. - Come hai trovato i nostri ANGELI BLU ?!
- "Blue Angels"! Questa è la migliore squadra acrobatica del mondo! ** - dice solennemente il generale russo.
E bevono ognuno il proprio.
- Grande, vera vodka! - l'addetto americano si acciglia beato, mordendo un panino con caviale nero.
- Dalle cantine del Cremlino! - Il generale Nikolay Antoshkin non sta scherzando.
Per un caso così unico, il capo del protocollo del Presidente della Russia impartisce un ordine adeguato e, selezionata, la migliore al mondo, la vodka con l'etichetta "CAPITAL" viene consegnata a Kubinka. Nella giusta quantità.
Con un ruggito senza precedenti, ma piacevole per il corpo, sopra la torre, il sistema Blue Angels passa ancora una volta con un approccio di atterraggio.
Sul sito vicino agli hangar, su un palcoscenico improvvisato, inizia un concerto dei migliori gruppi creativi russi.
Il capitano del primo grado Alexander Bozhzhov si avvicina a me.
- Tutto procede secondo i piani. ORT: rimuove, questa è una creatura dell'amministrazione del Cremlino. E la televisione russa sta vagando da qualche parte nelle foreste vicino a Mosca.

• - Boeing B-52 Stratofortress (nato Boeing B-52 Stratofortress - Stratosphere Fortress) - Bombardiere strategico americano a lungo raggio, armato con la US Air Force.
** - Blue Angels! Questa è la migliore squadra acrobatica al mondo!

