Consigli Utili

Esempi di situazioni di conflitto e metodi per la loro risoluzione riuscita

Pin
Send
Share
Send
Send


In ogni relazione umana, ci sono disaccordi di volta in volta. E al lavoro, nella famiglia e nella relazione tra innamorati, si verificano situazioni di conflitto. Molte persone li sperimentano piuttosto dolorosamente. E completamente invano. È necessario imparare come relazionarsi a tali situazioni e sapere come risolvere correttamente il conflitto.

Gli psicologi consigliano di trattare positivamente le situazioni di conflitto, come un'opportunità per chiarire e persino modificare le relazioni.

Imparare a risolvere i conflitti

Se si verifica un conflitto, devi assolutamente far sfogare il tuo partner: prova ad ascoltare tutte le sue lamentele con calma e pazienza, senza interrompere o commentare. In questo caso, lo stress interno diminuirà sia per te che per il tuo avversario.

Dopo che le emozioni sono state espulse, puoi offrirti di comprovare l'affermazione. In questo caso, è necessario monitorare la situazione in modo che la parte opposta del conflitto non passi nuovamente da una discussione costruttiva a problemi emotivi. Se ciò accade, è necessario contestare delicatamente il dibattente a conclusioni intellettuali.

Puoi soffocare le emozioni negative di un partner dandogli un complimento sincero o ricordandogli qualcosa di buono e piacevole del passato comune.

Il rispetto per il tuo avversario è un prerequisito per come risolvere correttamente il conflitto. Impressionerà anche una persona estremamente arrabbiata. Se, in una situazione del genere, il partner viene insultato, trasferito all'individuo, il conflitto non sarà risolto.

Cosa fare se l'avversario non è riuscito a trattenersi e passa alle urla? Non interrompere l'abuso reciproco!

Se ti senti in colpa per il conflitto, non aver paura di scusarti. Ricorda che solo le persone intelligenti sono in grado di farlo.

Il concetto e la psicologia della conflitto

Conflitto: che cos'è? In breve, lo è scontro di interessi, opinioni e opinioni.

A seguito del conflitto, si presenta una situazione di crisi in cui ogni partecipante al conflitto cerca di imporre il suo punto di vista dall'altra parte.

Conflitto inarrestabile può portare a un confronto apertoin cui l'oggetto della controversia viene spinto in secondo piano e le ambizioni delle parti vengono prima di tutto.

Di norma, a causa del conflitto, i perdenti e i vincitori non appaiono, poiché tutti i partecipanti spendono i loro punti di forza e di conseguenza non ricevono emozioni positive.

Pericolo particolare rappresentano conflitti interni quando una persona è tormentata da pensieri contrastanti e desideri che lo fanno a pezzi. Gli stati prolungati di conflitti interni spesso finiscono in depressione e nevrosi.

Una persona moderna deve essere in grado di riconoscere un conflitto nel tempo, adottare misure competenti per impedire che il conflitto cresca e la sua eliminazione nella fase di origine.

Se, tuttavia, non è possibile risolvere immediatamente il conflitto, è necessario essere in grado di costruire la linea di comportamento corretta e uscire con competenza dal conflitto con perdita minima.

Come sorge?

Come risultato di numerosi studi, è stato stabilito che sorgono molti conflitti senza le rispettive intenzioni dei loro partecipanti.

Spesso le persone reagiscono involontariamente ai conflitti di altre persone, oppure esse stesse sono una fonte di agenti conflittuali, a seguito dei quali si presenta una situazione stressante.

Konfliktogeny - parole, azioni, azioni che portano al conflitto. Sorgono quando ci sono problemi psicologici tra i partecipanti o vengono usati intenzionalmente per raggiungere i loro obiettivi.

La maggior parte dei conflitti si manifesta per i seguenti motivi:

  • sete di eccellenza. Il desiderio di dimostrare il loro valore,
  • aggressività. Comportamento inizialmente aggressivo verso altre persone causato da uno stato emotivo negativo,
  • egoismo. Il desiderio di raggiungere i loro obiettivi a tutti i costi.

