Consigli Utili

Diversi stili di comunicazione

Pin
Send
Share
Send
Send


1. Scopo della lezione: formulare i concetti di abilità, stile e maniere comunicativi, aiutare gli studenti a realizzare le proprie capacità comunicative, capacità comunicative.

2. Piano di lezione.
La parte principale - 30 minuti.
(il materiale si basa sulla presentazione, che riflette i concetti di base, gli schemi costruiti, presenta i compiti):
introduzione di concetti «capacità comunicative "," stile di comunicazione ", lavoro degli studenti sui notebook,
classificazione e caratterizzazione degli stili di comunicazione (sotto forma di una "domanda-risposta"),
adempimento dell'attività n. 1 (dopo aver ascoltato le finestre di dialogo proposte, determinare quale stile di comunicazione è rappresentato in esse),
l'implementazione dell'attività numero 2 (suddivisione in gruppi, compilare la tabella)
introduzione del concetto di "modo di comunicare", evidenziandone le caratteristiche,
classificazione dei metodi di comunicazione,
adempimento dell'attività n. 3 (dopo aver visto i frammenti video, per determinare quale modo di comunicazione è presentato in essi),
Riassumendo - 5 min.

3. Attrezzatura:
quaderni per la registrazione di argomenti di lezione e concetti di base,
Psicologia: libro di testo. VI, classe / Ed. IV Dubrovin,
presentazione alla lezione (Appendice n. 1),
carte di dialogo,
tabelle con stili di comunicazione (appendice n. 2),
attrezzatura per l'accompagnamento multimediale della lezione.

4. Il contenuto e la metodologia.
Il tema della nostra lezione è "Competenze, stile e modalità di comunicazione". Oggi scopriremo qual è il modo di comunicare, quali sono gli stili di comunicazione, faremo pratica per definirli e parlare di dove la conoscenza può essere applicata.
Ogni giorno comunichiamo con varie persone. Ma persone diverse hanno abilità comunicative diverse. Compaiono in capacità comunicative: la questione: cosa intendi per capacità di comunicare? (La capacità di stabilire e sviluppare contatti con le persone, per rendere la comunicazione luminosa, piacevole, significativa).
Le abilità comunicative includono molti specifici capacità comunicative. Diamo un'occhiata allo schermo. L'abilità comunicativa è un modo o un'azione di comunicazione familiare a una persona. Per chiarirti quali sono le capacità comunicative, ti darò degli esempi. Per rispondere al saluto di un amico, saluta, saluta "Salve" o "Salve", pronuncia "Salve!" O "Ascolta", sollevando il telefono. la questione: Quali altre abilità comunicative puoi nominare?
Parliamo di stile di comunicazione. Questa è una combinazione di familiarità, saldamente dominata da una persona (abilità) di comunicazione con altre persone.
Può essere chiamato diversi stili di comunicazione: simpatico, professionale, distaccato, travolgente. Diamo un'occhiata più da vicino a ciascuno di questi stili.
Comunicazione amichevole rilassato, rilassato, franco. Gli interlocutori si sentono liberi, calmi, esprimono apertamente i loro sentimenti. Una comunicazione amichevole aiuta a trasmettere i tuoi sentimenti. domanda: Quali sentimenti ed emozioni provano gli interlocutori? (Gioia, piacere, calma)
Comunicazione d'impresa - questa è la comunicazione di persone unite da una causa comune: lavorano insieme, studiano. Lo stile di comunicazione aziendale aiuta a raggiungere il successo negli affari, risolvendo insieme un problema particolare. domanda: Dove posso trovare uno stile di comunicazione aziendale? (In ufficio, alle trattative commerciali, capo subordinato, insegnante-studente).
Stile distaccato la comunicazione viene utilizzata laddove le persone non sono connesse nella vita e non è necessario rivelarsi nella comunicazione. Usiamo questo stile di comunicazione quando, ad esempio, chiediamo a un passante per strada che ore sono. domanda: Basandomi sull'immagine, dimmi, dove altro posso incontrare lo stile distaccato di comunicazione? (Venditore, dal parrucchiere, nel ristorante).
Stile travolgente La comunicazione viene utilizzata quando si vuole sopprimere la volontà di un'altra persona - per fargli fare qualcosa o abbandonare i suoi piani. domanda: Quali sentimenti ed emozioni prova una persona con uno stile travolgente? (Emozioni negative: risentimento, rabbia, ostilità).
Voglio attirare la vostra attenzione sul fatto che, a seconda della situazione, le persone usano stili di comunicazione diversi, li alternano. Sa come comunicare chi possiede diversi stili di comunicazione e si muove liberamente da uno all'altro. È importante capire quando e quale stile di comunicazione è appropriato.
Facciamolo compito numero 1. Ora due ragazzi andranno alla lavagna, leggeranno i dialoghi e tutti gli altri li ascolteranno attentamente e quindi risponderanno alla domanda, quale stile di comunicazione utilizza ciascuno dei partecipanti al dialogo.
Finestra di dialogo 1.
- Dimmi, per favore, come arrivare in biblioteca!
- Raggiungi la fine della strada, gira a destra e vedi un edificio a tre piani della biblioteca.
"Posso arrivarci in autobus?"
"Sì, hai bisogno di un terzo numero."
- Grazie! (stile di comunicazione distaccato)
Finestra di dialogo 2.
- ciao! Vuoi venire al cinema con me?
- Qualcosa che non voglio davvero.
- Perché? Sei di cattivo umore? Andiamo, allo stesso tempo ti divertirai!
- Beh, ho convinto (stile di comunicazione amichevole)
Finestra di dialogo 3.
"Perché non hai lavato i piatti?"
- Sono in ritardo per l'allenamento.
- Ti ripeto ancora, fino a quando non avrai finito di pulire, non ti lascerò andare da nessuna parte!
(travolgente stile di comunicazione)
Finestra di dialogo 4.
- Credo che questa regola debba essere applicata in questa equazione.
- Questo è assolutamente corretto! Finalmente abbiamo trovato la soluzione giusta.
- Forse ora possiamo rilassarci e fare una passeggiata?
"Sono contento che tu l'abbia suggerito perché amo davvero camminare!"
(affari, stili di comunicazione amichevoli)
domanda: Cosa pensi dovrebbe essere una persona che sa come comunicare? (Sa comunicare chi possiede diversi stili di comunicazione e si muove liberamente l'uno dall'altro).
Ora passeremo al prossimo compito. Ci dividiamo in 4 squadre. A ciascuno verrà data una scheda con un esempio di uno stile di comunicazione, i partecipanti dovrebbero trovare una situazione in cui questo stile è appropriato, descrivere le espressioni facciali, i gesti dei partecipanti alla comunicazione e le sensazioni che esso evoca e riempire il tavolo. Dopo aver completato l'incarico, tutti siedono al loro posto e un rappresentante della squadra viene da me e legge le risposte. Il completamento dell'attività richiede 5 minuti.

