Consigli Utili

Fascite plantare: cause, sintomi e trattamento della fascia plantare

Pin
Send
Share
Send
Send


La fascite plantare è una causa comune di dolore al tallone. La malattia è caratterizzata da una manifestazione di dolore e da un cambiamento infiammatorio nell'area della fascia plantare che collega le dita dei piedi all'osso sul tallone. Il pericolo della patologia risiede nel fatto che se non esiste un trattamento adeguato, è possibile la formazione di una crescita ossea, chiamata sperone. Questa patologia è piuttosto grave e in alcuni casi singoli può essere rimossa solo con un trattamento chirurgico. Un'altra complicazione comune della fascite è la tendinite del tendine di Achille.

Cos'è la fascite plantare

La fibromatosi fasciale plantare è una patologia che si manifesta come un processo patologico nella fascia, un legamento di una forma piatta che copre il lato interno della fossa della suola. Corregge la combinazione di ossa: calcagno e metatarso, si forma il giro richiesto dell'arco del piede e migliora la stabilità durante il movimento. Tale malattia è anche chiamata sperone calcaneare.

Nella classificazione internazionale della malattia (10 mb), si osserva la fascite plantare nella sezione delle malattie della struttura muscolo-scheletrica e del tessuto connettivo. Gruppo - "Altre patologie dei tessuti molli" con alterazioni fibroblastiche.

Cause dell'evento

Quando viene fissato un forte carico sui piedi, è possibile la formazione di microtraumi nella suola. Spesso, la loro guarigione è indipendente, con un'alternanza uniforme del carico e del riposo dei pazienti. In questo caso, frequenti lesioni lievi e allungamento dei muscoli del piede portano alla sua sconfitta.

I principali fattori che portano a cambiamenti nella fascia plantare:

  • Categoria di età, genere - La fascite del tallone si osserva principalmente nei maschi di età superiore ai 40 anni, nelle donne la fascite plantare si manifesta in modo un po 'meno frequente.
  • Carichi sportivi lunghi, balli, che possono essere accompagnati da un aumento del carico sulle ossa del piede, nonché con una camminata prolungata su una superficie dura.
  • Violazione della biomeccanica del piede. Quando una persona ha i piedi piatti, il peso corporeo distribuito in modo non uniforme porta a un sovraccarico della regione plantare.
  • Il motivo della patologia dei piedi è anche chili in più, che inoltre esercitano una pressione sul piede, sovraccaricandolo.
  • Lavoro professionale che richiede una posizione prolungata. Le persone, per la natura del loro impiego, dovrebbero stare in piedi o camminare molto, il che porta a una pressione sul piede e, di conseguenza, allo sviluppo della fascite plantare.
  • I piedi possono ferire a causa di malattie della colonna vertebrale, come la scoliosi, che si manifesta con uno spostamento nel centro di gravità del corpo. La pressione sulle suole sta crescendo, il che può causare patologie.

Il gruppo a rischio, quando si sviluppa la fascite, comprende persone che indossano scarpe strette e scomode indossate dai bordi interni. Con microtrauma costante nell'area del legamento plantare, quando esposto a cause avverse, porta a fenomeni patologici.

Sintomi clinici

Quando si forma la fascite plantare, i sintomi e il trattamento saranno determinati dalla tempestività del trattamento per una manifestazione patologica.
La fascite è una malattia che si sviluppa lentamente, quindi la maggior parte delle persone nelle fasi iniziali non si concentra sulla malattia.

L'eziologia della malattia è caratterizzata da accorciamento o contrattura dei muscoli del polpaccio e del legamento plantare.

L'aponeurosi plantare è considerata il fattore più comune manifestato dal dolore al tallone. La localizzazione del dolore passa lungo la superficie inferiore della suola. Spesso si manifesta dopo il sonno, quando vengono compiuti i primi passi o se una persona non ha caricato una gamba dolorante per un lungo periodo, dandogli una pausa.

Segni di dolore, se c'è fascite, pulsante, formicolio, peggio quando ci si sposta a piedi nudi, in punta di piedi, quando è necessario salire le scale.