Come sorgono i conflitti? Veri motivi e metodi di risoluzione:

Rimedi popolari

Le strategie più efficaci utilizzate più spesso nella pratica per la risoluzione dei conflitti sono:

  • shunning. Una delle parti sta eliminando l'argomento, dimostrando una riluttanza a continuare la discussione.
  • cambiamentosoggetto. La controversia viene trasferita impercettibilmente su un altro canale. Ad esempio, la domanda è indirettamente collegata all'oggetto principale della controversia. Di conseguenza, il conflitto, in assenza della precedente tensione emotiva, si attenua gradualmente.
  • collisione. Ciascuna delle parti insiste sulla propria posizione, il che comporta la necessità di risolvere la situazione tenendo conto delle opinioni di entrambe le parti della controversia.
  • adattamento. Una delle parti sta cercando di trovare il modo di risolvere la situazione, che consentirà di eliminare l'oggetto della controversia.
  • rinvio. Una delle parti si prende una pausa per meditare sulla situazione.
  • riconciliazione. Il reciproco riconoscimento del conflitto si stabilì. Di norma, ciò è possibile solo con la mediazione di terzi.
  • compromesso. Raggiungere un compromesso a seguito di negoziati di pace.
  • Informazioni sui metodi di risoluzione dei conflitti in questo video:

    strutturale

    Più spesso usato nel campo professionale. Questi includono:

  • Chiarimento dei requisiti. I partecipanti allo scontro ricevono chiare istruzioni di competenza di questo o quel problema. La possibilità di un conflitto è esclusa a causa dell'assenza di interessi comuni tra i quali può verificarsi un conflitto.
  • Usando meccanismi specialigestione. Un chiaro sistema di azioni è stato sviluppato e messo in pratica in caso di una situazione negativa che potrebbe trasformarsi in un conflitto. Il sistema consente alle prime fasi di determinare la spora emergente ed eliminarla prima di passare alla fase successiva.
  • Stabilire obiettivi. Riunire le parti per raggiungere un obiettivo comune richiederà la piena riconciliazione e la risoluzione di eventuali differenze. Il desiderio di una tale unione per il bene di un obiettivo comune è osservato solo con un alto livello di motivazione.

    Cioè, l'obiettivo dovrebbe essere di grande importanza per tutte le parti in conflitto.

  • L'uso dei premi. L'assenza di conflitti, la capacità di trovare un linguaggio comune e di raggiungere compromessi può essere incoraggiata da un sistema di ricompense appositamente sviluppato.
  • al contenuto ↑

    disegno

    Come resistere all'aggressione e risolvere con successo il conflitto? Metodi simili di risoluzione dei conflitti sono più comunemente utilizzati nella comunicazione interpersonale.

    Per risolvere con successo la situazione utilizzando metodi costruttivi, è necessario formare una percezione adeguata della situazione tra i partecipantiorganizzarli per un'interazione aperta, creare un'atmosfera di buona volontà e fiducia e determinare congiuntamente la radice del problema.

    Gli stili di design includono:

  • Sollievo dalle emozioni negative. Puoi liberarti dell'umore negativo usando varie tecniche di rilassamento, lasciando brevemente la stanza, esprimendo apertamente i tuoi sentimenti, ascoltando tranquillamente le opinioni di terzi, ecc.
  • Costruire un dialogo. Gli interlocutori calmati condividono le loro esperienze. Ognuno ascolta con calma la posizione dell'avversario e, successivamente, racconta con parole sue ciò che ha sentito. Quindi una persona sta cercando di valutare obiettivamente la posizione del secondo lato e guardare la situazione da una prospettiva diversa.
  • Atteggiamento positivo. È necessario dimostrare alla seconda parte che, nonostante la situazione, vi è rispetto per l'opinione dell'altra persona e l'adozione del suo punto di vista.
  • Analisi del loro comportamento. È necessario valutare francamente i motivi del proprio comportamento e determinare adeguatamente il grado di significato della propria posizione per se stessi.

    Spesso tale analisi porta una persona all'idea che l'essenza del conflitto non è così significativa per lui, e può facilmente abbandonare la disputa iniziata, senza incorrere in alcuna perdita.