Il giorno dopo l'arrivo, il 2 settembre 1992, gli spettatori senior dell'aeroporto di Kubinka hanno visto uno spettacolo che quasi nessuno avrebbe visto in futuro. Tuttavia, tutto accade in questa vita.
Alla torre di osservazione non c'era solo il presidente Boris Eltsin. L'élite dell'aviazione non solo a Mosca, ma in Russia vola e arriva a uno spettacolo fenomenale - uno spettacolo delle migliori squadre acrobatiche aeronautiche al mondo: i nostri “INTERRUTTORI”, “RUSSIAN VITYAZY” e il meritatamente rinomato USA “Blue Angels” - “BLUE ANGELS”!
E il Ministro della Difesa della Russia pone un compito impossibile per il team creativo della VOEN-TV: vincere la trasmissione. E non solo ripetere il successo di lunga data del leggendario programma televisivo "SERVICE TO THE SOVIET UNION", in cui la palla era ancora governata da stelle civili come Mikhail Leshchinsky e la tedesca Sedov. E il curatore principale era il dipartimento militare del comitato centrale del PCUS. Pavel Grachev esige la creazione di un prodotto televisivo fondamentalmente nuovo, vale a dire un canale televisivo soggetto solo al dipartimento militare ("STAR", per esempio).
Senza il loro trasmettitore, la loro frequenza e la licenza di trasmissione statale, questo compito è percepito dagli specialisti, dipinto con umorismo nero, come delirante! Tuttavia, i generali schioccarono i talloni e sensibili colonnelli iniziarono a brancolarsi nelle schiere sottili dei canali televisivi centrali.
Sulle rovine del programma televisivo "Al servizio dell'Unione Sovietica", un gruppo di ex persone affini sta cercando di far rivivere il vecchio spirito del marchio di rating. Ma non esiste nemmeno l'Unione Sovietica, e non c'è nessuno a servirla: gli ex rappresentanti fedeli di una delle più antiche professioni trovano rapidamente le loro nicchie nelle proprietà dei media monetari e molti semplicemente si innamorano del cordone. E gli emigranti russi da lì trasmettono in tutto il mondo, con grande successo per mezzo dollaro e un euro in mollica, sul vero stato delle cose nel nostro paese e, soprattutto, è vero per il nostro passato. Bene, hanno vissuto qui.
Lo sfarfallio "RADAR" appena creato ... "POLYGON" appare. Но это уже были пародии на старую популярную передачу. А из ведомственной тени Минобороны России выходит никому не известное видео-приложение к журналу «СОВЕТСКИЙ ВОИН». Видео-приложение преобразуется в Центральную телевизионную и радиовещательную студию Министерства обороны России.
Итак, перед нами стоит оперативно – тактическая задача выхода в эфир. La nostra leadership militare sta sviluppando una specie di operazione speciale per tagliare parte dei canali televisivi centrali in modo che i giornalisti militari stessi forniscano un complotto pronto. E l'evento è molto rischioso, perché la censura viene annullata e il Servizio presidenziale della Federazione Russa controlla l'invio del materiale.
La torre di osservazione del campo d'aviazione di Kubinka non ha mai visto, nella sua storia, tante uniformi generali e diplomatiche ricamate d'oro. E tutto questo stabilimento ufficiale è illuminato da pietre preziose di orecchini e collane brillanti, e artigianato di pelliccia e sorrisi di donne di alto rango riscaldano la calda giornata d'oro di settembre con calore.
Quando lo spettacolo finisce, scioccato da quello che ho visto, per molto tempo ho dimenticato il mio primo amore: la marina. Sono stato attratto a lavorare nel giornalismo militare dagli ufficiali dell'intelligence navale della Marina russa, tuttavia, a una condizione: sarò un direttore di flotta. Tuttavia, da questo giorno memorabile, colpito dall'arte volante dei nostri piloti, sono intriso di un vero senso di timore reverenziale per tutte le forze armate della Russia. E capisco perché è successo. Allo stesso tempo, ho ricordato la storia "SINGERS" del nostro scrittore russo Ivan Turgenev.
Ufficialmente, questi voli delle squadre acrobatiche delle due Grandi Potenze non erano di natura competitiva. Eppure non è stata solo la curiosità femminile e l'interesse professionale delle forze aeree accreditate a Mosca a far radunare un pubblico così venerabile nel ponte di osservazione di Kubinka. E i nostri soldati di prima linea, eroi e due volte eroi dell'Unione Sovietica, marescialli e generali, sottolineano solo il pieno significato del momento.
Il comportamento dei rappresentanti dell'ambasciata americana a Mosca, dell'addetto militare e aeronautico degli Stati Uniti mostra allo stesso tempo una certa rigidità ed eccitazione. Ieri, loro e i loro coniugi si sono comportati in un modo completamente diverso, bevendo vodka e cocktail con facili conversazioni con i rappresentanti del mondo degli affari.
Eroe dell'Unione Sovietica Nikolai Antoshkin, rigorosamente assemblato e di solito sorridente, comandante dell'aviazione del distretto militare di Mosca. Ma il maresciallo stalinista dell'Aviazione, Alexander Efimov, non ha nulla a che fare con questo.
- Oggi Nikolay espellerà i raggi X!
Guardando le nostre facce confuse, Antoshkin spiega:
- Durante i voli e i sovraccarichi, il corpo viene liberato dalle radiazioni. Altrimenti, come sopravviverei dopo Chernobyl.
Sapevamo da pubblicazioni di giornali e riviste che Nikolai Antoshkin, prendendo parte personalmente all'indomani del disastro di Chernobyl, sorvolando un blocco distrutto in un elicottero, ricevette una dose letale di radiazioni. E i dottori hanno insistito affinché il generale fosse cancellato dal servizio di volo ...
Il primo a volare nel cielo del team acrobatico "Swifts" sul MIG-29. Erano belli nelle loro figure acrobatiche e nella ricostruzione. E se ora, qualcuno della composizione o degli ammiratori di questo meraviglioso gruppo sta leggendo questo racconto, allora lasciami perdonare per la modesta descrizione di questa esibizione di “Swifts”. I MIG-29 sono più leggeri in classe degli American Hornet-F-18 e dei nostri SU-27.