Con danni alla regione plantare si osserva anche:

  • Gonfiore della caviglia, caviglia.
  • Sindrome di dolore alla caviglia, il sito del tendine di Achille.
  • La presenza di convulsioni nel piede, se il paziente vuole fare un passo o durante il sonno.

La fascite è caratterizzata da un aumento del disagio del dolore, fissato alla fine della giornata, dopo un'eccessiva pressione sui piedi per l'intera giornata.

Sintomi dello sperone calcaneare

L'aspetto della formazione ossea, a condizione che non vi sia alcun fattore cronico nello sviluppo del fenomeno infiammatorio, ha un decorso asintomatico. Pertanto, il rilevamento degli speroni calcaneari è spesso involontario quando vengono condotti studi in relazione ad altre indicazioni.

Quando si forma uno sperone sulla suola, il paziente avverte un dolore insopportabile quando si muove, è così acuto che viene confrontato con iniezioni improvvise con oggetti appuntiti o con un'unghia. Questi sentimenti sono dovuti al fatto che si verifica la compressione dei tessuti molli nel tallone da parte dell'osteofita.

La forza del disagio con uno sperone plantare è rivelata dal posizionamento della formazione e solo in minima parte dalle sue dimensioni. Più la crescita è vicina ai nodi nervosi, il dolore sarà più forte. Nella fase di formazione, quando si forma la fascite calcaneare, il disagio può andare via per un certo periodo di tempo.

Se la fascite plantare non viene trattata, il dolore apparirà nel tallone e in uno stato calmo.

Ignorare la terapia della fascite o la sua prescrizione errata porta alla progressione della malattia, l'andatura del paziente cambia, può apparire il piede piatto.

Come trattare la fascite plantare

Il trattamento della fascite plantare deve iniziare con le sensazioni dei primi segni di patologia, consultare un medico.

La diagnosi della malattia del legamento plantare è:

  1. Basato sull'ispezione dell'area interessata.
  2. Chiarire i sintomi della malattia.
  3. Basato sulle radiografie del piede.

Se la fascite non viene trattata immediatamente, ciò provocherà la progressione di fenomeni degenerativi e distruttivi nell'area del piede.

Per escludere manifestazioni negative quando si osserva la fascite, la terapia in combinazione può. Sarà necessario: bere pillole, applicare un unguento sulla zona plantare e sbarazzarsi della pressione sugli arti.

È anche importante per la patologia della fascite:

  • Rivedi la dieta
  • Sbarazzarsi di chili in più, poiché una grande massa contribuisce a un peggioramento della prognosi per varie malattie delle articolazioni delle gambe, della colonna vertebrale.
  • Elimina la pressione sul tallone di un personaggio sportivo
  • Applicare ortesi
  • Le principali direzioni in terapia
  • Ridurre la pressione sul plantare
  • Interrompere il decorso infiammatorio

Se la terapia per la fascite è selezionata correttamente, questo aiuta a migliorare la prognosi. Un approccio integrato alle fasi iniziali e intermedie della malattia da fascite ti consentirà di recuperare completamente.

diagnostica

Con l'infiammazione della fascia, la diagnosi e il trattamento si formano a un esame fisico da uno specialista. Il medico può identificare le zone di dolore sotto il tallone, gonfiore. I raggi X mostreranno le crescite sui lati dell'osso del piede, la compattazione.

I sintomi di laboratorio di una manifestazione patologica saranno assenti, ma potrebbero esserci dati che indicano danni muscolari (la creatina viene escreta nelle urine, l'attività degli enzimi muscolari è aumentata).

La diagnosi di fascite viene fatta in presenza di rigidità nell'area interessata della fascia e numerosi nodi di dolore, aponeurosi, caratterizzata da una compattazione significativa e progressiva dell'aponeurosi palmare e plantare con la formazione di contratture.

Molti pazienti con una serie di sintomi di patologia da fascite non sanno quale profilo medico debba essere trattato. Negli ospedali territoriali, puoi fissare un appuntamento con un ortopedico, che fornirà al paziente tutte le informazioni sulla gravità della malattia, sulla fascite, ascolterà i sintomi e prescriverà un trattamento.