Considera il concetto di "modo di comunicare". Questa è una combinazione di abilità comunicative che trasmette un certo stato interno di una persona.
Come possiamo vedere dal diagramma, il modo di comunicare si manifesta in alcune delle sue caratteristiche:
nel tono della comunicazione (eccitato, calmo, prepotente),
nel comportamento (il modo in cui una persona si comporta nella comunicazione: moderata, irrequieta, assertiva),
in come una persona si sente in comunicazione (con fiducia, incertezza, fiducia, diffidenza)
a paroleche una persona usa per esprimere i suoi pensieri e sentimenti.
Le maniere della comunicazione sono diverse. Chiameremo alcuni dei più comuni nella vita: fiducioso, incerto, maleducato, indifferente.
Fiducioso.Tono di comunicazione: calma. Le paroleche una persona usa esprimere accuratamente i propri pensieri e sentimenti. Con questo modo di comunicare, “magia le parole"Cortesia -" Grazie, "" Per favore. " Esprimono un atteggiamento calmo e rispettoso nei confronti dell'interlocutore. posizione la persona esprime calma.
Incerto.Tono di comunicazione: eccitato. comportamento - irrequieto. Le parole le comunicazioni mostrano che una persona dubita di ciò che sta dicendo, anche se in realtà ha ragione: “Forse. "," Non lo so, probabilmente. ". posizione - pigro, schiena curva, spalle rivolte in avanti.
Ruvida.Tono di comunicazione - nessuna obiezione. comportamento - forte, deciso. il parole - incolpare o insultare un'altra persona, posizione minaccioso - "mani sui fianchi", testa piegata in avanti, sguardo pesante, da sotto.
Senza capire.Tono di comunicazione: inespressivi, le parole hanno poca certezza - “Da un lato. d'altra parte ". mimica inespressivo, letargico. Sguardo "impennata tra le nuvole" o mirato all'interlocutore, ma non focalizzato su di lui. posizione esprime calma e allo stesso tempo distacco: il corpo è inclinato all'indietro, lontano dall'interlocutore.
E ora vediamo i seguenti video clip e determiniamo il modo di comunicazione dei personaggi principali.
la questione: Qual è il modo più universale di comunicazione, cioè adatto a tutte le occasioni? (Buono).
Quindi, nella lezione di oggi, abbiamo incontrato nuovi concetti: «capacità comunicative "," stile di comunicazione "e" stile di comunicazione ". Abbiamo imparato che ogni persona ha la capacità di comunicare, ma appaiono in ognuno a modo loro. Abbiamo appreso che esistono vari stili di comunicazione, esaminati in dettaglio 4 di essi: amichevole, professionale, distaccato e travolgente. Per una migliore comunicazione, è necessario possedere stili diversi e scegliere quello più adatto in questa situazione. Abbiamo anche chiamato il modo di comunicare: fiducioso, incerto, maleducato e indifferente, e abbiamo deciso che il più universale e adatto a tutte le occasioni è un modo di comunicare fiducioso.