Quando l'élite USA "Blue Angels" "BLUE ANGELS" inizia a lavorare su grandi giocattoli verniciati, tutti quelli presenti nel congelamento di Kubinka. Gli appassionati di aviazione sono consapevoli delle semplici manovre acrobatiche: svolta, otto orizzontale, spirale, immersione, Gorka, inversione a U.
E ricordo la storia dei "Sybyts" di Turgenev:
“Così, la fila si fece avanti, chiuse metà degli occhi e cantò con il più alto falsetto. La sua voce era abbastanza piacevole e dolce, sebbene un po 'rauca, suonava e si agitava con quella voce, come una juliah, che si riversava e si riversava costantemente dall'alto verso il basso e tornando costantemente alle note di testa, che sosteneva e tirava con uno sforzo speciale, si zittì e poi improvvisamente raccolse quella vecchia una melodia con una mammella subdola e arrogante. "
Tutto trema dentro quando i "Blue Angels" eseguono acrobazie difficili: gira con un tiro di oltre 45 °, Flip, Dead loop, Immelman flip, Dive (con un angolo di immersione fino a 60 °), Slide (con un angolo di inclinazione fino a 60 °), Controllato barile, colpo di stato su una collina, cavatappi!
"I cantanti:
“Le sue transizioni erano a volte piuttosto audaci, a volte piuttosto divertenti: avrebbero dato molto piacere all'intenditore, il tedesco si sarebbe indignato da loro. Era il tenore di grazia russo, né io, ger. 1. Cantava una canzone allegra e danzante, le cui parole, quanto potevo cogliere attraverso infinite decorazioni, aggiunse consonanti ed esclamazioni. "
Solo con una canzone si possono confrontare le formazioni chiuse in filigrana dei “Blue Angels” ineguagliabili blu e oro. Decolli brevi e rumorosi durante il decollo, alte velocità, barili, colpi di stato con ritardo, otto cubani. Per maggiore efficacia, vengono utilizzati i prodotti pirotecnici.
Rhombus ("Diamond"): eseguito da un gruppo di decollo simultaneo di quattro velivoli. Il gruppo immediatamente dopo il decollo fa un giro con un rombo.
Lo “specchio” acrobatici, costituito da una coppia di velivoli, uno dei quali vola sul “dorso” parallelamente all'altro, crea un effetto specchio ottico.
Noto come all'improvviso gridano le brillanti donne dell'empatia e della paura interiore. Questi sono "HORNETS" quando si eseguono acrobazie a CORSO DI BORDO, muovendosi l'uno verso l'altro, divergono in stretta vicinanza l'uno all'altro. Gli sposi dei militari si attaccano, stringendo le mani negli avambracci dei mariti, nascondono la testa sulle stecche dell'ordine.
Ricordo a memoria i "SINGER" di Turgenev. Oggi sono i benvenuti.
“Per molto tempo il vogatore ha cantato, senza suscitare troppa simpatia nei suoi ascoltatori, gli mancava il supporto, il coro e infine, in una transizione particolarmente riuscita, che fece sorridere Dikogo-Barin, Obalduy non riuscì a sopportarlo e gridò con piacere. Tutti hanno iniziato in fretta. "
I BLUE ANGELS stanno accelerando il ritmo del loro fantastico spettacolo.
"Fan" - un singolo piano esegue una canna intorno a cinque piani che volano nella formazione del rombo. Scioglimento della "Fontana" e "Forbici".
"Quattro barili": quattro aerei formano un barile lungo il loro cammino.
Tutti ammirano gli americani. I professionisti si vedono e si capiscono dai più piccoli elementi di coerenza e coesione. Due volte eroi dell'Unione Sovietica, il maresciallo Alexander Efimov e il colonnello generale Mikhail Odintsov girano con approvazione teste grigie.
E in me il suono letterario "SINGERS".
“Incoraggiato da segni di piacere generale, il vogatore si girò completamente, e così cominciò a tagliare i riccioli, così aggrappato e tamburellò la sua lingua, così freneticamente sussultò la gola che quando, infine, stanco, pallido e inzuppato di sudore caldo, lasciò andare, gettando indietro tutto il suo corpo, l'ultimo grido, il generale, il grido unito gli rispose con un'esplosione frenetica. Stordito, si gettò sul collo e cominciò a strangolarlo con le sue lunghe mani ossute! ”
Il programma a lungo termine dei migliori vettori navali della Marina degli Stati Uniti, che ha assorbito i traguardi di volo del mondo degli ultimi anni, perfezionato alla perfezione, non poteva non scioccare gli specialisti e i veterani dell'esercito.
BLUE ANGELS creato nel 1946. Si sono divertiti con la loro padronanza della filigrana e continuano a deliziare milioni di telespettatori in tutto il mondo. Compresi presidenti, re e sultani.
E i nostri "RUSSIAN VITYAZI" si sono formati solo il 5 aprile 1991! Cosa può fare una squadra acrobatica giovane, quasi creata, sconosciuta dell'Aeronautica Russa.
Grande prosa russa. Passò un secolo e mezzo e la famosa storia di Turgenev "Singers" sembra essere stata scritta per commentare questo particolare evento indimenticabile.
Dopo il trionfo degli angeli americani, il nostro combattente seriale "pesante" multiuso Su - 27 - "RUSSIAN VITYAZI" è finito in rullaggio.
“QUANDO STESSO, FINALMENTE, YAKOV HA APERTO IL SUO VOLTO - È STATO PALYAN, COME AI MORTI, GLI OCCHI EYELY tremolavano ATTRAVERSO LE CIGLIA CADUTE. Respirò profondamente e iniziò a cantare ... "
Ancora una volta, mi viene in mente una ragazza preoccupata del servizio stampa del Cremlino.
- Dov'è finita la troupe cinematografica delle poste russe ?! chiede irritata.
Ci stringiamo nelle spalle. Una portavoce parte alla ricerca dell'estremo.
- Stiamo lavorando! - da dietro sento la voce calma del capitano del primo grado Alexander Bozhzhov. La televisione russa ha guidato nell'area riservata del secondo anello di difesa aerea di Mosca. I telefoni cellulari non funzionano lì.
"IL PRIMO SUONO DELLA SUA VOCE È STATO DEBITO E UNICO E, SEMBRA, NON È LASCIATO DAL SUO CORPO, MA È PROVENIUTO DA QUI DA DA QUELLO, È STATO VOLUTO FUORI DALL'ACCIDENTALMENTE NELLA STANZA.