Se un tale specialista non è disponibile nella clinica, il chirurgo esegue il trattamento della fascite della suola.

I metodi di trattamento includono:

Prodotti della farmacia

Il trattamento della regione plantare viene effettuato utilizzando antidolorifici e farmaci antinfiammatori. I farmaci per la fascite patologica possono essere sotto forma di compresse, creme.

Proprietà simili sono state osservate in ibuprofene, naprossene. Il medico può prescrivere farmaci ormonali.
A casa, gli unguenti possono essere usati per curare la fascite, che contiene composti vegetali e naturali, strofinando il plantare e preparando lozioni.

Metodi fisioterapici

Quando la fascite plantare è inquietante, il trattamento non fa a meno delle procedure fisioterapiche. La fisioterapia dello sperone calcaneare consentirà di normalizzare i fenomeni metabolici, eliminando il decorso patologico.

Numerose procedure vengono utilizzate quando la fascite dà fastidio:

Per allungare un denso legamento compatto, l'arco viene massaggiato. Puoi massaggiarti 2 volte al giorno. Usando un pugno e le nocche, dovrai massaggiare l'arco del piede con forti movimenti in un cerchio. Dopo di ciò, le calze non sono piegate e si allungano su se stesse.

Massaggio sottovuoto

Il massaggio sotto vuoto viene eseguito per varie lesioni del piede, tra cui sperone calcaneare, fascite.

La procedura di massaggio sotto vuoto per il trattamento della fascite è la seguente:

  1. Il paziente deve sdraiarsi sulla schiena, sullo stomaco. La posa dovrebbe essere comoda per ottenere il massimo rilassamento dei muscoli delle gambe.
  2. Le banche devono avere una configurazione speciale per questa zona, ma sono anche possibili lattine delle dimensioni più piccole.
  3. Usa immediatamente 2-3 lattine, che vengono posizionate sui tessuti molli della caviglia.
  4. La durata della procedura richiede 5-10 minuti.
  5. Corso di trattamento fino a 11 manipolazioni. La loro condotta dovrebbe essere quotidiana o a giorni alterni.
  6. Quando le lattine vengono rimosse, è necessario accarezzare il piede, quindi scuoterlo un paio di volte.

Terapia fasciale

La terapia fasciale prevede una procedura di massaggio, rappresentata da una combinazione di tecniche occidentali e orientali. Essendo un sistema generale, questo massaggio viene utilizzato per i tessuti molli dei muscoli e della fascia, che sono colpiti da spasmi.

Il principio principale del massaggio fasciale è il rilevamento di una zona fascia specifica, che è interconnessa con una restrizione separata del movimento. Dopo la scoperta di una tale zona, sotto l'influenza di una tecnica specifica, il punto fascia viene rilevato con precisione e il terapeuta ripristina la pienezza e l'indolore della mobilità.

Se si utilizza il massaggio profondo miofasciale, è possibile normalizzare la fascia, per provocare la comparsa di un riflesso viscerosomatico e somatoviscerale.

Terapia manuale

Esistono modi più efficaci per eliminare la fascite della sola terapia manuale, che consente di riprendere completamente la struttura interessata dell'apparato legamentoso.

Tali tecniche sono utilizzate per escludere la fascite:

Grazie al trattamento dell'aponeurosi plantare con l'aiuto di metodi di terapia manuale, inizia il processo di ripristino dei tessuti interessati. Si osserva il riassorbimento del tessuto cicatriziale, il ripristino delle funzioni fisiologiche della fascia.

agopuntura

Sulla base degli indicatori di ricerca, si può concludere che il metodo di trattamento di agopuntura, usato per 4 settimane, fornisce un significativo sollievo dal dolore.

Questo metodo di trattamento della fascite comporta la stimolazione di determinati punti della suola mediante aghi.

applicazioni

Per il trattamento della fascia plantare in breve tempo ed eliminare efficacemente il processo infiammatorio e alleviare il dolore aiuterà i metalli - rame, alluminio. Si consiglia di mettere un foglio di alluminio nella zona del tallone. Questa applicazione dovrebbe essere indossata tutto il giorno.