  • Risoluzione congiunta della situazione. Le parti decidono insieme la fine della controversia (giungono a un compromesso, trovano soluzioni al problema, ecc.).
  • al contenuto ↑

    integrato

    Permette ad ogni squadra di sentirsi un vincitore. Un effetto simile si ottiene se le parti decidono di abbandonare le loro posizioni iniziali, riconsiderare la situazione e trovare una soluzione che soddisfi tutti.

    Il metodo può essere utilizzato solo se le parti della controversia dimostrano flessibilità di pensiero e capacità di adattamento a nuove circostanze.

    compromesso

    Il modo più pacifico e maturo risoluzione della situazione.

    Le parti decidono le concessioni reciproche al fine di eliminare i fattori negativi che hanno causato la controversia.

    Tale comportamento delle persone consente non solo di risolvere pacificamente le contraddizioni emergenti senza pregiudizio per nessuno, ma anche creare collegamenti di comunicazione a lungo termine.

    Via d'uscita dal conflitto

    Come uscire da situazioni di conflitto? Per uscire da questa spiacevole situazione i prossimi passi da compiere:

    1. Smetti di usare le parole o esegui azioni che provocano una reazione negativa dell'avversario.
    2. Non rispondere a tale comportamento da parte dell'interlocutore.
    3. Dimostrare disposizione verso un'altra persona. Puoi farlo con gesti, espressioni facciali, parole. Un sorriso, accarezzando la spalla, stringendo la mano, usando frasi educate: tutto ciò aiuta a risolvere le controversie.

    L'interlocutore acquisisce immediatamente un atteggiamento positivo e la situazione viene presto risolta.

    Nella società

    I conflitti sociali possono essere risolti meglio usando metodi costruttivi.

    Ad esempio, i vicini di un condominio potrebbero entrare in conflitto a causa dell'allocazione dei posti auto nel cortile.

    Alcuni vicini insisteranno sull'organizzazione di indicazioni chiare, in base alle quali a ciascuna auto è assegnato uno spazio di parcheggio specifico. Altri residenti chiederanno la possibilità di organizzare gratuitamente le auto.

    In questa situazione i metodi più efficaci di risoluzione delle controversie saranno la creazione di un dialogo, risoluzione congiunta della situazione attraverso un compromesso.

    È sufficiente che i residenti organizzino un incontro e decidano che una parte dell'area nel cortile è riservata ai singoli parcheggi e l'altra parte rimane per i sostenitori di un parcheggio arbitrario.

    Tra dipendenti

    Le controversie di gestione sono meglio affrontate con metodi strutturali.

    Ad esempio, i dipendenti di una squadra possono entrare in conflitto con incapacità di lavorare insieme in una direzione.

    Ognuno definisce per sé una serie di responsabilità che non è approvata dal suo collega. Il risultato è un conflitto e l'inefficienza del lavoro di squadra.

    Il capo dei dipendenti che hanno stipulato una controversia deve applicare metodi per chiarire i requisiti, stabilire obiettivi e stabilire la remunerazione.

    A ciascun dipendente verrà spiegato il principio del suo lavoro, una chiara gamma di responsabilità lavorative. Di fronte ai colleghi saranno stabiliti obiettivi comunial raggiungimento di ciò, riceveranno il premio promesso (bonus, promozione, ecc.).

    Come risolvere i conflitti? Impara dal video:

    Moduli di completamento

    Cosa si riferisce alla forma di porre fine al conflitto? Lo scontro di interessi può essere completato come segue:

    1. permesso. I prerequisiti possono essere il desiderio delle parti di porre fine alla controversia e di non tornarci in futuro. La risoluzione finale del conflitto può richiedere il coinvolgimento di terzi. Ciò è particolarmente vero nel campo delle relazioni professionali.
    2. attenuazione. La controversia potrebbe cessare di essere rilevante per una delle parti o per tutti i partecipanti al processo. Nel primo caso, la seconda parte non trova risposta alle proprie parole e azioni ed è costretta a porre fine al conflitto. Nel secondo caso, le parti decidono contemporaneamente sulla riluttanza a continuare la controversia a causa della stanchezza, della fine degli argomenti, della perdita di interesse nell'oggetto della controversia, ecc.