L'intero aereo militare presente nella torre dell'aerodromo di Kubinka, in particolare la moglie dell'addetto, accoglie con entusiasmo il chiaro successo della squadra acrobatica degli Blue Angels degli Stati Uniti - BLUE ANGELS. Tutti tirano le mani in guanti bianchi con bicchieri di champagne per l'addetto alla US Air Force felicemente sorridente.
"Senza una sola macchia! *" Trionfa il colonnello dell'Aeronautica USA, rivolgendosi ai nostri piloti, veterani della Grande Guerra Patriottica e personalmente, al Maggiore Generale Nikolai Antoshkin, Eroe dell'Unione Sovietica, comandante dell'aviazione nel Distretto Militare di Mosca.
Tuttavia, il pensiero mi balenò in testa, "Blue Angels" esiste dal 1946.
E i nostri "Cavalieri russi" - poco più di un anno.
- Congratulazioni! - Sorride misteriosamente Nikolai Antoshkin in risposta. "Stiamo solo imparando."
Ancora una volta, un rappresentante del servizio stampa del presidente della Russia si avvicina alla nostra troupe cinematografica. Ora la ragazza è accompagnata da due alti impiegati, a quanto pare, l'UST. **
- Il canale russo ha lasciato Ostankino poche ore fa! - Blondly inizia, con l'aspetto e la figura di una modella, una bionda. - Gli ultimi al bivio erano giornalisti ORT! - e lei mi guarda con sospetto. - Hai informazioni utili ?!
- Un caso tipico! - iniziamo a rassicurare il modello di punta. - Questa zona fa parte del secondo livello della difesa aerea a Mosca. Ed è aperto solo a visitare ESMI. ***
"Ma perché non chiamano?" Sono forniti dalla comunicazione cellulare Nokia ?! - la bionda esprime la sua irritazione nei miei confronti.
E la direzione dei programmi di informazione di RTR, avendo ricevuto un messaggio fax dall'esercito all'ultimo momento, fa un passo avventato: invia l'auto con l'equipaggio a una rotta sconosciuta. È facile entrare nella foresta vicino a Mosca in questo raggio. E senza lo staff di giornalisti militari e autisti esperti, il gruppo rotola con entusiasmo verso Kubinka, non conoscendo le caratteristiche dell'arrivo all'aeroporto. Una volta che si sbagliano, vanno nella direzione sbagliata. Un'altra volta chiamano in un'area appositamente protetta. L'auto viene fermata fino a quando le circostanze non vengono chiarite. Il nostro WAI li aiuta in questo. ****
Inoltre, i giornalisti cittadini non conoscono la regola ferrea di tali eventi: dopo un certo segnale, durante la "H", nell'area degli esercizi a terra o dei voli, qualsiasi traffico è severamente vietato. Anche per i generali. Personalmente me ne sono convinto, e più di una volta.
E un altro dettaglio importante: nel caso dell'arrivo di persone VIP, e in attesa dell'arrivo del presidente della Federazione Russa, i telefoni cellulari sono quasi inutili.
La troupe cinematografica RTR si accontenta delle riprese video dello show aereo BLUE ANGELS IN RUSSIA da una distanza di 5 chilometri.
- Avremmo questa tecnica nel quarantunesimo! - Dice sognante il maresciallo Alexander Efimov. - Questi sono multiuso, altamente manovrabili, Mikhail ?! - si rivolge al suo amico due volte Eroe dell'Unione Sovietica Mikhail Odintsov, colonnello generale.
- Per tutte le stagioni. Quarta generazione! - La mia nuova conoscenza Mikhail Odintsov mi spiega. - La prima macchina è stata sollevata in aria dal pilota collaudatore Hero of the Soviet Union, il mio amico Vladimir Ilyushin.
- Titanio! - dice piano il generale Nikolai Antoshkin e parte per il posto di comando.
In quei giorni, i giornalisti hanno ringraziato per queste informazioni. Ora un tale dettaglio sembrerà un fatto insignificante, e quindi ogni cosa aveva una sorta di significato sacro.
All'improvviso il pubblico eccitato sulla torre si blocca. Dall'inizio della passerella si può sentire il ruggito caratteristico del SU-27 impennata. Dipinti con i colori della Bandiera di Stato della Russia, le quattro "VITYASY RUSSE", come lanciate da una catapulta, con un ruggito unico, quasi senza il solito rincorsa, si innalzano di diverse migliaia di metri in pochi secondi! E stravolge i quattro famosi anelli morti a forma di diamante.