Puoi anche riscaldare eventuali piatti di rame e appoggiarti alla zona del tallone. Il tempo della procedura è il completo raffreddamento degli utensili.

Ginnastica terapeutica

Grazie alla carica, si osserva uno stiramento del tessuto connettivo della parte inferiore del piede, aumenta l'elasticità dell'aponeurosi plantare.

Con esercizi di ginnastica regolari:

  1. Il legamento plantare si allungherà.
  2. Il rischio di lesioni è ridotto.
  3. Il tessuto connettivo è rafforzato.
  4. Con la pressione dosata sull'area plantare, il dolore dell'area interessata diminuirà.

È meglio fare esercizi con uno sperone plantare al mattino. Per eseguire esercizi quando la fascite dà fastidio, ci vorranno circa 10 minuti, fino a 2-3 volte al giorno.

  1. Esercizio 1: rotolare una pallina da tennis, mattarello su una superficie dura.
  2. Esercizio 2: metti un asciugamano sull'arco del piede e tira la punta delle dita verso di te. Dovrai rimanere in questa posizione per un inizio per un paio di secondi, quindi più a lungo.
  3. Esercizio 3: appoggiati al muro con le mani, posiziona un arto vicino al muro e getta l'altro sulla punta delle dita. È necessario provare a tirare lo stinco della zampa posteriore, atterrandolo sulla zona del tallone, piegando leggermente il ginocchio della gamba che si trova di fronte.

Medicina tradizionale

I metodi alternativi per eliminare il decorso patologico nella fascia non sono inferiori in termini di efficacia ai farmaci delle catene di farmacie. Inoltre, le medicine fatte in casa sono molte volte più economiche.

La medicina alternativa propone l'uso di unguenti, impacchi per eliminare la patologia della fascite.
Utilizzare efficacemente unguenti sotto la lozione per eliminare il dolore plantare.

Per realizzare uno di questi sarà necessario:

  1. L'uovo.
  2. Burro - 200 grammi.
  3. Aceto - 2 cucchiai.

Un uovo si rompe, l'aceto si rovescia dall'alto. L'olio viene fuso, ma non portato a ebollizione e inviato ai prodotti preparati. Non è necessario mescolare la miscela. La massa viene chiusa con un coperchio e lasciata per 3 giorni. Dopo che tutto è stato miscelato e utilizzato per lo scopo previsto.

Il tessuto è impregnato del prodotto finito, applicato alla zona plantare, quindi viene applicata una garza e si indossano le calze. La fascite deve essere trattata prima dell'uso completo dell'unguento.

Prima di applicare creme e lozioni per curare la fascite, la medicina tradizionale raccomanda di fare il bagno.

Per la procedura, viene utilizzata tale medicina tradizionale:

  • Sale marino grosso - 2 cucchiai. Nel bagno, i talloni vengono mantenuti per 15 minuti.
  • Iodio - 10 gocce e sale - 3 cucchiai. In 3 litri di acqua con l'aggiunta di questi prodotti per eseguire la manipolazione di 10 minuti. Dopo il bagno, il legamento plantare viene lubrificato con iodio.
  • L'uso di aceto 9%, trementina, vodka in un volume uguale. I prodotti vengono miscelati e riscaldati mediante un bagno d'acqua. La gamba interessata viene abbassata nella miscela e trattenuta fino a quando non si raffredda. Dopo che la soluzione si riscalda di nuovo e il trattamento della zona plantare viene ripetuto.

Il corso di trattamento che utilizza il legamento plantare della medicina tradizionale include l'uso di compresse.