    Questo tipo di completamento del conflitto non è sempre un risultato positivo, perché se sorge un nuovo incentivo, la disputa può riprendere con rinnovato vigore.

  • insediamento. Le parti raggiungono un compromesso, raggiungono accordi reciproci. Di conseguenza, la controversia viene risolta attraverso un dialogo costruttivo e un'efficace interazione interpersonale.
  • eliminazione. La base del conflitto viene eliminata, trasformata, mutata, ecc. In altre parole, l'oggetto della controversia cessa di essere rilevante al momento attuale e il fatto di un conflitto di interessi scompare automaticamente.
  • Superare un nuovo argomento. Le contraddizioni inspiegabili su una questione possono diventare una fonte di nuovi conflitti generati dalla controversia iniziale. Soprattutto spesso, un effetto simile si osserva nella sfera delle relazioni familiari, quando l'osservazione fatta da uno dei coniugi su qualsiasi questione si sviluppa in uno scambio reciproco di rimproveri.
  • al contenuto ↑

    Il completamento non è sempre permesso

    Terminare un conflitto significa sempre risolverlo? È importante non confondere il concetto di porre fine a una situazione di conflitto con la sua risoluzione.

    Fine del conflitto - questo è il momento in cui le azioni delle parti scadono al momento attuale, la controversia viene risolta per vari motivi (attenuazione, escalation in una nuova controversia, ecc.)

    La conclusione della controversia al momento non garantisce che lui non riapparirà dopo qualche tempo. Ciò è dovuto al fatto che la fonte del conflitto non si divide da nessuna parte e le parti non hanno ottenuto alcun risultato.

    La risoluzione dei conflitti comporta l'applicazione consapevole di metodi e tecniche volti a correggere la situazione negativa che si è verificata.

    Il conflitto risolto consente alle parti di venire a patti e di non tornare più all'oggetto della controversia.

    Pertanto, può sorgere un conflitto in qualsiasi area della vita umana. come risultato di uno scontro tra i suoi interessi e quelli di altre persone.

    Esistono molti modi per uscire da un conflitto. È importante essere in grado di metterli in pratica prima che la situazione passi a un livello serio.

    Informazioni su come comunicare con altre persone, se hai diversi punti di vista su alcuni problemi con loro, in questo video:

    Alcune tecniche di comportamento in una situazione di conflitto

    Esistono diversi trucchi dimostrati su come risolvere un conflitto.

    Numero di ricezione 1. Prova a immaginarti un commentatore che guarda una lite. Guarda il conflitto dall'esterno e soprattutto te stesso.

    Chiuditi mentalmente con un berretto o un'armatura impenetrabile: sentirai immediatamente che gli insulti e le parole spiacevoli del tuo avversario si stanno rompendo contro l'ostacolo che hai posto e non faranno così male.

    Avendo visto dalla posizione di un commentatore quali qualità ti mancano nel conflitto, dotale della tua immaginazione e continua la discussione come se le avessi.

    Se lo fai regolarmente, appariranno davvero delle qualità mancanti.

    Ricezione numero 2. Come risolvere il conflitto tra le controversie? Questa tecnica molto semplice spesso aiuta non solo ad alleviare la tensione, ma anche a evitare completamente il confronto. Devi solo allontanarti o allontanarti dal nemico. Più le parti in conflitto si avvicinano fisicamente, più forti sono le passioni.

    Numero di ricezione 3. Sorprendi il tuo avversario al momento del conflitto con una frase o uno scherzo non standard. Questo è solo un ottimo modo per risolvere il conflitto. È difficile giurare con una persona che sta scherzando!

    Numero di ricezione 4. Se è assolutamente chiaro che l'interlocutore provoca deliberatamente un conflitto, insulti e semplicemente non dà la possibilità di rispondere, in una situazione del genere è meglio andarsene, dicendo che non si desidera continuare la conversazione in quel tono. Meglio rimandarlo "per domani".

    Prendendo un timeout, ti calmerai, ti prenderai una pausa per trovare le parole giuste. E la persona che ha provocato il litigio perderà la sua fiducia durante questo periodo.