Aggressione (stile direttiva)

Tradizionalmente si ritiene che l'aggressività sia negativa. Ai bambini viene insegnato a risolvere i conflitti pacificamente, senza combattere. Nei seminari sulla leadership, i facilitatori di solito si concentrano sulla necessità di rispettare i subordinati.

In effetti, l'aggressività è indesiderabile e persino dannosa principalmente per l'iniziatore dell'aggressività. Quando "attacciamo" un'altra persona, le ghiandole surrenali rilasciano adrenalina nel sangue e il corpo entra in uno stato di combattimento. Un atleta combattente, dopo aver ricevuto una tale spinta, dovrebbe balzare sul suo avversario e togliersi la vita, o almeno paralizzarlo. Ma non siamo sul campo di battaglia o nemmeno sul ring, quindi non possiamo "scaricare" mandando un collega odiato a eliminazione diretta. Ma l'aggressività colpisce il nostro corpo: la pressione sanguigna aumenta, la frequenza cardiaca aumenta.

D'altra parte, ci sono situazioni in cui è necessario "includere" l'aggressività naturale. Ci sono categorie di persone con le quali è impossibile in un modo diverso. Ad esempio, con franci sabotatori che, con vari pretesti, sfuggono ai compiti. Certo, questi sono meglio sparati. E se non funziona? Se non ci sono candidati meritevoli e non il tempo: il piano è in fiamme, sono tutti in vacanza? A volte ha senso "intimidire" una persona simile, ad esempio, alzando la voce verso di lui. E potrebbe funzionare.

Esempio 2. Il responsabile della formazione della società commerciale Vadim E. doveva organizzare la formazione del personale addetto alle vendite. Il capo dell'AHO Semyon V. era responsabile della sala di addestramento, doveva organizzare le pulizie lì, e quindi trasferire le chiavi. Che sorpresa fu Vadim quando, entrato nella stanza il giorno dell'addestramento, trovò un casino lì! Chiamò Semyon, ma con riluttanza rispose che non sapeva nulla e in generale non erano affari suoi. Quindi Vadim molto forte e con una minaccia nella sua voce avvertì che se i lavori per la preparazione dei locali non fossero iniziati immediatamente, avrebbe scritto un promemoria per il direttore e avrebbe fatto ogni sforzo per far licenziare Semen.

La situazione si è risolta rapidamente. Semyon arrivò con un pulitore e un caricatore e un'ora dopo la sala di addestramento era pronta.

A proposito, l'aggressività è indispensabile e giustificata quando è necessario fermare comportamenti arroganti o pericolosi. Quando siamo apertamente e cinicamente usati, ingannati, possiamo e dobbiamo dimostrare il nostro malcontento e la nostra prontezza a combattere con la voce, le espressioni facciali, la postura.

Tuttavia, applicando un modo aggressivo di comunicazione, è necessario ricordare le seguenti regole:

1. L'aggressività dovrebbe essere applicata solo quando non puoi farne a meno. È meglio non usare questo stile di comunicazione.

2. Bisogna essere consapevoli delle conseguenze di un aggressivo "attacco". L'aggressività in ogni caso dà origine a un'aggressione di ritorsione. Se l '"offeso" non può rispondere immediatamente all' "offensore", allora avrà un rancore e si vendicherà. Quindi, iniziando una "guerra" contro un collega, devi essere consapevole che l'avversario risponderà.

3. Gli effetti aggressivi dovrebbero essere il più brevi possibile.

4. Non puoi umiliare un'altra persona. Possiamo scusare il dolore e persino l'ingiustizia, ma è difficile perdonare l'umiliazione. Questo vale, ad esempio, per i casi in cui l'aggressore agisce in presenza di altre persone. È solo necessario punire individualmente.

5. Non puoi "finire". Succede che il leader, dando una scossa all'incontro, parte in estasi e continua a divertirsi attaccando i suoi subordinati, criticando il loro lavoro. Questa è un'occupazione completamente stupida. Certo, una persona dalla mentalità ristretta e che si rispetti può avere un piacere perverso osservando i volti confusi delle altre persone. Ma questo non aiuta la causa comune.

E, soprattutto. Si abituano allo stile aggressivo e persino si divertono, trasformandosi in una sorta di mostri aziendali, che sono raccontati da storie horror per generazioni di dipendenti. Questa è un'abitudine molto pericolosa e cattiva. Le risorse umane non sono assolutamente consigliate di utilizzare costantemente una forma di comportamento aggressiva.

presentazione

In generale, a loro non piace obbedire, poiché si ritiene che questo sia il destino dei deboli. A proposito, lo stile di "sottomissione" non è descritto da nessuna parte. Alle persone non piace essere guidati che a volte non pensano nemmeno che nella vita un comando, mentre altri seguano gli ordini. Ma questa è una posizione sbagliata dello struzzo. Per poter obbedire è necessario. Un buon specialista è in grado di costruire relazioni con il leader in modo che si traggano reciprocamente benefici.