Puoi cucinare gadget notturni usando questi rimedi popolari:

  • Usa la sciabola per curare la fascite. Radice tritata - 2 cucchiai devono versare ¼ di tazza d'acqua, lasciare riposare sotto una lampada da tavolo. Trascorse 2 ore, le radici ammorbidite vengono strofinate in una massa ammuffita, applicata sulla suola, fissandola con una benda. Una borsa viene messa sopra, quindi una calza. Lozione nella zona plantare messa per 10 ore.
  • Infuso di sambuco. Le bacche sono sovrapposte in un contenitore da 0,5 e riempite con alcool. È necessario somministrare l'infusione per insistere nel buio. Usa un impacco per eliminare la fascite, che ti serve ogni giorno.

Prevenzione delle malattie

È possibile proteggere la fascite plantare (plantare) dagli effetti avversi. Seguendo semplici raccomandazioni, è possibile prevenire lesioni al tessuto connettivo.

  1. Indossa scarpe comode, selezione di scarpe, stivali con una buona soletta, scarpa, tacco basso. Puoi anche usare solette e tacchi nelle scarpe.
  2. Segui le raccomandazioni del medico utilizzando apparecchi ortopedici, indossa scarpe ortopediche e non rifiutare scivolate speciali.
  3. I carichi devono essere dosati.
  4. Guarda per nutrizione, peso.
  5. Condurre tempestivamente il trattamento delle malattie delle articolazioni, della colonna vertebrale.

In caso di dolore, il gonfiore nella zona del tallone richiede cure mediche immediate. Ciò consentirà di riconoscere l'aponeurosi plantare nella fase di sviluppo e di sbarazzarsi della malattia con un approccio integrato alla terapia.

Fattori che provocano lo sviluppo della malattia

Questi fattori possono contribuire allo sviluppo della fascite, quindi devono anche dare un'occhiata più da vicino e correggere eventuali errori.

  1. Primo fattore Sono scarpe scomode e anguste, quindi è meglio indossare scarpe sportive o inserirvi una soletta morbida.
  2. Secondo fattore cammina a piedi nudi. Se ti piace camminare a piedi nudi, allora dovresti smettere di farlo. A casa devi andare esclusivamente in pantofole.
  3. Terzo e ultimo fattore è in sovrappeso. A causa dell'eccesso, e così tanti diversi problemi gravi possono apparire, ad esempio, malattie del sistema cardiovascolare, ma c'è anche un carico enorme sul tallone, per questo motivo, la malattia può peggiorare. Pertanto, vale la pena iniziare a condurre uno stile di vita sano, eliminando cibi grassi e farinosi dalla dieta e praticando regolarmente sport.

Come alleviare il dolore

Nei processi infiammatori, che è anche fascite plantare, non è possibile salire e riscaldare le gambe.

Per alleviare il dolore aiuterà non solo il freddo, ma anche il massaggio. Nella categoria dei gadget per l'auto-massaggio, ci sono anche opzioni bruscamente e più semplici.

Uno di questi massaggiatori del marchio americano Moji può essere attribuito al primo. È usato per allungare e massaggiare la fascia. L'effetto migliore si ottiene se si tiene per la prima volta il dispositivo nel congelatore per combinare il massaggio con il raffreddamento e l'anestesia.

Более доступными аксессуарами для самомассажа стопы являются вот такие мячики, а из подручных средств – теннисные мячи и бутылки (подходящего диаметра) с ледяной водой.

C'è un dispositivo che deve essere indossato durante la notte: il "calzino Strassburg" (chiamato per il suo creatore Dave Strassburg). Si mette un piede dolorante in modo che il piede sia ad un angolo di circa 90 gradi rispetto alla parte inferiore della gamba. I produttori promettono che l'uso del dispositivo riduce il dolore mattutino e accelera il recupero allungando la fascia e i muscoli del piede.

Esistono bendaggi compressivi appositamente progettati per coloro che soffrono di fascite plantare. In questo caso, il dolore è ridotto a causa della fissazione del piede nella posizione anatomicamente corretta e del supporto di compressione dell'area vulnerabile.

Anche il Kinesioteiping può aiutare, ma un professionista dovrebbe attenersi ai nastri.

Se sai che quando ti alzi al mattino ti viene garantito di farti male, puoi provare a fare una serie di esercizi (vedi il video qui sotto) senza alzarti dal letto. Impastano e allungano i muscoli e la fascia, migliorano il flusso sanguigno nell'area dolorosa.