"Questo è stato il primo suono è stato seguito da un altro, più forte e persistente, ma è tremare visibile come corde quando improvvisamente la campana sotto le forti dita, varia LAST, FAST-arresto esitazione, per il secondo - il terzo, un po 'surriscaldato ed espandersi."
Ho presentato in modo vivido la famosa scena di "SINGERS" di Turgenev in una squallida taverna del villaggio. Una stanza buia con una panchina, due o tre barili vuoti, un tavolo d'angolo. Camicie variegate in chintz. Due contadini del villaggio competono nel canto: Ryadchik e Yashka.
Passato un secolo e mezzo, la squadra acrobatica d'élite degli "Blue Angels" degli Stati Uniti vola in Russia. Da parte nostra, i team acrobatici "Swifts" e "Russian Knights" si esibiscono su combattenti nazionali e migliori del mondo. Ma la spiritualità e l'essenza del fenomeno rimane la stessa.
Figure di semplice, complesso e acrobazie aeree sono noti a tutti. E queste cifre sono eseguite da gruppi aerei dimostrativi di molti paesi.
Inoltre, gli spettacoli aerei - gruppi di "Blue Angels" sono arredati con un rituale unico, che viene adottato dalle portaerei americane e che viene eseguito da personale di manutenzione.
I nostri piloti sono semplici. Nessun movimento pre-volo, come gli americani, più come un incantesimo. I "cavalieri russi" non usano fumo e articoli pirotecnici. Ma perché l'anima si congela in modo speciale quando guardi precisamente i nostri maghi di acrobazie aeree.
Perché il nostro cuore batte più forte quando i veicoli pesanti ... Sì, è il SU-27 che è considerato un combattente pesante, è quasi due volte più pesante e di dimensioni maggiori rispetto alla Hornet - 18 / FA, e quindi è considerato insidioso nel controllo ... Quando tre eroi : Ilya Muromets, Dobrynya Nikitich e Alyosha Popovich posano curve, spirali, otto orizzontali, si tuffano e fanno scivoli con angoli di cablaggio inconcepibili. E questo è Ivanushka - Il piccolo sciocco sulla stufa fa una virata di combattimento e, mio ​​Dio, il colpo di stato di Immelman.
“HE Sang, E TUTTI GLI STATI UNITI SONO DIVENTATI DOLCI E CREEPY. RICONOSCO, RARAMENTE SENTITO UNA VOCE SIMILE: ERA UN PICCOLO ROTTO E SANGUITO, QUANTO DRAGGIATO, ANCHE PRIMA RISPOSTA A QUALCOSA, MA SONO STATO PRESTO PRESTO AVVISO SICURO, SCORRENTE. ”
L'eroe dell'Unione Sovietica ALEXANDER Pokryshkin si unisce tre volte agli eroi epici russi. Prima, crea le acrobazie aeree più ammalianti e mortali: la BELL.
Il suo aereo è a prua a velocità zero, fino a quando il colosso di trenta tonnellate si ferma completamente, la macchina si blocca sopra! E la coda oscilla da un lato all'altro, come la lingua di una campana. Il Vangelo. Qui, non ogni asso è stato dato per non andare in una coda mortale.
Sto guardando Air Attaches accreditato a Mosca. Come uno, con l'aspirazione, sparano questa CAMPANA russa su foto e videocamere. Per molto tempo, la cifra è stata considerata accessibile solo ai velivoli ad elica. E il nostro Pokryshkin lo ha dominato.
Ma questo non è tutto ... COBRA PUGACHEVA. L'aereo solleva bruscamente il naso, fino alla schiena

La storia

La stagione delle manifestazioni dura ogni anno da marzo a novembre. I Blue Angels si esibiscono in campi di aviazione militari e civili, e spesso direttamente nelle maggiori città come San Francisco, Cleveland e Seattle.

La dimostrazione di volo utilizza solo sei aerei Hornet FA-18. I voli di solito vengono fatti volare a bassa velocità, con manovre come un loop, un barile e transizioni da una formazione all'altra.

Con il bel tempo, i voli vengono effettuati ad altitudini non superiori a 2400 m, in nuvoloso non più di 460 m.

Storia [modifica |

Guarda il video: Acrobats - Frecce Tricolori VS Patrouille de France (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send