Lo specialista del personale deve obbedire con competenza. Gli altri dipendenti dovrebbero vedere un esempio positivo di presentazione e capire che possono comunicare in modo costruttivo con i superiori. Con il suo comportamento, hr mostra che obbedire non significa essere umiliati. È piuttosto la capacità di capire l'altra persona e fare ciò che vuole. Il capo non è un dittatore, ma un cliente. Devi comunicare con lui come un caro ospite: capire i bisogni e chiarire i desideri. Spesso succede il contrario. Il leader impartisce l'ordine e il subordinato fa immediatamente valere le ragioni per cui non può soddisfarlo. Immagina un parrucchiere, a cui un cliente viene e chiede di fare una pettinatura: "Qui è più autentico, qui è più corto, ma lascia una coda qui". E in risposta sente: "No, non posso farlo, è sbagliato e brutto". È improbabile che un tale parrucchiere duri a lungo nel mercato dei servizi.

Per utilizzare correttamente lo stile di invio, è necessario rispettare le seguenti regole:

1. Non avviare l'attività fino a quando non diventa chiaro quale dovrebbe essere il risultato. Se il capo non è in grado di esprimere esattamente ciò che vuole, ha bisogno di aiuto. Sì, questa non è una raccomandazione molto piacevole, ma non c'è niente da fare, a volte devi fare un lavoro per i capi. Se il leader non è in grado o non è in grado di introdurre specifiche, è indispensabile chiarire quando l'attività deve essere completata e quali dovrebbero essere i risultati.

Esempio 3. A Marianne S., specialista della selezione, è stato affidato il compito di trovare un logista in un servizio di trasporto e deposito. Ma il manager non ha potuto formulare in alcun modo il tipo di specialista di cui aveva bisogno: con o senza esperienza lavorativa, con un'istruzione superiore o con uno specialista secondario. A tutti i tentativi di Marianna di capire che tipo di dipendente il manager vuole vedere, quest'ultimo ha risposto: "Ho bisogno che funzioni bene."

Quindi il reclutatore ha fatto questo: ha compilato un elenco di tutte le possibili capacità logistiche (circa 30 posizioni) e ha chiesto al capo del servizio di trasporto e stoccaggio di lasciare solo le 7 qualità più importanti, dal suo punto di vista. Quindi, ha ottenuto un ritratto professionale del candidato. Molto presto, la persona giusta è stata presa e assunta.

2. Escludere l'adulazione. Non è necessario dimostrare eccessiva preparazione e "divorare" fedelmente gli occhi del capo. Il desiderio di ricevere bonus attraverso un buon rapporto personale con la direzione è comprensibile, ma non causa rispetto.

3. Se l'attività non può essere completata, è necessario informarne il leader, spiegandone i motivi. Scadenze ritardate, mancato rispetto, promesse vuote sono inaccettabili. È meglio "uscire immediatamente dal gioco" e non rovinarsi i nervi a vicenda.

Parere. Victoria Kharitonova, Lead Recruiter, Unity Recruitment Agency

Ogni persona ha un certo set di modelli di ruolo che usa regolarmente. Qualcuno lo fa consapevolmente, qualcuno no.

Se guardi da un punto di vista professionale, il più a suo agio nella comunicazione sarà il richiedente / collega che può cambiare e adattare il suo stile di comunicazione per persone specifiche e la situazione. In questo caso, l'interlocutore può sentire di essere sulla stessa lunghezza d'onda con il suo avversario. E per le imprese, questa è la forma di interazione più efficace.

Gli esempi più sorprendenti dell'applicazione di vari stili di comunicazione emergono dalla vita di tutti i giorni. Inoltre, sono collegati proprio al fatto che le persone non possono o non hanno il tempo di ricostruire. Se un insegnante con esperienza entra nel trasporto pubblico, puoi immediatamente notarlo, ad esempio, attraverso un breve dialogo con il conduttore, nel suo modo di rimanere, nello stile autoritario della comunicazione. Anche uno stile di comunicazione molto semplice può essere distinto dalla folla dei militari.

Esempio 4. Il coach aziendale Andrei D. è stato invitato a condurre una formazione per il personale di vendita dell'azienda. Oltre al contenuto tradizionale (fasi di vendita, contatto con il cliente, ecc.), Aveva bisogno di sviluppare un modulo di formazione aggiuntivo. La direzione l'ha definita "unità di formazione motivazionale". Andrei doveva condurre "esercizi speciali" che avrebbero rafforzato il desiderio di manager e venditori di vendere di più e permettere loro di amare la loro compagnia. Il risultato avrebbe dovuto essere concreto - sotto forma di un aumento delle entrate del 12%. Бизнес-тренер отказался, так как подобных «волшебных» методик не существует.

4. Поменять отношение. Come abbiamo già detto, la capacità di obbedire è un indicatore di professionalità e non un'espressione di una posizione umile.