Come dimostra l'esperienza di molti corridori che hanno riscontrato questo problema, la cosa più difficile nel trattamento della fascite plantare è interrompere l'allenamento e riposare il piede. Ricorda che la pace durante il trattamento è necessaria e sarà più facile ritrovare la tua forma di corsa che recuperare senza interrompere l'allenamento.

Sintomi di fascite plantare

Il sintomo più comune della malattia è forte dolore al tallone, che di solito si verifica quando si cammina.

Questa patologia ha una caratteristica, che è il dolore nei primi passi, subito dopo il risveglio.

Questo fattore appare dovuto al fatto che di notte, con un lungo riposo, le micro distorsioni sui legamenti iniziano a guarire e quando una persona inizia a camminare, i legamenti si allungano di nuovo causando dolore.

Inoltre, il dolore può apparire dopo una lunga permanenza in una posizione, dopo uno sforzo fisico speciale e, in linea di principio, praticando sport attivi. Secondo le descrizioni dei pazienti, il dolore con fascite è simile nella sensazione al dolore quando si fora il piede con uno spillo.

Inoltre, con lo sviluppo della malattia, può apparire dolore sordo. Di norma, il dolore si manifesta solo nell'area plantare del tallone. Ma in alcuni casi, anche la superficie posteriore dell'osso può iniziare a ferire.

Se la fascite è in forma avanzata, una persona può persino smettere di camminare, poiché è molto difficile muoversi senza calpestare il tallone, questo può anche causare altre malattie associate alle calze e alla parte esterna del piede.

Trattamento farmacologico

I farmaci anti-infiammatori (non contenenti steroidi) sono presi per trattare la fascite. Di antidolorifici puoi prendere:

  • naprossene,
  • Unguento all'idrocortisone,
  • aspirina,
  • Ibuprofene (pomate e compresse),
  • Unguento di indometacina.

I rimedi rimuoveranno l'infiammazione alla gamba e ridurranno il dolore. Puoi anche scegliere di usare pillole o creme.

Se si decide di essere trattati con compresse, prenderle solo dopo aver mangiato. E se hai fatto ricorso a creme, quindi senza alcuna ricetta, applicale semplicemente all'area infiammata.

Nel caso in cui i sintomi peggiorino, vale la pena usarlo corticosteroidi (diprospan, phlosterone). Le iniezioni di questo farmaco allevia temporaneamente il dolore, ma ancora non dimenticare che questa è solo una soluzione temporanea a questo problema.

Le iniezioni sono abbastanza dolorose e se le abusi, puoi danneggiare seriamente il tallone.

chirurgia

Prima di ricorrere all'intervento chirurgico, è necessario visitare un fisioterapista specializzato. Ti dirà sicuramente cosa deve essere fatto e sarà in grado di dire se è necessario ricorrere a metodi così seri per curare la malattia in generale.

Contattare un fisioterapista solo dopo aver utilizzato tutti gli altri trattamenti (non medici). Potrebbe non essere necessario sdraiarsi sul tavolo operatorio e altri metodi aiuteranno ad eliminare la fascite plantare.

Se, tuttavia, nessun metodo potrebbe fermare lo sviluppo della malattia, allora ovviamente è necessario ricorrere all'intervento chirurgico, poiché questo è l'unico metodo rimanente. Questa procedura può eliminare completamente l'infiammazione dei legamenti e alleviare la distorsione. Con l'intervento chirurgico, una parte dei legamenti viene rimossa, eliminando la fascite.

Ma non tutto è così buono, durante l'operazione è necessario rendersi conto che ci sono una serie di rischi, l'elenco dei pericoli associati all'intervento chirurgico comprende:

  • sviluppo del neuroma
  • infezione
  • sindrome del tunnel tarsale,
  • costante dolore acuto e gonfiore.

Esiste anche il rischio che la capacità di rigenerare le ferite rallenti a lungo dopo l'intervento chirurgico.