    Cosa non dovrebbe essere permesso in un conflitto

    Un buon autocontrollo è la chiave per uscire con successo da una situazione di conflitto.

    Devi imparare a frenare le emozioni e mantenere la calma. In caso di conflitto con partner o clienti, sono severamente vietati:

    • tono irritabile e imprecazioni,
    • una chiara dimostrazione della propria superiorità,
    • critica dell'avversario
    • alla ricerca di intenzioni negative nelle sue azioni,
    • squalifica, incolpando il partner di tutto,
    • ignorando gli interessi dell'avversario,
    • esagerando il loro ruolo nella causa comune,
    • pressione sui "punti dolenti".

    Il modo migliore per uscire dal conflitto non è portarlo alla luce.

    Gli psicologi consigliano di trattare i conflitti come un fattore positivo. Se, all'inizio della costruzione di relazioni, notando i punti di conflitto, non mettendoli a tacere, alla radice si possono fermare seri litigi.

    Dobbiamo cercare di "spegnere il fuoco" prima che scoppiasse. Pertanto, il modo migliore per risolvere il conflitto non è portarlo ad esso. In effetti, nella vita ci sono già molte difficoltà e le cellule nervose sono ancora utili.

    Spesso la causa del confronto è l'accumulo di negatività inespressa. Qualcosa infastidisce la persona nel comportamento di un collega o semplicemente fa impazzire una sorta di abitudine di una persona cara, ma non sa come dirlo per non rovinare la relazione. Perciò soffre e tace. L'effetto è esattamente l'opposto. Накопленное раздражение рано или поздно выплескивается в неконтролируемой форме, что может привести к серьезному конфликту.Pertanto, è molto importante non portare a un "punto di ebollizione", ma esprimere con calma e delicatezza le tue affermazioni non appena si presentano.

    Quando evitare i conflitti

    Ma ci sono casi in cui non vale la pena evitare una situazione di conflitto, perché aiuterà a risolvere il problema. Puoi andare consapevolmente in conflitto se:

    • devi disinnescare la situazione scoprendo cosa è stato dolorante con una persona cara,
    • è necessario interrompere la relazione
    • perdere contro il tuo avversario significa tradire i tuoi ideali.

    Ma devi ricordare che andando intenzionalmente al conflitto, devi sistemare le cose in modo intelligente.

    Memo "Come risolvere correttamente il conflitto"

    Per uscire dalla situazione di conflitto il più rapidamente possibile e con le perdite minime, offriamo questa sequenza di azioni.

    1. Innanzi tutto, l'esistenza del conflitto deve essere riconosciuta. Non dobbiamo permettere situazioni in cui le persone sentano uno scontro e agiscano secondo le tattiche scelte, ma non ne parliamo apertamente. Risolvere tale conflitto senza una discussione congiunta delle parti fallirà.

    2. Avendo riconosciuto il conflitto, è necessario concordare i negoziati. Possono essere entrambi faccia a faccia e con la partecipazione di un intermediario che organizza entrambe le parti.

    3. Determinare ciò che costituisce esattamente l'oggetto del confronto. Come dimostra la pratica, le parti in conflitto spesso vedono l'essenza del problema in diversi modi. Pertanto, dobbiamo trovare un terreno comune per comprendere la controversia. Già in questa fase, è importante determinare se è possibile il riavvicinamento delle posizioni.

    4. Sviluppare diverse soluzioni, tenendo conto di tutte le possibili conseguenze.

    5. Dopo aver considerato tutte le opzioni, fermati su quello adatto a entrambe le parti. Registra la decisione per iscritto.

    6. Implementare la soluzione. Se ciò non viene fatto immediatamente, il conflitto si approfondirà e le ripetute negoziazioni saranno molto più difficili.

    Speriamo che i nostri consigli ti aiuteranno se non evitare i conflitti, quindi uscirne con dignità.

    Guarda il video: Imparare a gestire i conflitti - Enrico Gamba - consigli e tecniche - Pratica la mente (Settembre 2020).

    Pin
    Send
    Share
    Send
    Send