Esistono, naturalmente, "controindicazioni". Lo stile di invio è progettato per comunicare con clienti e manager. Per una conversazione con persone arroganti e aggressive, non è adatto.

cooperazione

Questa opzione di interazione è la più creativa e produttiva. I partner comunicano a parità di condizioni, sforzandosi di rispettare gli interessi reciproci. Questo è un tipo piuttosto complicato di relazione. Nella maggior parte dei casi, questo stile viene utilizzato dai colleghi che si trovano allo stesso livello gerarchico, anche se nella diade "capo - subordinato" sono possibili anche collaborazioni. Il principio principale della cooperazione è che la soluzione dovrebbe soddisfare tutte le parti. Lo svantaggio è che si tratta di uno stile di comunicazione piuttosto "lento". La direttiva aggressiva e le forme sottomesse forniscono un processo decisionale più rapido. Nel primo caso, ciò si ottiene sopprimendo la volontà dell'uomo e nel secondo subordinando consapevolmente i propri interessi ai desideri di un altro.

Lo stile di cooperazione è ottimo per risolvere compiti creativi, straordinari, implementare progetti complessi. Solo una mente collettiva può far fronte a un problema insolito, che sorge solo in condizioni di rispetto reciproco. Alcuni team creativi possono esistere esclusivamente in condizioni di cooperazione. Ad esempio, gruppi musicali in cui tutti sono autori e interpreti.

Per il responsabile delle risorse umane, questo stile di comunicazione dovrebbe essere di base. La posizione di hr nell'organizzazione è tale che svolge spesso funzioni consultive e di consulenza, partecipando a riunioni e fungendo da coordinatore o responsabile di progetti hr.

I consigli qui sono:

1. Per utilizzare lo stile di cooperazione, è innanzitutto necessario assicurarsi che tutte le parti siano pronte per questo. Dominante o schiavo non dovrebbe essere.

2. Essere pronti ad assumersi la responsabilità delle decisioni. "Siediti" alle spalle di qualcun altro non funzionerà.

3. Rispetta le opinioni e le conclusioni di altre persone, non importa quanto illogiche possano sembrare.

Esempio 5. La rete di vendita al dettaglio di stazioni di servizio ha deciso di sviluppare standard di servizio. Il consulente che ha gestito il progetto ha insistito sul fatto che dipendenti di diversi livelli partecipano ai gruppi di lavoro: capi dipartimento, responsabili delle stazioni di servizio, impiegati. Si credeva che questo fosse il modo migliore per scrivere documenti nella vita reale. E così è successo. A causa del fatto che dipendenti con diversa esperienza e visione della situazione hanno partecipato alla creazione del regolamento, è stato possibile capire esattamente quale tipo di relazione il cliente si aspetta. Il discorso standard si è rivelato interessante e non come le decisioni di altre società. L'organizzazione divenne rapidamente visibile tra gli altri venditori di carburanti per auto e aumentò i suoi profitti.

rimozione

Un tale stile non può certo essere chiamato comunicazione. Piuttosto, è un modo per allontanarsi dalla comunicazione. A volte siamo costretti a comunicare con una persona spiacevole. Questo può essere un cliente, un capo o un compagno occasionale sul treno. Lo stile distaccato ti consente di essere presente, ma riduce al minimo la comunicazione. Ecco alcuni semplici suggerimenti su come comunicare in modo "distante":

1. Non avviare la comunicazione. Se necessario, lo chiederanno.

2. Nessuna emozione, espressione facciale, gesti. Il viso è una maschera di pietra. È utile allenare questa abilità davanti allo specchio.

3. Discorso: estremamente secco, senza aggettivi, gergo ed espressioni minuscole.

4. Rispondi in monosillabi ogni volta che è possibile: sì, no, non lo so, vedremo.

5. Non usare questo stile con persone importanti. A meno che, ovviamente, tu non voglia perderli.

La capacità di allontanarsi è ottima nei casi in cui devi comunicare con persone aggressive. Pertanto, questo stile può essere considerato una tecnica per contrastare l'aggressore.

Esempio 6. Ulyana K., un reclutatore di un'azienda che produce e vende articoli per la tavola usa e getta, ha dovuto affrontare una situazione difficile. Era necessario trovare uno specialista leader nelle vendite. Nonostante ci fossero molte persone che volevano lavorare nella loro specialità, i requisiti per il "venditore" erano alti. L'esperienza lavorativa avrebbe dovuto essere di almeno 10 anni e nello stesso campo in cui l'azienda opera. In questo caso, il candidato avrebbe dovuto essere ben consapevole dei programmi per computer per l'analisi delle vendite. In generale, la situazione è complicata.