Vale la pena prendere sul serio l'operazione e si rivolgerà a specialisti davvero bravi, ricorda che la salute è più costosa del denaro. Pertanto, è necessario andare in una clinica con una buona reputazione.

L'uso della terapia con onde d'urto extracorporee

Questo metodo è un'opzione più sicura della chirurgia. Il trattamento avviene inviando onde sonore nell'area interessata, il metodo mira a rilassare i muscoli delle gambe.

Questo tipo di trattamento viene utilizzato solo se i sintomi della fascite non scompaiono dopo 6 mesi di trattamento.

La procedura ha anche effetti collaterali, come gonfiore dell'area trattata, intorpidimento delle estremità e lividi. Il metodo non è aggressivo come la chirurgia, ma anche meno efficace.

Esercizio terapeutico (6 esercizi efficaci con fascia plantare)

Esistono esercizi complessi per la prevenzione della fascite plantare. Saranno elencati solo 6 esercizi.

1 esercizio

Nel primo esercizio, devi appoggiarti al muro e distendere le braccia. Quando sei sicuro che la gamba sia allungata il più indietro possibile, mentre l'altra dovrebbe essere leggermente davanti, trasferisci il peso sulla zampa posteriore.

Quindi, spingi il corpo in avanti, senza sollevare i talloni e rimani in questa posizione per 30 secondi fino a quando senti un allungamento.

2 esercizi.

In questo esercizio, devi allungare i piedi il più possibile e quindi piegare tutte le dita dei piedi indietro con le mani, un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata al pollice.

Questo esercizio deve essere fatto alternando, cioè prima piegando il ginocchio, quindi facendo l'esercizio già con una gamba raddrizzata.

Il piede deve essere tenuto in uno stato di tensione, per una maggiore efficienza. L'esercizio viene eseguito in 10 ripetizioni, 2-3 volte al giorno.

3 esercizi.

Per completare questo esercizio, devi prendere un piccolo sgabello. Mettiti su uno sgabello, metti le mani su un supporto stabile, un'opzione ideale sarebbe un muro. Quando sei sicuro di poter mantenere l'equilibrio, quindi inizia l'esercizio.

Mettiti in punta di piedi e stringi il piede, in questa posizione devi stare in piedi per 30 secondi, quindi tornare alla sua posizione originale. L'esercizio viene eseguito in 10 ripetizioni, 3 volte al giorno.

4 esercizi.

Per completare questo esercizio, prendi un piccolo asciugamano e stendilo sul pavimento. Quindi prova a sollevarlo usando solo le dita dei piedi. Tieni l'asciugamano per circa 30 secondi, quindi rilascia lentamente e rilassa le gambe. Esegui 10 ripetizioni, 3 volte al giorno.

5 esercizi.

Questo esercizio consiste nell'allungare i piedi in modo che le dita dei piedi siano in tensione. Quindi premere leggermente sulla fascia e fare movimenti circolari.

Questo esercizio dovrebbe essere eseguito più volte al giorno fino a quando non appare una sensazione di rilassamento nell'area dell'arco del piede.

6 esercizi.

Per questo esercizio, devi prendere un barattolo freddo, ad esempio con la soda, o qualche pallina, quindi premere il piede su di esso e iniziare a rotolare sul pavimento per ottenere il rilassamento dell'arco del piede. Vale la pena fare da 30 a 50 ripetizioni al giorno, in modo che i piedi siano rilassati.

Altri trattamenti per la malattia.

Altri metodi di trattamento includono massaggi, bagni di fango e minerali e sfregamento riscaldante. A volte ricorrono anche all'uso della gamma terapia.

La terapia gamma viene eseguita su unità radioterapiche ampiamente utilizzate nel campo dell'oncologia.

Prevenzione delle malattie

Alcuni trattamenti vengono anche utilizzati in anticipo per prevenire la fascite. Di questi metodi, è necessario selezionare alcuni:

  • supporto del corpo in una forma appropriata,
  • indossare scarpe comode ed è meglio avere scarpe ortopediche,
  • Non sperimentare uno sforzo fisico eccessivo

Guarda il video: Fascite plantare cosa e e come si cura (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send