La selezione del candidato si trascinò e su questa base iniziarono a sorgere conflitti con il direttore delle vendite. Alexander V. amava molto il potere, proveniva da una famiglia benestante. Non è mai stato in piedi dietro il bancone, non ha dovuto recarsi ai clienti come agente. Ha preso la sua posizione grazie alle conoscenze dei suoi genitori e alla capacità di adulare maleducatamente. Divenne il "migliore amico" per il capo della compagnia, perché durante gli incontri divorava devotamente e adorabilmente gli occhi del capo, assentendo intensamente e annuendo con la testa. Nei rapporti con i suoi subordinati, preferiva uno stile di comunicazione diverso - con toni elevati.

A causa del fatto che Ulyana non riusciva a trovare uno specialista, Alexander iniziò a chiamarla regolarmente nel suo ufficio e riferire. Ulyana reagì violentemente, cominciò a piangere e a scusarsi.

La situazione si è ripetuta più volte. Alla fine, Ulyana si ammalò, la sua pressione sanguigna aumentò, stati ossessivi, le paure iniziarono a svilupparsi. Se lo specialista delle risorse umane avesse usato lo stile di rimozione, l'arroganza dell'insolente direttore delle vendite si sarebbe prosciugata abbastanza rapidamente. Ma la sua postura umiliata e le lacrime hanno solo intensificato l'aggressività.

Aggressori - le persone, di regola, sono miopi, nella loro vita non c'è altro che il desiderio di affermarsi. Trattano tutti allo stesso modo. Non hanno simpatia per parenti, amici. Sono dominati dalle loro emozioni dolorose. Ma se l'aggressore vede che lo stanno ignorando, il significato della vita è perso per lui. Quindi ciò che è più probabile nei rapporti con tali persone è allontanarsi da loro, lasciare la comunicazione.

Come passare

Veramente gratuito è colui che può scegliere come comportarsi. È impossibile, e non pratico, essere sempre aggressivi o cooperativi. Per gestire le tue condizioni, devi seguire alcune semplici regole:

1. Sii consapevole del tuo umore attuale. È lui che determina lo stile della comunicazione in un determinato momento. Innanzitutto, lo stato cambia, quindi il comportamento. A volte ci sentiamo troppo aggressivi per accettare lo stile di cooperazione. Per prima cosa devi riconoscere la presenza di questo umore.

2. Immettere lo "stato di eccitazione zero". Non sarai in grado di passare rapidamente da uno stile all'altro. Ci sono molte distrazioni nella vita che ti impediscono di farlo. Innanzitutto è necessario interrompere la comunicazione per alcuni minuti. Puoi uscire dall'ufficio per la strada, esporre il viso al sole e ascoltare il vento, puoi guardare fuori dal finestrino e guardare le macchine. La cosa principale allo stesso tempo è essere distratti, smettere di rivolgersi all'interlocutore anche mentalmente.

3. Scegli lo stile di comunicazione desiderato e inizia a comportarti in conformità con esso.

Un buon tipo di addestramento è l'addestramento comportamentale di comunicazioni efficaci, comportamenti sicuri, risoluzione dei conflitti, ecc. Sono utili in quanto durante la lezione il partecipante deve passare consapevolmente da uno stato all'altro. L'abilità di transizione sta gradualmente diventando più stabile e il passaggio richiede pochi secondi. Lo specialista delle risorse umane deve frequentare tali corsi di formazione. Lì ha l'opportunità di guardarsi da un lato e regolare il suo comportamento.

Varietà di stili di dialogo

Gli stili di comunicazione sono diversi e per ogni singola situazione viene selezionata la più adatta, sia in termini di comportamento che di interazione. Per ogni situazione, è comune per una persona "sottomettersi" in modi diversi. Ma con un flusso di auto inadeguato, il dialogo diventa difficile.

Per chiarire questo problema, gli psicologi hanno proposto descrizioni di quattro stili di interazione che consistono in:

  1. rituale. Dipende dalla cultura in cui l'uomo è destinato a vivere. Questi possono essere saluti e domande poste durante l'incontro, nonché risposte.
  2. perentorio. È un modo di comunicazione autoritario e direttivo. Uno stile imperativo ottiene il controllo sul comportamento dell'interlocutore, i suoi atteggiamenti sono schiacciati sotto di lui o è costretto a compiere determinate azioni e prendere decisioni. Ciò si ottiene attraverso ordini, regolamenti e requisiti. Di solito, uno stile imperativo viene utilizzato nell'esercito, nei rapporti tra superiori e subordinati, nonché nel lavorare con condizioni estreme.
  3. manipolativo. Se tutto è estremamente chiaro e aperto nello stile imperativo, allora nell'interlocutore manipolativo ha un'influenza segreta. Ma l'obiettivo rimane lo stesso: prendere il controllo del comportamento e dei pensieri dell'avversario.
  4. umanista. Questo metodo ha tutti i tipi di dialogo. Esiste già una comunicazione equa, il cui scopo è raggiungere la conoscenza reciproca e l'autoconoscenza. Non c'è posto per l'imperativo e si raggiunge una profonda comprensione.

Stili di comunicazione: democratici, liberali e commerciali

Lo stile democratico prevede che prima di prendere qualsiasi decisione, è necessario discuterne. Cosa significa?

  1. Uso efficace della motivazione.
  2. La presenza di soddisfazione per i frutti del loro lavoro.
  3. Scatena la creatività, incoraggiando l'iniziativa.
  4. Mantenere un clima psicologico favorevole.

Per il liberale (sarà descritto più dettagliatamente in seguito), una caratteristica distintiva di quella democratica è che l'interlocutore, che ha uno status più elevato nella società o al lavoro in questo gruppo di interlocutori, è morbido e flessibile. Di conseguenza, le persone hanno maggiori opportunità di autogoverno.

Lo stile degli affari è spesso associato agli affari ufficiali, il che non è del tutto vero, poiché questo stile ha uno scopo non solo all'interno dello stato, ma anche tra di loro. Prevede sia la forma orale che scritta con la completa esclusione della doppia comprensione. Lo stile ufficiale è guidato da organizzazioni con varie forme di proprietà, principalmente in forma scritta e in forma orale - comunicazioni di partenariato. Questo stile è progettato per negoziare, concludere transazioni reciprocamente vantaggiose, ecc.

Ma il mondo non è fissato solo sulle comunicazioni aziendali, poiché esiste anche un tipo di interazione professionale. Qui, gli specialisti di alcuni settori stanno già parlando con una serie di termini altamente specializzati.

Stile di conversazione

Gli stili di comunicazione includeranno conversazioni e tutti i giorni nell'elenco. È caratterizzato da relazioni informali, che sono associate non solo alla vita, alla famiglia, agli amici, ma anche all'ambiente professionale. Il discorso conversazionale è usato nella comunicazione interpersonale. È proprio per questo che la sua manifestazione ha nella maggior parte dei casi una forma orale nei dialoghi spontanei. Pensare a ciò che è stato detto durante una conversazione del genere non è sempre accettabile.

Anche il linguaggio colloquiale viene utilizzato per l'espressione personale, con il suo aiuto si manifestano le capacità individuali della personalità, poiché ha una colorazione emotiva.

Un grande ruolo qui è assegnato ai mezzi non verbali di interazione e ai segnali espressivi del corpo. Inoltre, la comunicazione informale ha trovato ampia applicazione nel vocabolario domestico quotidiano:

  1. Vernacolare.
  2. Parole con una valutazione soggettiva.
  3. Dichiarazioni espressive-emotive.
  4. Sotto forma di abbreviazioni.
  5. Sotto forma di fraseologia colloquiale.
  6. Una varietà di particelle, ecc.

Anche le frasi esclamative e di incentivazione sono ampiamente praticate. Questo stile di parola viene utilizzato solo in alcuni casi specifici.

Stile autoritario

A causa dello stile autoritario, il leader prende personalmente qualsiasi decisione, dagli ordini alle istruzioni. Determinano sempre con precisione i "limiti di competenza" di qualsiasi persona, cioè ottengono una dura definizione del grado tra partner e subordinati. Pertanto, gli stili di comunicazione includono uno autoritario, il cui uso contribuisce al processo decisionale ai piani superiori della gerarchia, seguito da un flusso discendente sotto le sembianze delle decisioni direttive. Per questo motivo, lo stile viene talvolta chiamato direttiva. Allo stesso tempo, il leader o il leader non ha il minimo desiderio di incoraggiare la discussione sulle direttive: crede che debbano essere seguite costantemente.

Il leader si riserva il diritto di controllare e valutare l'efficacia dell'attività. i manager con uno stile di comunicazione simile di solito soffrono di eccessiva autostima, eccessiva fiducia in se stessi, aggressività e tendenza al dialogo stereotipato, alla percezione in bianco e nero dei subordinati insieme alle loro azioni.

Lo stile autoritario di comunicazione è inerente alle persone con un pensiero dogmatico, a seguito del quale l'unica risposta giusta sarà quella, e tutti gli altri possono sbagliarsi. Condurre una discussione con queste persone, analizzare le loro decisioni è una perdita di tempo, dal momento che la manifestazione di iniziativa di tali persone, di regola, non è incoraggiata.

Stili di comunicazione: liberale

Considera il genere liberale del dialogo sull'esempio dell'educatore. Si differenzia da altri stili per la sua mancanza di iniziativa, irresponsabilità, incoerenza nel processo decisionale e nelle azioni, indecisione per momenti situazionali difficili. È naturale che un tale interlocutore dimentichi apparentemente le sue precedenti dichiarazioni e dopo qualche tempo può caricare gli interlocutori in modo completamente opposto rispetto ai dati forniti in precedenza. Può lasciare andare il dialogo da solo, sopravvalutando le capacità degli interlocutori.

Il liberale valuta i suoi ascoltatori in base al loro umore: se è di buon umore, seguirà una valutazione positiva, con una negativa - negativa. Questo approccio al dialogo mina la reputazione del liberale agli occhi degli interlocutori. Ma c'è un lato positivo nella natura di un tale dialogo: non vuole rovinare completamente le relazioni con gli avversari, mostrando benevolenza a tutti durante la conversazione, gli interlocutori sono percepiti come comunicativi, propositivi, veritieri e indipendenti.

Dialogare lo stile aziendale

Gli stili di comunicazione non escludono il dialogo commerciale. Questo è quando le persone interagiscono tra loro nel quadro delle loro funzioni professionali. Un dialogo aziendale persegue sempre un obiettivo specifico verso il quale i partecipanti alla conversazione si muovono durante la conversazione. Inoltre, questo corso della conversazione contribuisce non solo allo scambio di informazioni, ma anche a determinate abilità, esperienze e conoscenze.

Un esempio di conversazione d'affari è il rapporto con partner, management, subordinati, compresi partner commerciali, concorrenti, responsabili di altre organizzazioni e proprietari di società, ecc. Ogni dialogo aziendale ha il suo stile, che determina i metodi e i metodi di conversazione per raggiungere l'obiettivo finale. durante una conversazione.

Una conversazione d'affari è come una maschera o un modello di comportamento prescelto che aiuta il partecipante al dialogo a raggiungere l'obiettivo prefissato, oltre a mostrarsi nel ruolo di un buon leader e di uno specialista di alto livello.

Stili di comunicazione dell'insegnante

Il modo di dialogare dell'insegnante è dovuto al modo in cui si relaziona con gli studenti. È anche in gran parte determinato dalle sue qualità personali e dalla situazione comunicativa nell'atmosfera in cui avviene l'interazione. La qualità personale più importante di un insegnante durante una conversazione non è altro che il possesso dell'abilità di un organizzatore. Il modo in cui l'insegnante si riferisce agli studenti può essere espresso in:

  1. Passivamente positivo
  2. Negativo costante.
  3. Situazionalmente negativo.
  4. Positivo attivo.

Il primo tipo è caratterizzato da maleducazione con l'uso attivo di espressioni sprezzanti, si manifestano insulti, si violano molto seriamente le regole etiche professionali dell'insegnante.

Il secondo tipo è caratterizzato da richieste eccessive da parte dell'insegnante, risiede nel desiderio di costruire relazioni commerciali esclusivamente formali. Fa male agli studenti, poiché il tono ufficiale e la bassa emotività delle comunicazioni hanno un impatto negativo sullo sviluppo creativo dei bambini.

Il terzo tipo dipende fortemente dall'umore dell'insegnante e, a questo proposito, ha forti variazioni. Come risultato di tali fluttuazioni, gli studenti diventano chiusi e diffidenti.

Il più favorevole è il tipo attivo positivo, che provoca una reazione commerciale al comportamento attivo degli studenti, in cui la comunicazione informale può aiutarli a realizzare i loro bisogni.

Comunicazione rituale

Gli stili di comunicazione includono il dialogo rituale. Risolve il problema principale mantenendo il rapporto con la società, oltre a rappresentare se stesso come membro di questa comunità. È importante qui avere un partner durante il dialogo sotto forma dell'attributo necessario per eseguire il rituale. La vita reale è piena di un gran numero di vari tipi di rituali, in cui la partecipazione di tutti è implicita sotto forma di una sorta di "maschera", che è predefinita da alcune proprietà. In tali rituali, ai loro partecipanti è richiesta solo una cosa: la familiarizzazione con le regole del gioco.

Questo stile si distingue per molti contatti in cui, guardando dall'esterno, e in alcuni casi dall'interno, non ha senso e contenuto, perché alla prima impressione non portano alcuna informazione utile e non saranno in grado di ottenere un certo risultato.

Кажется, что бессмысленно тратится драгоценное время, вызывая лишь раздражительность. Но бывают случаи, когда люди от таких встреч получают удовольствие.

Стили общения: отстранение

Весьма с трудом можно отнести данную манеру к ведению диалога. Скорее всего это является способом ухода от взаимодействия. Бывают случаи. Когда нам приходится вести беседу с человеком, который нам неприятен. Può essere un cliente, un capo o un compagno occasionale sull'aereo. Lo stile distaccato ha una sua peculiarità: ridurre al minimo il dialogo. Di seguito sono riportati alcuni semplici suggerimenti su come avviare un dialogo "remoto":

  1. Non avviare una conversazione. Chiunque ne abbia bisogno, lo chiederà.
  2. Crea una maschera di pietra sul viso. Emozioni, espressioni facciali e gesti qui saranno superflui. Semmai, allora pratica davanti allo specchio.
  3. Dovrebbe esserci un discorso estremamente secco, escludendo aggettivi, gergo ed espressioni minime da esso.
  4. Forma risposte monosillabiche come, sì, sì, vedi, no, ecc.
  5. Non cercare di usare questo stile con persone che hanno almeno una certa importanza per te. Anche se, se c'è il desiderio di liberarsene, allora sì.
-->

Guarda il video: Autostima: assertivi, passivi, aggressivi. Comunicazione non verbale efficace ipnotica persuasiva. (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send